News Recensioni Tablet Video

BQ Aquaris M10: Recensione Completa del tablet economico da 10″

Feb 1, 2016

BQ Aquaris M10: Recensione Completa del tablet economico da 10″

BQ è un’azienda spagnola che si propone l’obiettivo di eliminare le barriere (principalmente di carattere economico) responsabili del divario digitale, offrendo prodotti di buon livello a prezzi concorrenziali. Sul sito ufficiale troverete tutti i loro prodotti.

In questi giorni abbiamo provato il loro tablet da 10″ entry level che, pur con alcuni difetti, si è dimostrato essere molto interessante e funzionale: parliamo del BQ Aquaris M10.

Videorecensione di BQ Aquaris M10

Design e Qualità Costruttiva

DSC00162

Il design di BQ Aquaris M10 è abbastanza anonimo, ma è comunque funzionale all’utilizzo quotidiano.
Il grandissimo utilizzo di policarbonato (bianco nel nostro caso), garantisce un’eccellente resistenza ai graffi ed allo sporco (ditate o altro), offrendo comunque un discreto “touch & feel”, grazie alla finitura opaca del retro.

DSC00164

Le porte (micro USB, Micro HDMI e Jack 3.5mm) sono tutte posizionate sul lato sinistro, mentre sull’opposto troviamo il tasto power ed il bilanciere del volume.
Superiormente è presente lo slot per la MicroSD, che purtroppo non presenta alcuno sportellino e questa ci è sembrata una scelta piuttosto strana da parte del produttore.

Frontalmente è presente l’ampio display da 10.1″, contornato da una cornice laterale di circa 1.5 cm.
A prima vista questo spessore è certamente sgradevole ma, viste le dimensioni, risulta essere molto pratico nell’uso quotidiano a due mani (potrete impugnarlo senza tappare il display).

DSC00165

Poco più in basso troviamo i due speaker stereo Dolby Atmos. Come dice il nome, i due componenti sono gestiti dall’omonima tecnologia, che dovrebbe garantire risultati superiori alla media.
Purtroppo invece l’audio, seppur di discreto volume, risulta essere abbastanza piatto, con poca corposità e con una pulizia nella norma.

La qualità costruttiva di BQ Aquaris M10 è complessivamente sufficiente. Abbiamo qualche scricchiolio ma una buona resistenza alla flessione. Purtroppo la pressione sul posteriore genera i classici aloni sul display, segno di una piastra leggera a protezione dello schermo. Nell’uso normale comunque non avrete alcun problema.

In compenso il peso è di soli 470g. Le dimensioni ufficiali di BQ Aquaris M10 sono 246 x 171 x 8,2 mm.

Display

DSC00166

Lo schermo da 10.1 pollici con tecnologia IPS (non specificato dal produttore, siamo andati a sensazione) ha una risoluzione HD 1280 x 800 pixel (160 ppi).

Inutile dire che la definizione non è certo il massimo; osserveremo testi ed icone sgranate avvicinando il naso al pannello. Con l’uso normale la risoluzione è comunque sufficiente.
A 30-40 cm non avrete problemi nel vedere video o sfruttare contenuti multimediali, mentre dovrete scendere a compromessi nella lettura di testi.

Non dovrete invece accontentarvi a livello cromatico, vista la buona gestione dei colori di questo pannello. Infatti, pur non essendo molto “carichi”, avrete sempre una palette ben bilanciata e realistica; non eccellente ma sopra la media. Buoni i bianchi e sufficienti i neri.

Anche il sensore di luminosità lavora bene, potendo anche contare su due ottimi estremi (minimo e massimo).

Non abbiamo potuto testare la porta Micro HDMI, vista l’assenza in confezione di un adattatore o cavo.

 

Hardware e Prestazioni

DSC00168

Il cervello del BQ Aquaris M10 è un MediaTek MT8163B  Quad-Core @1,3 GHz, con GPU Mali-T720 MP2.
La potenza è paragonabile ad un Qualcomm Snapdragon 600, montato su dispositivi di qualche tempo fa (come Galaxy S4).

Complessivamente questo chip garantisce buone prestazioni, senza particolari rallentamenti o cali di frame durante il gaming. Stesso vale per la navigazione internet, molto piacevole e fluida; non a livelli top ma comunque promossa.
C’è da dire che il display non molto definito aiuta a diminuire il dispendio prestazionale, aiutando il SoC.

