News

Asus ZenWatch: svelato il nuovo SmartWatch, ecco le specifiche

Set 5, 2014

author:

Asus ZenWatch: svelato il nuovo SmartWatch, ecco le specifiche

ASUS-ZenWatch-021-820x420

Mai come durante l’edizione di quest’anno 2014 l’IFA di Berlino si è caratterizzata per il numero di dispositivi indossabili presentati dalle varie aziende operanti nel mondo della tecnologia mobile. Per molte di esse poi va sottolineato come si tratti della prima esperienza in termini di smartwatch e così è stato anche per la Asus che, proprio nella giornata di ieri, ha presentato alla stampa il suo smartwatch, l’Asus ZenWatch che verrà lanciato sul mercato al prezzo orientativo di 199 euro entro e non oltre la fine del quarto trimestre del 2014.

Ovviamente questo dispositivo indossabile dovrà vincere l’agguerrita concorrenza di contender quali il Pebble Watch (che ricordiamo essere nato per il tramite di una vera e propria campagna di crowd-funding) che ha dalla sua l’esser compatibile con iOS o i vari Gear griffati Samsung che gira solamente se accoppiato ad un device della serie Galaxy o, gli ancora più recenti, Moto360 e G Watch R basati sul neonato Android Wear. Saprà questo ultimo arrivato in casa Asus battere questa concorrenza?

ZenWatch: specifiche tecniche

Lo ZenWatch di Asus sembra a prima vista un dispositivo che punta di gran lunga sul suo aspetto esteriore dato che si caratterizza per un design davvero piacevole equipaggiato con un sistema operativo Android Wear realizzato in collaborazione con Google. A livello di schermo viene utilizzata la tecnologia AMOLED con una risoluzione da 320×320 pixel mentre come processore vi è un chipset Qualcomm Snapdragon 400, abbinato come sempre al binomio da 512 MB di RAM e 4GB di memoria integrata.

Come detto il lato estetico di questo ZenWatch piace molto anche grazie alla forte cura dei dettagli ed all’uso di materiali di ottima fattura come ad esempio la vera pelle del suo cinturino, il case in acciaio inossidabile od anche il vetro ricurvo del suo display (dunque non si tratta di plastica ma di materiali decisamente di qualità superiore, che sicuramente si fanno apprezzare in un momento come questo in cui gli Smartwatch cercano di fare il sato di qualità).

Inoltre all’utente è stata data la possibilità di scegliere tra diverse versioni dello schermo in ambito di presentazione sia dell’ora che dei dati (si può infatti modificare rapidamente l’interfaccia utente prescelto). A tutto questo va aggiunto poi che Zenwatch è compatibile con i device che abbiano almeno una versione di Android aggiornata a 4.3 od anche superiore.  Tra le sue principali funzionalità abbiamo quella di mostrare le info sulle chiamate in entrata, sugli sms o le notifiche senza ovviamente dover guardare lo schermo dello smartphone risparmiandovi così tempo e fatica. Ovviamente il software sopra descritto non può non andarsi ad integrare con la Zen UI che sappiamo essere la user interface sviluppata da Asus.

Proprio per questa ragione è possibile, sfruttando Find my Phone, utilizzare la ricerca del proprio device qualora non lo si trovi (cosa che capita spesso a tutti noi) facendolo suonare a distanza. Come? Semplicemente facendo un “doppio tap” sullo schermo dello ZenWatch. Abbiamo poi la funzionalità Remote Camera per visualizzare le immagini raccolte da remoto con uno smartphone, o ancora il Presentation Control, che vi permette di utilizzare il vostro smartphone per scorrere una presentazione. Vi è poi il Task manager, che gestito con tap e con scorrimenti della mano sullo schermo dello smartwatch vi offre una serie di altre funzioni tra cui quella di silenziare le telefonate in entrate poggiando la mano sullo schermo del dispositivo indossabile.

Vi lasciamo quindi al video di Asus che presenta il suo nuovo ZenWatch:

Si divide tra Roma e Londra, sempre alla ricerca del modo migliore per fare soldi senza lavorare, si dedica all'alchimismo nutrizionale e alla costante ricerca della dieta magica che gli consenta di mangiare chili di gnocchi ai 4 formaggi senza ingrassare. Nel tempo libero appassionato di smartphone, PS3, diritto, finanza, ogni tipo di sport e... Snoopy.