Recensioni

GoneMad: il miglior player musicale per Android secondo Tecnologici.net

Mar 27, 2015

author:

GoneMad: il miglior player musicale per Android secondo Tecnologici.net

Tecnologici.net presenta GoneMad music player, la migliore applicazione con la quale ascoltare musica direttamente dal vostro dispositivo Android.
Tecnologici.net presenta GoneMad music player, la migliore applicazione con la quale ascoltare musica direttamente dal vostro dispositivo Android.

GoneMad: la migliore app per ascoltare musica su Android

Partendo dai giradischi, passando per i lettori mp3, fino ad arrivare direttamente ai nostri smartphone, o tablet. Nonostante tutti coloro che per età, moda, o poca attitudine verso le nuove tecnologie snobbano questi nuovi strumenti, bisogna accettare l’idea che il modo di ascoltare la musica è definitivamente cambiato. A tal proposito, oggi, vi parleremo dell’applicazione migliore, secondo Tecnologici.net, per ascoltare la musica con il vostro dispositivo Android.

Perchè vi parliamo di questo player musicale?

Presentare quest’app avrebbe poco senso se considerassimo il successo riscontrato tra coloro che l’hanno provata, grazie anche al trial gratuito di 14 giorni, ma è anche vero che ogni terminale ha un riproduttore musicale tra le app native, dunque sono in pochi a porsi il problema di trovarne un’altra. Oggi vogliamo rivolgerci agli utenti più esigenti, che cercano un player alternativo capace di andare oltre quelle funzionalità di base che è lecito trovare in qualsiasi applicazione di riproduzione musicale. Il punto di forza dell’app che vi stiamo per presentare infatti è nella presenza di un gran numero di impostazioni e possibilità di personalizzazione.

GoneMad: cos’è?

Nella costellazione delle app per la riproduzione audio del Google Play Store troviamo GoneMad Music Player. Facendo una ricerca con “GoneMad” nel Play Store, troverete due app differenti: una versione trial (gratuita), limitata ad una prova di 14 giorni, ed una versione completa a pagamento (4,45 euro il prezzo attuale), GoneMad Music Player Unlocker.

Nei 14 giorni di prova gratuita cercherà di conquistarvi, con un’interfaccia facile ed intuitiva, con i suoi diversi livelli di personalizzazione, e la capacità di supportare moltissime estensioni (MP3, WAV, WMA, MP4, TTA, FLAC e molti altri).

Per ingolosire l’avventuriero di turno il piatto è arricchito con: il crossfader, l’equalizzatore, i controlli preamp e i controlli sul bilanciamento dell’audio, la possibilità di riprodurre il testo sul display, il multi-window(ma solo per i dispositivi supportati) e ancora molto altro.

Procediamo con ordine. L’app è stata provata con un Sony Xperia M, uno smartphone di fascia bassa, perciò è facile supporre che sia compatibile anche con la maggior parte dei dispositivi.

Screenshot_2015-03-26-22-10-25

Una volta installata, l’applicazione effettuerà una scansione per trovare tutti i file audio che sono presenti sulla memoria, esterna ed interna. Questa procedura, di brevissima durata, può essere effettuata in qualsiasi momento acccedendo al menù a scomparsa a sinistra del vostro display, poi impostazioni, infine, scanner ed il gioco è fatto.

Nella sezione In coda, ovviamente, troveremo la coda di riproduzione, creata al momento, o della playlist in esecuzione.

Screenshot_2015-03-26-22-08-03La sezione Archivio è molto interessante, infatti, le tracce vengono divise per artista, album, in singoli brani e per genere.

La possibilità e la velocità con cui si può passare dalle une alle altre, con un semplice swipe a sinistra o a destra, consente di poter navigare attraverso tutta la nostra libreria musicale in cerca del brano che vogliamo ascoltare in maniera molto agevole.

Nella sezione Cartella avremo la possibilità di navigare attraverso i file nella memoria del dispositivo.

In Playlist potremo creare liste personalizzate dei nostri brani preferiti, per essere pronti ogni evenienza.

Invece in Smart saranno raggruppate le canzoni aggiunte di recente, le ascoltate di recente e le più eseguite.

Nella sezione Cerca potremo trovare direttamente il brano che vogliamo ascoltare, ma avendo anche la possibilità di visualizzare tutte le categorie (genere, album ecc.) in cui è raggruppato.

Ai più esperti potrà interessare la sezione Effetti, nella quale sarà possibile creare un proprio settaggio personalizzato, o scegliere tra i 16 già presenti in memoria.

Infine, passiamo alla schermata delle Impostazioni, vero fiore all’occhiello di quest’app.Screenshot_2015-03-27-01-07-41

Da qui, oltre alla scansione della memoria come già detto, può essere effettuata una personalizzazione totale dell’applicazione, a partire dall’impostare il Lockscreen Player, il livello di volume variabile a seconda se è attaccato alle cuffie o agli altoparlanti, la personalizzazione completa dell’aspetto, ed anche le singole categorie di cui abbiamo parlato.

Conclusioni

E’ difficile parlare in un solo articolo di tutte le funzionalità offerte da GoneMad Music Player ha da offrire. Il costo dell’app nella versione completa, è di 4,45€.

Per quanto riguarda l’applicazione in sè, c’è da dire che è innegabilmente una delle migliori della sua categoria per chi dedica molto tempo all’ascolto musicale con il proprio smartphone ed è alla ricerca di un player altamente personalizzabile. Il prezzo è elevato, soprattutto ora che è terminata la possibilità di acquistare l’unlocker ad un prezzo vantaggioso, ma merita l’acquisto se pensate di sfruttare realmente tutte le potenzialità di cui dispone.