Guide

Focus iOS6 – Streaming Foto Condivisi (Photo Stream)

Nov 21, 2012

author:

Focus iOS6 – Streaming Foto Condivisi (Photo Stream)

Focus iOS6 - Streaming Foto Condivisi

iOS6 e Streaming Foto Condivisi

iOS 6, come ogni major update, porta con se diverse novità. Questa volta però le novità non sono state così rivoluzionarie come ci si aspettava, e comunque quelle grandi innovazioni non sono riuscite a far breccia tra noi consumatori, vuoi perché sono stati riscontrati diversi problemi durante l’utilizzo, e ci riferiamo specificatamente all’applicazione Mappe di Apple, ancora in uno stadio iniziale di sviluppo rispetto alla concorrenza (Google Maps), o vuoi, invece, per un nuovo modo di interagire con i dispositivi elettronici che, a mio avviso, risulta essere ancora troppo innovativo e quindi difficilmente accettabile dall’utente medio, come SIRI, anch’esso in fase Beta.

Fin qui, quindi, l’aggiornamento ad iOS 6, sembrava quasi una formalità obbligatoria, più che una vera e propria necessità. Ma invece nell’utilizzo quotidiano, abbiamo notato qualcosa di interessante. Ci riferiamo specificatamente alla funzione “Photo Stream” o meglio “condivisione di foto”, che di certo non può rappresentare una feature innovativa, ma che nell’utilizzo quotidiano si è rivelata davvero comoda.

Sicuramente a molte persone questa funzione è rimasta sconosciuta, o probabilmente pochi hanno capito la vera funzionalità. Vediamo quindi adesso di spiegare come funziona e come può essere utile nella vita di tutti i giorni.

Di cosa si tratta?

Innanzitutto andiamo a definire bene di cosa di tratta, di certo il nome riassume in se la funzionalità, cioè permette di creare degli album fotografici online, o meglio su iCloud, visibili: o dalle persone che sceglieremo noi, o altrimenti potremmo renderli pubblici, così da essere visibili tramite URL da tutti. Tale funzione non si limita a creare dei semplici album pubblici, o privati con le persone che scegliamo, ma permette anche un utilizzo più social delle foto presenti negli album condivisi. Infatti potremmo, commentare le varie foto presenti negli album, e addirittura per rifarci direttamente al noto social network, mettere il tanto amato “mi Piace” ad una foto.

Come Funziona?

Vediamo ora di capire come funziona, e quindi in che modo è possibile creare questi Album Condivisi.
Come sappiamo Apple ci ha sempre abituati alla semplicità di ogni funzione implementata in iOS, e anche in questo caso non ha deluso le aspettative, infatti basteranno pochi “tap” per creare tali album:

Premessa:
Per poter utilizzare questa funzione occorre avere installato iOS 6.0 o 6.0.1 sul nostro iPhone/iPad.

  1. Il primo passo da effettuare è attivare lo Streaming foto condivisi, attraverso questi semplici passaggi: Impostazioni>Foto e fotocamera>Streaming foto e abilitare su ON la voce Streaming foto condivisi, in questo caso non è obbligatorio aver attivo “il mio streaming foto”
  2. Ora apriamo l’app immagini, ed accediamo quindi alla galleria delle foto.Streaming Foto Condivisi
  3. Posizioniamoci nella galleria delle foto, tra le foto che vogliamo condividere con i nostri amici/che, e clicchiamo sul tasto in alto a destra modifica
  4. Andiamo a tappare la foto o le foto che ci interessano, al fine di poter creare il nostro album condiviso
  5. Quindi clicchiamo sul pulsante condividi e ci comparirà la classica finestra di condivisione con le varie opzioni, tra cui la nuova streaming foto, con la stessa icona dell’app immagini, e clicchiamoci sopra.Streaming Foto Condivisi: galleria foto
  6. Ora ci apparirà una nuova finestra, che ci chiederà se vogliamo aggiungere le foto selezionate ad un album condiviso già esistente, o creare un Nuovo steaming foto condivise.
    In questo caso procediamo a creare un nuovo album, ma avremmo potuto tranquillamente inserirle in uno già esistente, il procedimento successivo sarebbe stato lo stesso
  7. Una nuova finestra ci chiederà di inserire il nome dell’album, e con quali persone volgiamo condividerlo, o se alternativamente vogliamo renderlo pubblico, attraverso il sito iCloud.com
    Qui è il caso di fare una piccola premessa, infatti per inserire le persone a cui vogliamo condivide tale album, è necessario possedere un indirizzo email valido, o in alternativa rendendolo pubblico, in quest’ultimo caso sarà iCloud stesso a fornirci un indirizzo internet valido, dove poter recuperare le foto.
  8. L’ultima finestra che avremo di fronte, sarà molto simile a quella utilizzata per postare uno stato su facebook/twitter direttamente da iOS, e ci chiederà se vogliamo pubblicare la foto con un commento.Streaming Foto Condivisi: commenti alle foto

