China News Recensioni Recensioni smartphone

Ecoo E04 3GB di Ram (aka Plus): la recensione completa

Giu 13, 2015

Ecoo E04 3GB di Ram (aka Plus): la recensione completa

ecoo-04-plus-featured

Se non aveste ancora sentito parlare del brand Ecoo, non preoccupatevi.
Il produttore è infatti scarsamente conosciuto anche dagli appassionati di cinafonini, non avendo ancora raggiunto numeri sufficienti nel mercato europeo. Nonostante questo, vogliamo proporvi oggi il flagship dell’azienda, che, come intuirete successivamente condivide in gran parte l’hardware dell’Elephone P7000 (qui la nostra recensione).

Stiamo parlando dell’ Ecoo E04, nella sua versione con 3GB di Ram, anche detta (non ufficialmente) “Plus”.

Il prodotto in questione offre, a meno di 200€, dei componenti di altissimo livello e, stando ai bechmark, raggiunge terminali molto più blasonati (come HTC One M8).

Potremmo mai non consigliarvi, “senza se e senza ma”, uno smartphone del genere? Si, possiamo. Scopriamo insieme perché.

Videorecensione di ECOO 04 Plus

Design

DSC00005

Il design di Ecoo 04 Plus è abbastanza curato, a partire dalla confezione. Il box è composto da due parti e, sfilando la più interna orizzontalmente (a cassetto), l’interno mostra una bella disposizione del contenuto.
Troviamo un caricabatteria da muro da 1A (presa europea), corredato da un cavo USB-Micro USB. Non sono presenti delle cuffiette auricolari, ma in omaggio troverete una pellicola protettiva.

L’estetica del terminale è buona. Frontalmente abbiamo un ampio display da 5.5″, con 2.5 mm di cornice laterale.
Nella nostra versione bianca sono chiaramente visibili i sensori e la fotocamera frontale, quindi, se desiderate una maggiore omogeneità, vi consigliamo di optare per la versione nera, in cui tutto ciò si “mimetizza”.
Nella parte bassa del lato anteriore troviamo il tasto home con lettore di impronte digitali integrato ed i due tasti (menù e back) capacitivi, mentre superiormente è presente un minuscolo led di stato rosso (non multicolore), che opera per notifiche ed in fase di carica.

I tasti “Volume” e “Power” di Ecoo 04 Plus si trovano nella parte destra e sono posizionati ad un’altezza corretta, essendo raggiungibili abbastanza facilmente con il pollice o con l’indice (nell’uso ad una mano con la destra o la sinistra). L’altro lato è “pulito”.

Superiormente troviamo l’ingresso per le cuffie (3.5mm) e l’host micro USB, troppo incassato nella scocca e quindi non molto “comoda”.
Nella parte inferiore troviamo lo speaker (singolo) ed il microfono. Purtroppo l’altoparlante ha una qualità non sufficiente, ma compensa parzialmente con un volume buono.

Sul lato posteriore di Ecoo 04 Plus troviamo la fotocamera ed il doppio Led flash. Quest’ultimo, pur essendo provvisto di una doppia fonte luminosa, ha una singola “temperatura colore”, operando da puro “riempitivo”.
La cover è removibile e permette l’accesso a: batteria removibile, micro SIM, SIM standard e Micro SD.

I materiali plastici purtroppo non sono all’altezza, restituendo una sensazione “cheap”, soprattutto sul posteriore (che flette e scricchiola).

Le dimensioni sono: 156.7 mm, 77.5 mm e 9.3 mm di spessore, per 170 grammi di peso. Inutile dire che l’uso ad una mano è estremamente difficoltoso, ma chi si avvicina al mondo dei phablet certamente non risente di questo genere di problema.

DSC00003

Display

DSC00006

Il display è uno dei pochi punti inattaccabili di Ecoo 04 Plus.
Il pannello IPS da 5.5 pollici è stupendo (senza esagerare) e la risoluzione Full HD (1920 x 1080 pixel) è sicuramente la più adatta per queste dimensioni.
La smussatura “a spiovere” dei lati dona un magnifico effetto di continuità tra vetro e scocca, evitando il fastidioso gradino (o effetto tagliente) presente in molti display.

A prima vista anche il rapporto superficie frontale/display appare eccellente ma, una volta acceso, si nota una piccola banda nera (tutta intorno alle immagini) che sottrae un po’ di spazio fruibile. Nel complesso di un pannello così buono, ci sentiamo di sorvolare su questo aspetto.

Da punto di vista della gestione cromatica il componente è promosso a pieni voti.
La saturazione è ottima e sempre fedele alla realtà.
Stessa cosa vale per gli angoli di visione che, pur non raggiungendo i livelli degli attuali Super AMOLED, sono molto ampi, causando aberrazioni solo vicino ai 180° rispetto allo sguardo dell’utente.

