News Tablet

Apple iPad Mini 3: dove sarebbero le novità? Prime critiche al nuovo tablet americano!

Ott 19, 2014

author:

Apple iPad Mini 3: dove sarebbero le novità? Prime critiche al nuovo tablet americano!

iPad_mini_3

Nei giorni scorsi vi abbiamo presentato gli ultimi dispositivi realizzati dalla famosa casa di Cupertino, Apple, quali il nuovo tablet iPad Air 2, il nuovo iMac con display retina da 5K ed il nuovo iPad Mini 3 ed è proprio di quest’ultimo tablet che torniamo a parlare, o per meglio dire scrivere, in questo nostro articolo. Trattandosi di un modello di iPad a dimensioni ridotte che si ripropone di sostituire un suo predecessore, nello specifico il modello di seconda generazione, le maggiori attenzioni degli esperti, degli appassionati e della critica si sono ovviamente concentrate su quelle che dovrebbero essere le novità introdotte dall’ultimo arrivato rispetto proprio al tablet che lo ha preceduto. Non ci rimane dunque altro da fare se non lo scoprire insieme quelle che sono le suddette novità.

Cosa c’è di nuovo ?

Partiamo dicendo cosa non è stato introdotto nel nuovo iPad Mini 3 visto e considerato che del nuovo chipset A8X non vi è traccia così come non vi è traccia alcuna di un ammodernamento del comparto fotocamera. Di nuovo abbiamo sicuramente la presenza del TouchID e la possibilità di acquistare un iPad Mini 3 di color oro; la cosa può anche essere positiva, come tutte le innovazioni a livello tecnologico, ma sinceramente ci sembra troppo poco per giustificare un prezzo maggiorato, rispetto al suo predecessore, di circa 100 $ (o per meglio dire di oltre 70 euro). Se tutti questi dati venissero confermati si tratterebbe senza ombra di dubbio di uno degli upgrade meno interessanti degli ultimi anni nell’ambito dei dispositivi mobili.

Siete d’accordo con noi o siamo stati troppo critici con il nuovo iPad Mini 3? Fateci sapere il vostro pensiero nel merito scrivendoci qui sul sito ed anche all’interno della nostra sempre aggiornata pagina Facebook dove ogni giorno trovate i link per accedere direttamente alle nostre news, ai nostri video ed alle nostre guide o recensioni. Vi aspettiamo numerosi.

Via

Si divide tra Roma e Londra, sempre alla ricerca del modo migliore per fare soldi senza lavorare, si dedica all'alchimismo nutrizionale e alla costante ricerca della dieta magica che gli consenta di mangiare chili di gnocchi ai 4 formaggi senza ingrassare. Nel tempo libero appassionato di smartphone, PS3, diritto, finanza, ogni tipo di sport e... Snoopy.
  • Sono rimasto deluso pure io…penso che l’abbiano fatto per cambiar strategia di mercato e promuovere di più il loro ipad “originale” (quello grande) cosi facendo uno prende il mini3 se li serve ASSOLUTAMENTE il touch ID se no prendi il modello prima (allo stesso prezzo con 32GB) oppure il primo Air.
    Avrei preferito vedere ALMENO un chip A8 sul mini3 (quindi meno performante del air2 ma più potente del mini2).
    Forse sono stati solo costretti e nemmeno loro volevano…cmq a parte le varie delusioni e punti interrogativi basta soffermarsi e pensare a cosa serve a noi…:)