News Smartphone Tablet

Android M: punti di forza e anteprima della nuova versione di Google

Mag 29, 2015

author:

Android M: punti di forza e anteprima della nuova versione di Google

launcher 2

Uno degli eventi più attesi tra gli addetti ai lavori è senza dubbio il Google I/O, momento in cui è stato presentato in anteprima la preview di Android M, che come ben sappiamo, sarà viene rilasciata in preview solo per i Nexus 5, 6, 9 e per il Nexus Player, mentre il rilascio definitivo di Android M avverrà solo durante il Q3 dell’anno in corso anche se ovviamente ancora non sappiamo la data precisa ma non oltre la fine della prossima estate a quanto pare.

Android M: i punti di forza

Secondo quanto recentemente detto i veri e propri punti di forza di Android M riguarderanno:

  • L’esperienza di navigazione con Chrome Custom Tabs che consisterà in Chrome con alcune nuove funzionalità tecniche che permetteranno di muoversi più rapidamente tra le pagine web;
  • App links che permetterà di aprire le app associate ad un link senza aprire noiose finestre di mezzo;
  • Android Pay che vi permetterà di gestire i vostri pagamenti con il supporto per le carte di credito e che verrà reso disponibile in-app (sicuro che verrà immesso nel mercato USA con buone speranze di trovarlo anche in Europa). Resta da vedere come verrà “sentito” questo tipo di utilizzo da parte degli utenti.
  • Avremo il  supporto per il lettore di impronte digitali in modo nativo e standardizzato;
  • Un livello di autonomia e di ricarica implementato soprattutto grazie a Doze, funzionalità che servirà per ottimizzare il dispendio energetico della batteria del vostro dispositivo.
  • Infine ci sarà anche il supporto per le USB Type C.
  • A tutto questo aggiungiamo la nuova barra mobile che vi sarà di grande aiuto nelle funzioni di copia ed incolla o la possibilità di regolare il volume con la drop down.

Android M: la preview

launcher 1

Come vi abbiamo già detto è possibile, se si possiede un Nexus 5, 6, 9 e per il Nexus Player, provare proprio la preview di questo Android M. Come potete vedere dalle immagini che vi proponiamo in questo nostro articolo si tratta prima di tutto di un cambiamento grafico e di interfaccia (sarà la versione definitiva o solo una di “passaggio” realizzata per la preview?) che non possiamo non sottolineare ma non solo; infatti si vede subito come Google Now non è attivo di default ma deve essere attivato andando nella lista di impostazioni del launcher stesso.

Inoltre vediamo come la lista delle App sia messa in ordine alfabetico (stessa identica cosa è fatta per quel che concerne i widget) ma attenzione perché sopra la lista delle app si nota chiaramente uno strumento di ricerca per trovare direttamente la app che desiderate. Inoltre tra il suddetto strumento e le app disposte in ordine alfabetico vedete chiaramente come vi sia una linea di 4 app. Questa linea rappresenta le 4 app che avete usato maggiormente nell’ultimo periodo (una sorta di ricerca rapida che si basa sulle vostre preferenze di utilizzo). Ovviamente, così come vi dicemmo quando parlammo della preview di Android L, anche in questo caso, scrivendo della preview di Android M, chiariamo sin da subito che non tutto quello che vedete in una preview è confermato nella versione definitiva e viceversa.

Cosa ne pensate di questa preview di Android M?

Diteci la vostra e seguiteci anche su Facebook, Twitter, Google+ ed all’interno del nostro canale di Youtube. Vi aspettiamo numerosi.

Via

Si divide tra Roma e Londra, sempre alla ricerca del modo migliore per fare soldi senza lavorare, si dedica all'alchimismo nutrizionale e alla costante ricerca della dieta magica che gli consenta di mangiare chili di gnocchi ai 4 formaggi senza ingrassare. Nel tempo libero appassionato di smartphone, PS3, diritto, finanza, ogni tipo di sport e... Snoopy.