DSC00002

Da rivedere invece la gestione della luminosità. Il sensore è molto lento nell’agire e al buio troviamo un’eccessiva retroilluminazione.
Anche gestendola manualmente rimane fastidioso usare Ecoo 04 Plus in condizioni di scarsa luminosità, mentre sotto la luce piena non ci sono problemi.
In generale ci sembra che il sensore lavori troppo “generosamente”, causando qualche problema anche in termini di autonomia. Stessa critica vale per la retroilluminazione dei tasti frontali, troppo “sparata”.

Hardware e Prestazioni

Questo comparto è, sulla carta, eccezionale, ma mostra alcune lacune che inficiano pesantemente l’uso intenso del dispositivo.

Il processore è un Mediatek MT6752, con CPU Octa core (8 Cortex A53 @1.7 Ghz) e GPU Mali T760.
A livello di potenza pura siamo arrivati a punteggi stratosferici per la fascia di prezzo, andando ad insidiare terminali ben più prestanti di questo.

Screenshot_2015-06-09-09-58-47Il problema sorge però nella gestione delle temperature (chi volesse saltare questa parte più tecnica può passare al prossimo paragrafo).
In IDLE (quindi alla riaccensione da display spento), la temperatura della CPU si aggira intorno ai 40 gradi.
Appena si usa lo smartphone il calore sale (media 55°), sentendolo al tatto nella parte posteriore (vicino alla fotocamera). Purtroppo, sopratutto in questi giorni di caldo intenso, la questione è molto fastidiosa, soprattutto se si usa molto il dispositivo e se lo si tiene in tasca.
La problematicità maggiore sorge però nelle sessioni di gaming più intense.
Dopo 5-10 minuti di Modern Combat 5 (15-20 di Asphalt 8), la temperatura del Soc si avvicina pericolosamente a 90 gradi (picco raggiunto di 95°). Tralasciando la bruttissima sensazione al tatto, il problema è che, non andando in “Thermal Throttling”  (quindi non tagliando potenza alla CPU), Ecoo 04 Plus arriva a temperature critiche e si riavvia spontaneamente per abbassarle.
Questo capita principalmente nei giochi e nell’uso standard non comporta un deperimento delle performance; rimane comunque fastidiosa la sensazione al tocco, anche nell’uso quotidiano.

Oltre ad un SoC potentissimo, troviamo in dotazione all’ Ecoo 04 Plus 3GB di Ram DDR3 e 16GB di memoria interna (12.7GB effettivi).
Quest’ultima è sorprendentemente veloce (come potrete osservare nei benchmark) e quindi, nonostante sia presente l’espandibilità via MicroSD (anche utilizzabile come memoria principale), vi invitiamo accuratamente ad installare le app sulla memoria interna.

Non manca il supporto per l’USB OTG.

Qui sotto i benchmark che, se confrontati con dispositivi di fascia superiore, stupiscono per i valori raggiunti.

Nome Funzione Punteggio
Antutu Generale 43300
Geekbench 3 CPU 802 (Single Core), 4147 (Multi Core)
Vellamo Browser 2959 (Chrome), 3302 (Browser Stock)
Quadrant Generale 20570
AndroBench Memoria Dettagli nello Screenshot

Connettività

Screenshot_2015-06-09-20-01-38Il dispositivo è dotato di dual-SIM dual standby (una micro e una standard), con switch a “caldo” (via software) del 4G.
Il modulo LTE (cat. 4) supporta tutte le frequenze italiane, integrando, stranamente, anche la banda 800 (la più critica per i produttori cinesi).

Non abbiamo riscontrato nessun problema di linea ma, purtroppo, l’audio in capsula risulta essere molto inscatolato e gracchiante, tanto da rendere difficoltosa la conversazione in ambienti rumorosi.

Il Wi-Fi monoband funziona bene ed anche il fix del A-GPS, tralasciando il primo in 30-40 secondi, è ottimo.
Non manca il Bluetooth 4.0, ma è assente NFC.

Nota non positiva riguardo la gestione degli auricolari; anche con cuffie di buona fattura l’audio risulta piatto e non cristallino.

Sistema Operativo

Ecoo 04 Plus vi arriverà con Android 4.4 KitKat. Nonostante la presenza dell’aggiornamento ufficiale a Lollipop, l’update OTA non funziona.

Per effettuare l’upgrade ad Android 5.0 (versione Ufficiale scaricabile dal sito Ecoo), ho utilizzato “SP Flashtool” ed i drive USB di Komu.
Se avete dimestichezza con il modding la procedura risulterà molto facile ma, se non avete idea di cosa stia parlando, evitate di procedere.
Questo perché, in caso di imperizia, potrete incorrere in brick dello smartphone (situazione non coperta dalla garanzia).

Il software è molto vicino alla versione stock Lollipop e, tralasciando qualche riavvio spontaneo, è sempre fluido e reattivo.
Le personalizzazioni riguardano pochi aspetti di Ecoo 04 Plus.

