Guide News

Come effettuare facilmente un tether USB con un Mac

Nov 28, 2012

author:

Come effettuare facilmente un tether USB con un Mac

Come effettuare facilmente un tether USB con un Mac

Per molti utenti Android, una delle funzioni più essenziali che si ottiene con una ROM è la possibilità di effettuare un tethering che sia WiFi o USB. Per chi non conoscesse bene l’argomento in questione, il tethering consiste nell’uso di un dispositivo mobile (quale smartphone o tablet) con connessione ad internet come modem.

Questo tipo di connessione può essere di tipo wirless o tramite cavo USB. Bisogna però verificare la disponibilità con il proprio operatore poichè quest’ultimo potrebbe richiedere il pagamento “una tantum”  per abilitare il tethering o comunque potrebbe comprendere costi aggiuntivi alla vostra abituale tariffa internet. Anche se a casa si possiede una connessione dedicata wirless, per alcuni utenti potrebbe nascere l’esigenza di dover sfruttare una connessione 4G o 3G a seconda del dispositivo mobile che si possiede.

Tuttavia però, per gli utenti Mac la possibilità di sfruttare il tethering USB è stata a lungo negata a causa di alcuni malfunzionamenti e della mancanza di appositi driver.  Un membro di XDA joshua ha sviluppato la sua ultima applicazi
one chiamata HoRNDIS (si pronuncia horrrendous) che permette l’utilizzo del tethering USB a tutti gli utenti di un Mac con OS X. I passaggi da seguire sono pochi e semplici:

  • Scaricare l’ultima versione del  binary package  qui
  • Fare doppio click sul file appena scaricato in modo da avviare l’installazione
  • Seguire le istruzioni a video fino al completamento dell’installazione del driver
  • Supponendo che sia andata a buon fine, collegare il dispositivo al Mac tramite cavo USB
  • Accedere al menù Impostazione del vostro dispositivo Android
  •  Nella sezione Connessioni, solitamente sotto WiFi e Bluetooth, selezionare Altro
  • Ora selezionare la voce “Tethering e hotspot portatile
  • Verificare l’apposita casella “USB tethering“: dovrebbe lampeggiare una volta e poi illuminarsi in modo fisso
  • Se l’installazione è andata a buon fine e il vostro dispositivo è collegato correttamente, andate sul menù Rete e potrete notare che il vostro smarphone Android verrà riconosciuto come una rete disponibile dal Mac OS X!

In alcune versioni di OS X potrebbe apparire una finestra di dialogo che richiede la configurazione della periferica: in questo caso seguire le istruzioni a video. Per verificare che il dispositivo sia collegato correttamente avviare il “Programma di preferenze di sistema” e posizionarsi nella sezione “Rete“. Potrete trovare il vostro smartphone Android tra le periferiche sulla sinistra. Disattivando infine il WiFi, vi sarà possibile navigare in internet sfruttando la connessione del vostro dispositivo!

Vera amante di Android, le piace smanettare con ROM e Flash ogni volta che ne ha la possibilità. Modder nell'animo alla ricerca della funzionalità perfetta.
  • Eleonora Muto

    Salve… Io non riesco nell’impresa… Ho un Huawei p8 lite e ho appena acquistato un MacBook Pro ma non riesco davvero a far diventare Huawei un hotspot…

  • leister

    mannaggia non mi funziona, sapete per caso se la tim special ha qualche limitazione sul tethering?

    • Ciao Leister, da quanto sapev il tethering si può fare senza addebiti, anche se non previsto dall’offerta, si riesce ad usarlo tranquillamente, tranne con iPhone e APN IBOX. Tieni conto che forse la TIM ha aggiornato il suo regolamento in merito e ti conviene sentire direttamente un operatore 😉

  • andrea

    E’ incredibile con quanta semplicità sia riuscito finalmente nell’impresa. Siete GRANDI!!!

    • Grazie Andrea, se ti va segui anche le nuove guide su AirPlay e MiraCast 😉
      E magari seguici su Twitter e Facebook!!! 🙂