Guide News

Come salvare le pagine internet per leggerle dopo?

Apr 12, 2015

author:

Come salvare le pagine internet per leggerle dopo?

come-salvare-le-pagine-internet

Ci sono così tante informazioni, foto e news su Internet che è praticamente impossibile avere il tempo per leggerle tutte e soprattutto è impossibile il leggerle immediatamente proprio quando ci capitano davanti agli occhi (vuoi perché siamo a lavoro e non possiamo dedicarci ad un attività diversa, vuoi perché vorremmo leggerle con più calma, magari la sera comodamente sdraiati sul letto con il nostro portatile). Per questa ragione abbiamo deciso di svelarvi alcuni dei migliori modi per salvare le pagine web e poterle leggere in seguito con tutta calma. Vediamo insieme di cosa si tratta.

Preferiti

prefe tec

Uno dei modi più semplici ed immediati per memorizzare una pagina web è quello di salvarla all’interno della sezione “preferiti” del vostro browser. Ovviamente ogni browser avrà predisposto una procedura diversa per il salvataggio di una pagina internet tra le preferite ma di norma si tratta di procedure molto intuitive.

Per esempio se avete Google Chrome dovete semplicemente cliccare sulle stellina bianca che  compare in alto a destra e farla diventare gialla. A quel punto se volete consultare la pagina salvata dovete cliccare, sempre in alto a destra, sulle tre striscette orizzontali del menù e poi su “preferiti” ed il gioco è fatto. Se usate la Apple ed avete Safari anche qui potrete andare su “segnalibri” ed aggiungere la pagina ai “preferiti”. Anche su Opera, Firefox ed Internet Explorer troverete sempre una procedura identica, o comunque molto intuitiva, da seguire ed in pochi secondi avrete salvato la vostra pagina web tra i preferiti.

 

Come salvare le pagine internet con Pocket

pocket

Pocket è una app (se avete uno smartphone o un tablet Android cliccate qui)che permette di salvare articoli, video e tutto quello che volete voi rendendoli poi disponibili al suo interno per essere consultati quando lo desidererete da qualunque dispositivo e soprattutto senza che sia essenziale la presenza di una connessione.

Come funziona? Molto semplicemente potete salvare gli articoli, i video e le pagine web che trovate su internet utilizzando la funzione dedicata di questa app ed essa stessa provvederà a scaricare questi contenuti per permettervi di averli sempre con voi (mi raccomando impostatela in modo che Pocket scarichi dati solo via Wi-Fi). Inoltre va aggiunto che sarà possibile salvare i contenuti in Pocket anche grazie alla presenza delle sue specifiche estensioni per browser quali: Chrome, Safari, Firefox e Internet Explorer. Sicuramente è uno dei modi più interessanti per salvare le pagine web.

Instapaper

insta tec

Instapaper  vi permette di salvare ed archiviare gli articoli da leggere in seguito (anche off-line) ed è disponibile sia per smartphone Android che iPhone o iPad (clicca qui per crearti un account). Tra le sue funzionalità principali ricordiamo il fatto di avere una vera e propria formattazione ottimizzata per il vostro sistema operativo e di avere un servizio di lettura ad alta voce che vi permette di farvi leggere l’articolo senza sforzare la vista.

Inoltre grazie ad Instapaper è possibile evidenziare parte degli articoli e creare cartelle di salvataggio per gli stessi. Ne esiste anche una versione premium (a pagamento) che tra le altre funzioni ha proprio quella di “invia al Kindle” di cui parliamo qui di seguito.

Kindle

kindle tec

Avete un Kindle? Ed allora la questione si fa davvero semplice visto che potete inviare ciò che volete leggere in seguito proprio al vostro Kindle tramite la funzione “invia al Kindle”.

Attenzione però perché per fare ciò dovete prima di tutto provvedere alla configurazione del vostro account in modo tale da consentire al Kindle stesso di ricevere i link che vengono inviati alla vostra e-mail ed inoltre dovete utilizzare app o programmi che hanno al loro interno questa funzione (come ad esempio Instapaper). Una volta fatta questa configurazione dovete semplicemente accedere al vostro account e leggere quanto vi siete inviati in precedenza.

Facebook

face salvalo

Infine se il file od l’articolo che volete leggervi in seguito si trova all’interno di Facebook potete salvarlo utilizzando proprio il tasto “salva” che trovate sulla sinistra della vostra home page. In questo modo potete poi successivamente tornare sul social network e leggervi in pace quanto salvato. Davvero semplice e pratico.

Cosa ne pensate di questa nostra guida su come salvare le pagine internet?

Diteci la vostra e seguiteci anche all’interno della nostra pagina Facebook, Twitter e Google Plus oltre che sul nostro canale di Youtube. Vi aspettiamo.

Via

Si divide tra Roma e Londra, sempre alla ricerca del modo migliore per fare soldi senza lavorare, si dedica all'alchimismo nutrizionale e alla costante ricerca della dieta magica che gli consenta di mangiare chili di gnocchi ai 4 formaggi senza ingrassare. Nel tempo libero appassionato di smartphone, PS3, diritto, finanza, ogni tipo di sport e... Snoopy.