News Recensioni smartphone Smartphone

BlackBerry Curve 9380 – recensione completa

Feb 22, 2012

author:

BlackBerry Curve 9380 – recensione completa

BlackBerry curve 9380

 

Blackberry Curve 9380: il primo Curve full-touch

Il BlackBerry Curve 9380 è il primo della serie Curve dell’azienda americana ad essere dotato di solo schermo touchscreen. Se nel Bold 9790 avevamo apprezzato la combinazione di uno schermo touch con l’immancabile tastiera fisica QWERTY, combinando l’immediatezza di una navigazione web e del sistema operativo tramite i polpastrelli delle nostre dita alla comodità di scrittura di mail e messaggi con i tasti fisici, ecco che invece il Curve 9380 si presenta in una veste davvero inusuale.

Ad accomunarlo agli altri Curve è la fascia di prezzo con cui è venduto sul mercato, rivolgendosi ad un pubblico che non vuole rinunciare alle funzionalità e all’esperienza di un sistema operativo BlackBerry, a prezzi decisamente inferiori rispetto ai BlackBerry di prima fascia. In realtà, più che confrontarlo con il Bold 9900, il paragone più azzeccato è con il Torch 9860, da cui riprende l’assenza della tastiera fisica. Può essere infatti considerato un downgrade del Torch 9860, da cui si differenzia per il processore meno performante, un display di dimensioni inferiori (3.2 pollici contro i 3.7 pollici del Torch) e con risoluzione più bassa, e l’assenza della possibilità di registrare video ad alta definizione.

Le caratteristiche tecniche di questo BlackBerry Curve 9380 sono racchiuse in un processore da 800MHz, 512MB di RAM e una fotocamera da 5 Megapixel con Flash a LED (senza autofocus). Ma aldilà dei numeri, quali sono le sue reali performance? Il rapporto qualità-prezzo è conveniente? Scopriamolo insieme..

Appassionato di tutto il mondo della tecnologia e dell'elettronica, soprattutto consumer. Sogna di non aver più bisogno di dormire per riuscire a dedicare il giusto tempo alle proprie passioni.
  • Alessandro

    Telefono funzionale, altamente efficiente e versatile SE E SOLO SE lo consideriamo in ambiente lavorativo specialmodo per mail in mobilità.
    Se si pensa di acquistare un alter ego di iphone o di android ecco che arriva l’errore che porterà ad una inevitabile delusione.
    BB 9380 non è performante in applicazioni anche se SW 7.0 con un discreto uP ma garantisce a quanti NECESSITINO di lavoro in mobilità, grande affidabilità e autonomia.
    Se volete uno strumento ludico, Hi-Tech di tendenza e con materiali pregiati, per mettere il terminale in bella mostra quando siete con gli amici a mangiare la pizza ecco che si sbaglia fortemente telefono scegliendo BB 9380.
    Fate la vostra scelta consapevoli di ciò che si spende.

    • Luigi Santoriello

      Avrai sicuramente ragione, ma 180 euro sono un’esagerazione per questo terminale.A prezzi più onesti altre case produttrici offrono smartphone migliori da tutti i punti di vista. E poi i telefoni che fanno “tendenza” sono quelli che pur costando una cifra meno modica offrono prestazioni sfavillanti.L’apparire è insito nell’essere.

  • Davvero un telefono pessimo la vergogna di rim e della tecnologia é,scusatemi l’espressione triviale,un sacco di merda rivestito da una vernice nera.più che con il torch 9360 il paragone lo potremmo fare con un windows milenium,ma che dico,lo surclasserebbe,meglio un windows 95.Ve lo dice uno che possiede questo schifo con mooolto ardore chiamato telefono.

  • Blabla

    Il telefono fa letteralmente schifo e lo sconsiglio a tutti quelli che volessero comprarlo. Si blocca continuamente, rendendo impossibile l’utilizzo del terminale. 

  • Michela

    Fa proprio strano vedere un BlackBerry senza la tastiera fisica QWERTY..!