In primo luogo troverete le impostazioni per la gestione delle 2 SIM (eccellenti come da tradizione Mediatek) e la gestione di Accensione/Spegnimento programmati.

La seconda grande aggiunta è l’app per il controllo del sensore di impronte digitali.
Attraverso la registrazione delle stesse, potrete: sbloccare il dispositivo o lanciare un’app specifica dal blocco schermo.
Entrambe le funzioni sono molto macchinose. Questo perché, una volta attivato lo schermo (con il tasto fisico o con il doppio tap), dovrete tirare verso l’alto la lock screen (come per la riattivazione senza codice di sblocco) e poi utilizzare il sensore.
Inoltre quest’ultimo funziona con uno swipe, dall’alto verso il basso (come sul Galaxy S5), riuscendo a leggere le impronte il 20-30% delle volte.
La situazione cambia se si è fermi e si compie il movimento molto lentamente (utilizzando due mani), ma si perde così l’immediatezza della funzione.

Sono presenti alcune gesture a schermo bloccato che funzionano abbastanza bene.

Manca qualsiasi tipo di ottimizzazione per l’uso ad una mano e per la miglior gestione di un display così grande.

Fotocamera

DSC00004

La fotocamera si basa su due sensori di discreta qualità: 16 MP posteriore e 8 MP frontale.

Il primo offre scatti di buon livello, con delle macro ottime grazie ad un’ottima gestione della sfocatura posteriore.
A volte può subentrare una regolazione degli ISO non corretta, anche se nel complesso ci sentiamo di promuovere questo comparto.
In situazione di buio totale il doppio flash (monocromatico) fa correttamente il suo lavoro, creando un’illuminazione omogenea.
I video (1080p 30fps) sono invece da rivedere, per una messa a fuoco imprecisa ed una stabilizzazione digitale inefficace.

La fotocamera frontale di Ecoo 04 Plus è leggermente superiore alla media, ma ci si potrebbe aspettare di più dagli 8MP dichiarati.

Il software per la gestione della fotocamera è personalizzato da Ecoo e, pur presentando un’estetica non eccellente, è abbastanza funzionale.
Sono presenti tutte le funzioni più comuni (panoramica, photosphere, scene, slow motion), compreso l’HDR (ad attivazione manuale).
Da notare la feature “Foto Live”, che associa alla foto un piccolo filmato successivo allo scatto.

Batteria ed Autonomia

DSC00008

La batteria di Ecoo 04 Plus da 3000 mAh non è sufficiente per coprire una giornata intensa.
Con circa: 350 Whatsapp scambiati, 20 mail, 30 minuti di chiamate ed un po’ di uso multimediale (mezz’ora di YouTube e 15 minuti di musica in cuffia), non si fanno più di 2 ore e 30 di schermo ed anche in standby il device consuma abbastanza. Con il mio uso alle 17 (acceso alle 8) Ecoo 04 Plus purtroppo si spegne.

La problematicità credo sia legata alla temperatura eccessiva del SoC che, riscaldando la batteria, ne compromette in parte l’efficienza.

Disponibilità e Prezzo

Confezione

Ecoo 04 Plus è disponibile online sul sito di TinyDeal.Com, noto rivenditore cinese da cui ci forniamo molto spesso e che offre diverse soluzioni (più o meno costose) per la spedizione. Il prezzo attualmente è di circa 172€ con eventuali spese doganali escluse.

Per i nostri utenti è presente anche un codice sconto, valido fino al 30 Giugno: 209P7000. Per il contenuto del box di Ecoo 04 Plus si rimanda al paragrafo iniziale relativo al design.

Conclusioni

Purtroppo non ci sentiamo di consigliare caldamente Ecoo 04 Plus. Il software imperfetto e l’assenza di aggiornamenti OTA ne compromettono l’uso per gli utenti meno esperti e, anche se si volesse tentare la strada del modding, la community offre poche soluzioni a riguardo (unica ROM degna di menzione è la SpaceRom).

Anche per gli utenti più smaliziati l’acquisto è da valutare bene. I problemi di audio non sono risolvibili via software e le alte temperature sono si gestibili via Kernel, ma limitando notevolmente le performance.

Gli unici a cui possiamo “lasciare una porta aperta” sono gli sviluppatori. Nonostante l’assenza dei codici sorgente (parliamo pur sempre di MediaTek), l’hardware in questione è di assoluto livello e potrebbe essere un bello strumento di test, considerando anche il prezzo eccellente (per i componenti offerti).

Pro:

  • Ottimo display
  • Hardware di livello
  • Prezzo contenuto

Contro:

  • Temperature elevate
  • Audio scarso
  • Materiali “poveri”

 

Malato di smartphone, tablet e gadget tecnologici. Alla spasmodica ricerca di qualcosa di nuovo che possa catturare la mia attenzione.