L’ottimo lavoro di BQ si vede nella dissipazione termica. La scocca rimane sempre fredda e non supera mai i 24-25° nella zona alla destra della fotocamera.
Questo è dovuto all’ampio dissipatore che potete vedere nell’immagine.

DSC00157

Il resto dell’hardware è nella media: 2GB di Ram e 12.2 GB di Memoria Interna (effettivi) espandibili fino a 64GB via MicroSD.

 

Nome Funzione Punteggio
Antutu Generale 35478
Geekbench 3 CPU 665 (Single Core), 1964 (Multi Core)
Vellamo Browser 3149 (Chrome)
Quadrant Generale 12463
AndroBench Memoria Dettagli nello Screenshot

Connettività

Purtroppo ne in questo ne in altre versioni di BQ Aquaris M10 è disponibile la connettività 3G/4G.

Per il resto abbiamo una dotazione standard:

  • Wi-Fi 802.11 b/g/n con un’ottima portata
  • Bluetooth® 4.0 stabile
  • GPS con un fix abbastanza rapido e preciso
  • Radio FM

Sistema Operativo

DSC00160

Il sistema operativo non merita grandi approfondimenti. perché il produttore ha opportunamente lasciato Android pulito 5.1, senza appesantirlo con personalizzazioni od app inutili.

Le uniche aggiunte in BQ Aquaris M10 sono:

  • Audio Dolby: Per la gestione dei profili audio
  • BQ Plus: App per richiedere l’estensione della garanzia a danni accidentali (30€)
  • Radio FM

Per il resto troviamo le solite (poche) features di MediaTek; principalmente l’accensione spegnimento programmato del terminale e la gestione MiraVision del display.

Questo rende l’OS sempre molto fluido e “liscio”, senza impuntamenti o problemi di sorta. Anche il passaggio tra le app è abbastanza veloce e la riproduzione dei contenuti multimediali avviene senza problemi (con i limiti dell’hardware riguardo gli H265 ed i filmati in 4K).

Fotocamere

DSC00167

I due sensori di BQ Aquaris M10 sono da 5MP e 2MP ed offrono qualità “da tablet”.

Il sesnore posteriore è sufficiente in condizioni di alta luminosità, mentre diventa inutile con luce scarsa. L’anteriore è adatto esclusivamente a chiamate Skype e simili.

Per entrambe lo scatto è abbastanza lento e la parte video è in linea con quella fotografica (Max Full HD il posteriore e HD l’anteriore).

Ovviamente la qualità scarsa delle fotocamere dei tablet non è certo una novità, ma ci sembrava comunque giusto segnalarvelo. Se poi sia un limite o meno, dipende dalle vostre esigenze.

Batteria e Autonomia

La batteria da 7280 mAh del BQ Aquaris M10 è assolutamente promossa.
Con un uso misto (Netflix, Youtube, Spotify, Web, Mail, Social e poco Gaming) siamo arrivati a 8:30 ore di display spalmate in 4 giorni.

Oltre a consumare veramente poco, il dispositivo ha un bassissimo draining in standby, permettendovi un uso molto prolungato nel tempo.

Prezzo e Disponibilità

DSC00170

Il prodotto è disponibile sullo store ufficiale BQ al prezzo di 249,90€. Sul sito ufficiale troverete tutte le info al seguente link.
Nella confezione troverete, oltre ai manuali, il caricabatterie da parete con cavo annesso.

BQ offre inoltre una garanzia di ben 5 Anni.

Conclusioni

Inizialmente il display HD di BQ Aquaris M10 ci ha fatto partire prevenuti nel giudizio, ma l’uso quotidiano ci ha smentiti. Il tablet in questione funziona bene e garantisce un’autonomia eccellente, risultando l’ideale da portare in giro (magari in tethering con lo smartphone) senza problemi di carica o peso eccessivo.
Anche per l’uso multimediale da divano è promosso, soprattutto per chi non ne fa un uso estremo (sia in termini di potenza che ti ore di utilizzo); quando vi servirà sarà pronto e carico.

Lo sconsigliamo per chi cerca un prodotto principalmente per la navigazione web e la lettura di mail o file di testo. In questo caso la bassa risoluzione si fa sentire e non aiuta la fruizione dei contenuti.

 

PRO

✔ Autonomia
✔ Fluidità
✔ Rapporto qualità/prezzo
✔ Sistema operativo pulito

CONTRO

✖ Definizione del Display
✖ Qualche scricchiolio di troppo

Malato di smartphone, tablet e gadget tecnologici. Alla spasmodica ricerca di qualcosa di nuovo che possa catturare la mia attenzione.