Guide News

11 Trucchi (Hacks) per risparmiare DAVVERO su Amazon!

Mag 26, 2018

11 Trucchi (Hacks) per risparmiare DAVVERO su Amazon!

Amazon è probabilmente il sito ecommerce più utilizzato in Italia e praticamente ogni giorno vago alla ricerca di offerte, sconti e modi per risparmiare sui miei acquisti. Inizialmente lo utilizzavo solo per i prodotti tech, ma con il passare del tempo mi sono trovato anche a fare la spesa su Amazon. Questo è avvenuto in modo graduale, magari prima sfruttando Prime per la spedizione dei prodotti Plus, poi con Amazon Pantry e a seguire con i famosi bottoni Dash. Al di là di questo, se c’è una cosa che cerco ogni giorno su Amazon.it è proprio il modo di risparmiare davvero. Oggi io e Federico vi raccontiamo nel dettaglio tutti gli accorgimenti che usiamo per acquistare su Amazon.it e risparmiare davvero.

 

#1 Studia le oscillazioni di prezzo con appositi strumenti

Ti interessa un oggetto particolare e lo stai puntando in attesa di avere il budget necessario? Hai bisogno di un prodotto e vorresti comprarlo al minor prezzo possibile? Sfrutta i servizi offerti da siti e strumenti come CamelCamelCamel o Keepa AmazonPriceTracker, questi possono essere installati come estensioni del vostro browser (ad esempio su Google Chrome) o semplicemente come siti web. Il funzionamento è davvero semplice: basta inserire il link del prodotto interessato e all’interno di queste pagine vi verrà mostrato un grafico degli ultimi mesi con tutte le oscillazioni di prezzo. Così capirete in un batter d’occhio se il prodotto che state cercando ha subito rialzi o ribassi nell’ultimo periodo. Tenete conto che esistono molti siti di questo genere, vi ho citato i principali solo per comodità.

 

#2 Offerte del giorno, offerte lampo, settimane delle offerte

Mai sottovalutare l’importanza della costanza: su Amazon ogni giorno vanno in offerta centinaia di prodotti. I prodotti più “fortunati” sono in offerta per 24 ore, dalla mezzanotte alle 23.59 del giorno di riferimento, altri invece sono prodotti in offerta per intervalli di tempo molto brevi, talvolta si parla di due o tre ore o fino a esaurimento scorte. Purtroppo, ultimamente, Amazon.it è stato invaso da tantissimo materiale cinese e quindi bisogna scorrere tantissime pagine prima di trovare prodotti realmente interessanti. Per fortuna sul web non è difficile trovare altri modi per seguire le categorie di oggetti in offerta lampo più interessanti per noi, ma ve ne parlo dopo.

 

#3 Non dimenticate i prodotti Usati Ricondizionati

Le politiche di reso di Amazon hanno fatto diventare celebre questo sito ecommerce in tutto il mondo, ma è facile immaginare che qualcuno se ne approfitti e magari compri un prodotto, lo tenga 30 giorni e successivamente ne faccia il reso. Amazon ha quindi esteso la sua offerta con i prodotti ricondizionati e quelli usati. E’ stato infatti creato un Amazon Warehouse Deals che risponde alle esigenze di chi ha un budget più basso di quello necessario per acquistare il prodotto nuovo. Si può acquistare in quasi tutte le categorie (sono escluse ovviamente quelle alimentari), ma la cosa importante è sapere che si tratta di articoli resi, con lievi difetti (es. danni subiti in magazzino) o riparati che sono in buone condizioni. Citando Amazon.it stesso, questi prodotti sono presentati con le medesime modalità con cui lo sono i prodotti di terzi gestiti con “Logistica di Amazon”, ossia con un link visibile nella pagina di dettaglio del prodotto. Prima di mettere in vendita i prodotti di Amazon Warehouse Deals, ne verifichiamo le condizioni estetiche e funzionali. Ovviamente ci si può avvalere del diritto di recesso fino a 30 giorni, motivo per il quale è facile poi richiedere indietro i propri soldi se il prodotto acquistato non soddisfa le proprie esigenze. Gli sconti? Sono sicuramente molto importanti e per prodotti in condizioni pari al nuovo arriviamo intorno al 30-40% a seconda delle categorie.

 

#4 Ricarica il tuo account e ricevi denaro come bonus

Amazon.it accetta praticamente ogni forma di carta di credito, ma se volete ricevere 5€ di regalo come bonus vi basta ricaricare il vostro account. Invece che inserire ogni volta i dati di pagamento, potete decidere di stanziare un budget preciso per le vostre spese. In questo modo, al momento dell’acquisto, vi basterà selezionare la voce relativa al vostro saldo e gli importi verranno detratti automaticamente da quel saldo. Amazon.it inoltre vi regalerà 5€ se effettuerete una ricarica di 100€ sul vostro account. Maggiori informazioni sono disponibili al seguente link: Ricarica il tuo account e ricevi 5€ in regalo. La promozione è valida fino al 30 Giugno 2018.

