News

Fitbit al MWC15: tanti km per i giornalisti coinvolti in un contest

Mar 12, 2015

author:

Fitbit al MWC15: tanti km per i giornalisti coinvolti in un contest

IMG_6656

In occasione dell’ultimo Mobile World Congress, fare il giornalista si è rivelato un vero e proprio “mestiere da marciapiede”. A rivelarlo è stato uno studio effettuato da FitBit, che ha calcolato la distanza mediamente percorsa dai visitatori alla fiera, che si sono dovuti barcamenare tra moltissimi eventi e presentazioni, correndo da una parte all’altra per riuscire a stare al passo con il ritmo. Con le 2100 aziende che decidono di prendervi parte, infatti, MWC non è solo il ritrovo tecnologico più importante al mondo, ma mette alla prova il fisico e il carattere dei giornalisti che vi partecipano (tra i quali possiamo, con grande soddisfazione, posizionarci quest’anno anche noi di Tecnologici.net).

IMG_6657

Lo studio eseguito da FitBit ha messo in luce come nei primi tre giorni di fiera, che sono solitamente i più frequentati, la media distanza percorsa dai singoli giornalisti partecipanti sia stata di 41,14 km, per un totale di 989 km percorsi dall’intera stampa italiana. Un risultato niente male se si pensa che questo numero corrisponde alla distanza che divide Torino da Bari.

Per entrare più nel dettaglio, lo stretching è iniziato da domenica 1 marzo, quando tutti si sono scaldati, noi compresi, con i primi impegni di presentazione: 12,2 km percorsi da un singolo giornalista in questa giornata di anteprima. 13,1 i km medi percorsi il primo giorno di apertura della fiera e 14,69 quelli relativi alla terza giornata.

Che dire? La nostra esperienza non può che sposare questo interessante studio di FitBit e confermare che il Mobile World Congress è l’occasione più grande per entrare nel mondo che tanto amiamo della tecnologia.. e allora, perché non correre cercando di riuscire ad assistere al meglio che le aziende offrono, con tutte le loro novità? Al massimo, con tutti questi km, non sarà un problema concedersi un po’ di paella in più! 😉

Sempre in cerca di qualcosa di nuovo da scoprire, trova nella tecnologia un'eterna fonte di ispirazione. Attenta all'ambiente e al mondo che la circonda, è determinata a seguire le sue passioni.