Guide Guide all'acquisto Smartphone

Comprare un iPhone 6 all’estero: conviene?

Mar 31, 2015

author:

Comprare un iPhone 6 all’estero: conviene?

comprare iphone 6 estero

iPhone 6: conviene comprarlo all’estero?

L’iPhone è sempre stato il cellulare dei vostri sogni ma costa troppo? Beh, come molti di voi sapranno un modo per risparmiare sull’acquisto di un melafonino è comprarlo all’estero. Sì, ma… quanto si risparmia? Abbiamo fatto delle simulazioni di acquisto sugli Apple Online Store inglese e americano e in questa guida vi daremo una panoramica dei motivi per acquistare (o non) un iPhone all’estero.

Prezzo dell’iPhone negli Apple Store di Italia, Regno Unito e USA

Come sapete sull’Apple Store italiano iPhone 6 viene venduto a partire da 729€ (versione da 16GB), mentre iPhone 6 Plus a partire da 839€ (sempre da 16GB), con consegna gratuita.

iPhone 6 prezzi ITA

Prezzo dell’iPhone 6 nel Regno Unito

Se invece andiamo sullo store online del Regno Unito (http://store.apple.com/uk/buy-iphone/iphone6) vediamo che i prezzi sono di 539£ per un iPhone 6 e di 619£ per un iPhone 6 Plus (considerando sempre la versione da 16GB). Al tasso di cambio attuale (1£ = 1,37€), corrispondono rispettivamente a 741€ e 851€, quindi poco più che in Italia. Nessun risparmio quindi, ma anzi acquistandolo in Inghilterra finiremmo per pagarlo anche qualcosa in più!

iPhone 6 prezzi UK

Prezzo dell’iPhone 6 negli Stati Uniti

Vediamo adesso i prezzi negli Stati Uniti. Accedendo all’Apple Online Store americano (http://store.apple.com/us/buy-iphone/iphone6) si legge che un iPhone 6 parte da 649$, mentre un iPhone 6 Plus da 749$ (quindi 603€ e 696€). Attenzione però, prima di gridare al gran risparmio non dobbiamo dimenticarci la questione tasse! Si sa infatti che negli Stati Uniti viene applicata una tassazione sui beni dell’8,875%. I prezzi finali di un iPhone 6 e di un iPhone 6 Plus acquistati in America diventano quindi 706$ e 815$, un equivalente di 656€ e 758€.

iPhone 6 prezzi USA

Beh, come avrete visto le tasse americane consentono ugualmente di pagare un po’ di meno un nuovo melafonino, risparmiando 73€ per un iPhone 6 e 81€ per un iPhone 6 Plus. Nella tabella seguente avete il confronto tra i prezzi applicati in America e quelli italiani, con evidenziati i risparmi.

Prezzi dell’iPhone 6 e dell’iPhone 6 plus in USA

Modello Prezzo in USA (tasse incluse) Prezzo in Euro Prezzo in Italia (risparmio)
iPhone 6 – 16GB 706 $ 656 € 729 € (-73 €)
iPhone 6 – 64GB 815 $ 758 € 839 € (-81 €)
iPhone 6 – 128GB 924 $ 859 € 949 € (-90 €)
iPhone 6 Plus – 16GB 815 $ 758 € 839 € (-81 €)
iPhone 6 Plus – 64GB 924 $ 859 € 949 € (-90 €)
iPhone 6 Plus – 128GB 1033 $ 960 € 1059 € (-99 €)

Si può utilizzare in Italia di un iPhone 6 acquistato all’estero?

Molti si chiedono: se compro un iPhone in un altro Paese funzionerà anche in Italia? La risposta è sì, l’iPhone 6 funziona sulle reti LTE e sulle bande italiane. Infatti tutti gli iPhone 6 venduti negli USA supportano il GSM (compresi quelli brandizzati Verizon). A dirla tutta per una migliore copertura LTE sarebbe meglio acquistare un melafonino italiano o europeo, ma nella maggior parte dei casi non noterete una grossa differenza di ricezione. Se infatti sul sito Open Signal (www.opensignal.com) confrontiamo la copertura del segnale 4G di Roma, Londra e New York vedremo che la capitale italiana dispone di una copertura del 263% migliore rispetto alla media mondiale, contro il 216% di Londra e il 177% di New York. A Roma infatti i 4 operatori italiani consentono di effettuare download ad una media di 14.5Mbps e upload a 7.32Mpbs (a Londra 10.7 e 5.6, a New York 8.3 e 4.7).

Le versioni di iPhone che troverete in vendita negli Stati Uniti sono A1549 per iPhone 6 e A1522 per iPhone 6 Plus. Vi basterà chiedere dell’iPhone 6 Verizon o T-Mobile unlocked, cioè senza contratto.

Garanzia e dogana

Oltre al prezzo, chi acquista un iPhone in America deve ricordarsi due cose: la garanzia e i controlli doganali. A differenza dell’Italia, dove per legge la garanzia sui prodotti elettronici è di 2 anni, un iPhone acquistato negli Stati Uniti avrà una garanzia di 1 anno. In ogni caso, una volta tornati in Italia, potrete estenderla acquistando l’Apple Care. Infine, aspetto assolutamente da non sottovalutare, la dogana. Una volta giunti ai controlli dovrete dichiarare e pagare le tasse italiane sull’iPhone acquistato (l’IVA), perdendo purtroppo una buona parte del risparmio. Portando una nano-SIM dall’Italia, se i doganieri vi chiedessero di accenderlo per accertarsi che non si tratti di un nuovo acquisto, dovreste riuscire a farla franca, MA sappiate che tale procedura non è legale e pertanto ve lo SCONSIGLIAMO*.

* Questo articolo ha uno scopo puramente informativo. Si declina ogni responsabilità derivante dall’utilizzo improprio dei contenuti.