CONDIVIDI
⇒ I migliori smartphone del 2017.
La classifica.

Ieri al CES di Las Vegas ASUS ha finalmente annunciato, tra gli altri prodotti, durante il tanto atteso evento chiamato Zennovation due suoi nuovi smartphone che prenderanno rispettivamente il nome di ZenFone AR e di  ZenFone 3 Zoom. Si tratta di due prodotti diversi perché il primo di essi è orientato verso la realtà virtuale mentre il secondo si orienta maggiormente verso gli appassionati di fotografia che necessitano di una batteria importante. Cerchiamo ora di scoprirli meglio attraverso le rispettive caratteristiche tecniche. Buona lettura.

ZenFone AR: le specifiche tecniche

ar

Il nuovo Asus Zenfone AR ha uno schermo da 5.7 pollici a risoluzione QHD con una RAM da 8 GB, veramente molto ampia, ed un processore Snapdragon 821 che garantisce una potenza adeguata per chi ama giocare e vuole sfruttare al massimo il proprio telefonino. Inoltre vi sono ben 3 fotocamere posteriori visto che abbiamo una lente fish-eye, una fotocamera di movimento e anche una fotocamera classica con 23 MP firmati dalla Sony. Si tratta della ASUS Tricam nata in collaborazione con il progetto Google Tango allo scopo di supportare a pieno la RAM in tema di realtà aumentata. Ovviamente il pezzo forte di questo ZenFone AR è la tecnologia Daydream VR che grazie alle app che troverete sul Google Play Store vi offrirà una ottima esperienza virtuale. Non sappiamo ancora nulla sulla data di uscita e sul suo prezzo di vendita ma vi faremo sapere al più presto.

ZenFone 3 Zoom: le caratteristiche tecniche

zoom

Passando ora all’altro smartphone presentato dalla ASUS, lo ZenFone 3 Zoom, troviamo uno schermo da 5.5 pollici Full-HD, un processore Snapdragon 625 ed un comparto fotocamera da far invidia grazie alla presenza di due obbiettivi, il primo da 12 MP con grandangolare da 25 millimetri e l’altro da 56 millimetri con zoom ottico 2.3x. Si tratta in tutti e due i casi di fotocamere con sensore di casa Sony, e precisamente il sensore IMX362, da 1,4 micron in termini di pixel in modo da rendere ottimi scatti a anche con poca luce. A supporto di questa fotocamera abbiamo sullo ZenFone 3 Zoom una batteria da 5.000 mAh che vi permette di girare fino a 6 ore un video in 4K.  Per l’uscita dello ZenFone 3 Zoom dobbiamo attendere Febbraio ma ancora non sappiamo il prezzo.

Le nostre opinioni

Si tratta dunque di due diversi dispositivi che si caratterizzano fortemente l’uno per la realtà virtuale di cui sembra farsi portatore, anche grazie ad una RAM da 8 GB, e l’altro per l’attenzione spasmodica data alla fotografia sia grazie ad un comparto camera di ottimo livello sia grazie ad una batteria da 5.000 mAh che ovviamente vi consentirà di fare tutte le foto che volete senza dovervi preoccupare troppo di rimanere a corto di carica. Davvero due piacevoli novità questi smartphone presentati al CES 2017 di Las Vegas dalla ASUS anche se una loro valutazione completa sarà fatta solo quando si conosceranno i rispettivi prezzi di vendita.

Cosa ne pensate di queste ultime novità presentate proprio ieri in casa Asus? Quale vi piace di più e perché?

Diteci la vostra qui sul sito e continuate a seguirci anche su Facebook, Twitter, Google+ e sul canale Youtube RedazioneTecnologici. Vi aspettiamo numerosi anche sul canale Telegram AffariConTec per le migliori offerte relative al mondo della tecnologia.

 

⇒ I migliori smartphone del 2017.
La classifica.