Con questo ultimo passaggio, abbiamo terminato la creazione del nuovo Album condiviso, ovviamente come detto in precedenza, la funzione non si limita a pubblicare foto, ma una volta pubblicata, potremmo: entrando nell’album condiviso, attraverso il tab Streaming foto, commentare e mettere il “mi piace” a tutte le foto inserite nell’album, così da rendere la condivisione più coinvolgente.

Streaming Foto: commenti e mi piace

Ovviamente tale funzione esprime la sua massima potenzialità in ambiente iOS. Infatti se gli amici con cui abbiamo creato l’album condiviso hanno un dispositivo con iOS 6, verranno avvisati tramite notifica della creazione di un nuovo album condiviso, potranno accettare o meno la condivisione, e con una semplicità estrema si ritroveranno con il nuovo album nell’app immagini, e potranno facilmente vedere e commentare tutte le immagini inseriti.

Discorso abbastanza simile si ha, in caso di Mac, e quindi OS X, in quel caso attraverso l’applicazione iPhoto, possiamo gestire in tranquillità tutti i nostri album condivisi, aggiungendo, commentando le foto.

Anche con Windows, è prevista una gestione, o meglio visualizzazione delle foto negli album condivisi, attraverso l’applicazione iCloud Panel for Windows, ma in quel caso si potranno solo visualizzare, ma non commentare, le foto.

Un modo utile per sfruttare al meglio la potenzialità di questa funzione, è quella di creare un album Pubblico, con noi stessi, e quindi attraverso l’utilizzo dell’indirizzo internet associato ad iCloud, utilizzare tale album, per trasferire le foto su qualsiasi PC o dispositivo connesso ad internet, al di là dell’utilizzo di iPhoto o di iCloud Panel su Windows.

Streaming Foto Condivisi: creare un album pubblico

CONCLUSIONI

Possiamo concludere questa articolo, dicendo che se da un lato tale funzione rappresenta un modo davvero comodo per condividere le foto con i nostri amici, senza utilizzare app di terze parti. Dall’altro canto non è esente da problemi, infatti in primis, se non abbiamo ancora aggiornato ad iOS 6, la funzione non viene gestita dal dispositivo, ma in questo caso il problema è aggirabile; problema ben più grave, a mio avviso, si ha nell’impossibilità da parte dei partecipanti all’album condiviso di aggiungere foto: solo coloro che hanno creato un album possono inserire e quindi condividere le foto, mentre i cosiddetti “partecipanti” all’album possono solo visualizzarle e nel caso commentarle, ma non possono alimentare l’album con nuove foto, costringendoli di fatto a creare un nuovo album condiviso per poter trasferire le foto. La cosa ci sembra alquanto scomoda, e poco in linea con la politica della semplicità da sempre adottata da Apple, speriamo che nelle prossime realease di iOS 6 venga risolto questa problematica, così da poter sfruttare a pieno questa piccola ma importante novità.

Studente di Economia, vivo la mia vita tra gadget e gingilli tecnologici, non riesco a starne senza, negli ultimi anni il mondo della mela mi ha letteralmente rapito, ma sempre con un occhio critico. Profondamente Fan della giornata da 36 ore per riuscire a fare tutto ciò di cui mi occupo, non mancano le mie passioni per il Calcio, i motori e in particolare le 2 ruote.