News Tablet

Galaxy Note 10.1: Quad-core e S-Pen per la prova di Photoshop Touch

Giu 5, 2012

Galaxy Note 10.1: Quad-core e S-Pen per la prova di Photoshop Touch


Prova di Galaxy Note 10.1: S-Pen e Photoshop Touch

 

Galaxy Note è un phablet che, chiunque sia nel giro della tecnologia portatile, non può non conoscere: con i suoi 5.3 pollici si colloca nella fascia intermedia tra smartphone e tablet e porta una ventata d’aria fresca grazie anche alla presenza del pennino multifunzionale S-Pen. Noi ovviamente lo avevamo sviscerato completamente in una recensione che vi ricordiamo. Ma cosa succede se il famoso phablet diventa un tablet vero e proprio?

E’ da questa idea che nasce Galaxy Note 10.1, presentato ufficialmente al MWC 2012 di Barcellona, che incorpora diverse novità a partire dal display da 10.1 pollici, dalla presenza dell’S-Pen e dalle molteplici potenzialità che offre. Era stato presentato al grande pubblico dotato di un processore dual core, provocando diverse critiche da parte del grande pubblico: Samsung, comprendendo l’errore, ha deciso di rinviare il lancio sul mercato inserendo il nuovo processore quad-core Exynos 4412 (lo stesso montato sul Galaxy S3) e lo slot per S-Pen. Il nuovo processore, confrontato anche con il nuovo Tegra 3 ha dimostrato di avere potenza e muscoli per poter battere il concorrente, e visto all’opera è sembrato porsi su un livello più alto rispetto a tutti i concorrenti.

Un fortunato utente di XDA Developers, la famosa community di sviluppatori per Android, è riuscito ad entrare in possesso del nuovo tablet Galaxy Note 10.1 e ha prontamente reso partecipe la comunità web, delle possibilità offerte dal nuovo terminale Samsung, attraverso il video che vi proponiamo:

 

 

Purtroppo il video è disponibile in sola lingua inglese, ma il ragazzo semplicemente vi racconta i notevoli miglioramenti che sono stati fatti rispetto alla versione presentata alla fiera di Barcellona a Febbraio. Come abbiamo potuto notare ci sono molte somiglianze con il neoarrivato Galaxy S3; pertanto andiamo a vedere di quali specifiche è dotato il nuovo Galaxy Note 10.1:

  • Processore quad-core Exynos 4412 da 1.4 GHz
  • GPU Mali 400-MP
  • 1 GB di memoria RAM
  • Display da 10.1 pollici
  • La memoria interna dovrebbe arrivare in tre dimensioni di capienza: 16-32-64 GB
  • Slot per SD card
  • Fotocamera posteriore da 5 MP con Flash LED
  • Fotocamera anteriore da 2 MP, ottima per videochiamate con Skype
  • Alcune gestures arrivano direttamente dal Galaxy S3

 

Le caratteristiche per essere catalogato come terminale di alta fascia ci sono tutte ora e la concorrenza, come quella di nuovo iPad e Asus Transformer Prime, è avvertita. Ma cosa differenzia il nuovo Galaxy Note 10.1 dagli altri tablet concorrenti?

La risposta può essere ricercata sicuramente nel pennino multifunzionale S-Pen. Chi ha avuto l’occasione di provare il Galaxy Note sicuramente sa di cosa stiamo parlando, perché questo si distacca dai vecchi pennini per display resistivi e anzi incontra nuove possibilità: sono pre-caricate delle applicazioni apposite come S-Memo (blocco note), S-Planner (calendario e pianificazione attività), ma anche delle gestures per velocizzare l’utilizzo del tablet, come ad esempio la possibilità di aprire il menu attraverso uno clic+swype verso l’alto, clic+swype a sinistra per tornare indietro e via discorrendo.

Prima di approfondire l’utilizzo di Photoshop Touch e l’integrazione S-Pen vi facciamo vedere un secondo video con il Galaxy Note 10.1 all’opera:

 

 

Come potete osservare le potenzialità di S-Pen sono moltissime, vanno soprattutto ad accrescere la velocità con cui si eseguono le operazioni del tablet. Però Samsung ha deciso di puntare forte sulla fantasia con Galaxy Note 10.1 e quale modo migliore se non integrare una suite di Photoshop? La versione Touch è disponibile su Google Play al seguente link al prezzo di 7.99€, ma pare che per gli acquirenti di Galaxy Note 10.1 sarà già disponibile pre-installata sul terminale.

Una delle principali applicazioni di utilizzo di S-Pen sta proprio nell’integrazione con questa versione di Photoshop, come potete vedere ci sono numerose opzioni e filtri nonostante si tratti di una versione più light. Per chi ama cimentarsi in editing per social network o semplicemente per chi ama ritoccare le proprie foto dopo una vacanza, questo è uno dei metodi più veloci che esistano. Dopo aver visto il video, l’impressione è che il pennino si muova più velocemente di quanto il sistema non recepisca l’operazione, ma il risultato finale è davvero bello. La cosa che più ci è piaciuta è nell’osservare che il ragazzo non è un “fenomeno” di editing, ma con pochi semplici passi è riuscito ad ottenere due foto davvero belle da vedere semplicemente cambiando gli sfondi (impostandolo in bianco e nero in un caso) oppure accrescendo la temperatura verso colorazioni più calde e sature e sicuramente più belle da vedere.

Photoshop Touch sembra un’app eccezionale se associata all’utilizzo di Galaxy Note 10.1. A noi ha fatto una splendida impressione, voi siete dello stesso parere?

 

Disponibilità e prezzo

Purtroppo al momento non ci sono conferme ufficiali sulla data di uscita e sul prezzo di Galaxy Note 10.1. Al momento le speculazioni più credibili riguardano il prezzo che, con ogni probabilità, si andrà ad assestare intorno a quello dei tablet di alta fascia, pari a circa 6-700€ a seconda che sia presente o meno il modulo 3G. Se invece la prima data di uscita era fissata per fine Maggio 2012, crediamo che dopo questo upgrade hardware il nuovo tablet potrebbe arrivare proprio nel periodo estivo.

Troviamo che l’integrazione del pennino S-Pen, Android Ice Cream Sandwich e il processore quad-core possano essere gli ingredienti giusti per far sfondare questo tablet nel mercato.

 

 

via

Amante multitasking di tecnologia portatile e basket, si fa rapire da discussioni sulla telefonia mobile e se potesse cambierebbe terminale una volta al mese. Dà tutto se stesso per le sue grandi passioni.