 

#5 Ricordate che esistono gli eventi Amazon

Black Friday, Cyber Monday, Prime Day sono gli eventi principali che hanno caratterizzato l’era dello shopping digitale su Amazon.it. Prima relegati solo agli Stati Uniti, finalmente sono diventati una apprezzatissima realtà anche nel nostro Paese. Mi è capitato più volte di tenere d’occhio per mesi prodotti, fino a rendermi conto che avrei fatto meglio ad aspettare ulteriormente: mai scelta fu più saggia. Durante questi eventi che si tengono rispettivamente a fine Novembre e inizio Luglio (lo scorso anno fu il 10) sono riuscito a risparmiare moltissimo, anche oltre il 50% per i prodotti che stavo seguendo. E’ importante tenere a mente che questi eventi non si limitano ad un solo giorno, anzi vengono anticipati spesso da offerte giornaliere, da offerte lampo e molto altro ancora. Ovviamente le offerte ed i modi di risparmiare non si limitano a soli tre giorni all’anno, anzi Amazon ha introdotto diverse settimane dedicate ad alcuni prodotti. Rimanendo in ambito tech, posso citarvi l’Amazon Gaming Week (che si tiene nella prima settimana di Aprile) e l’Amazon Storage Week in cui si da spazio alle memorie e ai dischi per l’archiviazione. Tenete sempre d’occhio l’homepage: l’offerta è dietro l’angolo.

 

#6 Amazon Prime: spedizioni gratis, mese di prova e TV

La notizia che ha fatto più scalpore di recente è stato l’aumento di Amazon Prime da Aprile 2018 al prezzo di 36 euro all’anno: inutile dire che un aumento non fa mai piacere, ma stavolta vi consiglio caldamente di fare i vostri conti. Amazon Prime vi permetterà di utilizzare metodi di spedizione gratis ultra-rapidi (spesso il giorno dopo, a seconda della vostra locazione geografica), vi permetterà poi di accedere alla piattaforma Prime TV, che si sta arricchendo di serie TV e film (anche se, personalmente, la ritengo al di sotto di Netflix). Non è da sottovalutare che ci sono varie opzioni per sfruttare Amazon Prime: in primis il mese di prova gratuito alla prima sottoscrizione (ndr: ricordatevi di disattivarlo quando sta per scadere, altrimenti vi scalerà direttamente i soldi per l’intero anno di abbonamento)

 

 

#7 Ci sono anche i libri gratis

Con il diffondersi della lettura digitale si è diffusa anche la possibilità di poter acquistare a titolo gratuito molti grandi classici della letteratura mondiale. Su Amazon è infatti possibile acquistare questi libri (e anche altri non propriamente famosi) in formato ebook a costo zero. E’ possibile visionare la raccolta semplicemente digitando ebook gratis nella barra di ricerca oppure cliccando qui.

 

#8 Usate il carrello o la wishlist per registrare le variazioni di prezzo

Oltre ai servizi citati in apertura della guida, vi consiglio caldamente di usare anche La lista desideri e il Carrello per memorizzare i prodotti a cui siete interessati. Amazon, infatti, offre nativamente un servizio che memorizza le variazioni di prezzo, sia che siano in aumento oppure al ribasso. Inserite i prodotti nella lista dei desideri e, giorno dopo giorno, saprete di quanto è variato il prezzo rispetto al giorno in cui avete inserito il prodotto. Una funzionalità tanto semplice, quanto comoda.

 

Note finali

Chiudiamo con una serie di note che possono invece far comodo, ma che probabilmente molti di voi già conosceranno. Tenete anche conto che ci sono altri siti che offrono buoni di Amazon se partecipate a sondaggi, se accettate di dare loro i dati e altre piccole cose in cambio. Sta a voi decidere se usarli.

#9 Amazon e la partita IVA

Siete un’azienda o un libero professionista? Magari con il regime dei minimi? Allora tenete conto che Amazon.it ha finalmente una partita IVA italiana e, come tale, non richiede tutte le specificità che solitamente nascono se si acquista dall’Europa. Tenete ovviamente conto che per le modalità di rimborso dell’IVA ci sono regole specifiche e ci sono diverse pagine di aiuto in cui potrete leggere nel dettaglio le informazioni di cui avete bisogno. Se avete dubbi, consultate sempre agenzia delle entrate e il vostro commercialista.

#10 Usate su Amazon.it il bonus cultura

Come forse molti di voi sapranno, i giovani 18enni di oggi riceveranno dallo Stato Italiano un bonus cultura di 500€ da spendere in buoni per cinema, musica e concerti, eventi culturali, libri, musei, monumenti e parchi, teatro e danza, corsi di musica, di teatro o di lingua straniera. Le informazioni principali sono presenti sul sito istituzionale 18app e anche su Amazon.it è possibile acquistare eBook Kindle, libri cartacei, audiolibri, CD, DVD musicali e Vinili. Trovate maggiori informazioni al seguente link: Bonus Cultura su Amazon.

#11 Seguite il canale Telegram AffariConTec

Se avete voglia di essere informati relativamente al mercato della tecnologia e ai migliori affari che ruotano attorno ad essa, allora non dovete far altro che unirvi al canale Telegram AffariConTec: selezioniamo le migliori offerte, evitiamo di spammare e, di tanto in tanto, segnaliamo le migliori prove che pubblichiamo sul nostro canale YouTube TeamTech.

Continuate a seguirci sui nostri canali social, siamo anche su Instagram con simplyzod, fede.marcangeli e tecnologici.

Amante multitasking di tecnologia portatile e basket, si fa rapire da discussioni sulla telefonia mobile e se potesse cambierebbe terminale una volta al mese. Dà tutto se stesso per le sue grandi passioni.
  • Andrea

    segnalo anche un altro sito: http://www.watch4price.it. Ogni giorno propone una raccolta delle migliori offerte Amazon pubblicate dai vari negozi d’Europa.