News

Google Maps arriva su iOS: prime impressioni

Dic 13, 2012

author:

Google Maps arriva su iOS: prime impressioni

GOOGLE MAPS per IOS ora DISPONIBILE

Dopo una lunga attesa, tra notizie ufficiose e smentite ufficiali, e come ci aveva preannunciato AllThingsD nella notte, Google Maps è stato ufficialmente rilasciato nell’App Store.
Per adesso ancora non sappiamo se sia stata Apple, tramite il suo canale di approvazione delle app, a cercare di ostacolare l’uscita dell’app, come ci era stato fatto credere tempo fa….oppure se in effetti l’applicazione non era ancora pronta.
In ogni caso adesso Google Maps è disponibile, gratuitamente, e già ottimizzata per iPhone 5, richiede semplicemente iOS 5.1 o successive per essere installata.
Le Dimensioni sono di circa 7.0 Mb, ma ovviamente immaginiamo che tenderanno ad aumentare con l’utilizzo dell’app.

Ecco qui di seguito il changelog dall’AppStore:

Ricerca
* Trova indirizzi, luoghi e attività commerciali in tutto il mondo con la ricerca locale di Google.
* Scopri posti dove mangiare, bere, fare shopping e divertirti con valutazioni e recensioni locali.
* Accedi per sincronizzare ricerche, indicazioni e luoghi preferiti tra il computer e il telefono.

Indicazioni stradali
* Utilizza le indicazioni stradali vocali passo passo.
* Trova l’itinerario migliore per i tuoi viaggi in treno, in autobus, in metropolitana o a piedi.
* Accedi a informazioni in tempo reale sul traffico nelle città di tutto il mondo.

Street View e immagini
* Guarda viste panoramiche a 360 gradi di luoghi in tutto il mondo con Street View.
* Guarda gli interni di 100.000 attività in tutto il mondo.
* Visualizza immagini satellitari ad alta risoluzione di luoghi in tutto il mondo.

Semplice e facile da usare
* Una nuova esperienza di utilizzo di Google Maps sul tuo iPhone.
* Interfaccia semplificata e con un nuovo design per un’esplorazione ancora più facile dei luoghi che ti interessano.
* Utilizza le mani per esplorare la mappa e navigare tra i risultati.

PRIME IMPRESSIONI

Noi di Tecnologici.net abbiamo già avuto modi di installare l’applicazione e di fare delle primissime prove, vi possiamo dire che l’app si presenta davvero ben fatta, con una grafica minimale che si integra perfettamente con l’ambiente iOS; di gran lunga superiore all’app integrata nelle precedenti versioni di iOS.
All’avvio GoogleMaps ci richiede se possono essere tracciati i nostri dati, giusto per non smentirsi mai in termini di privacy, e fin da subito è presente l’integrazione con il proprio account Google per accedere alle posizioni preferite ed alle informazioni personali.


Sulla qualità delle mappe nulla da dire, anche se ci sono sembrate leggermente più stilizzate rispetto a quelle che troviamo sul sito map.google.it, ma probabilmente sarà stata solo una prima impressione:

mentre sul lato Ricerca è veramente perfetta, piena integrazione con tutta la banca dati di Google, ma soprattutto informazioni di ogni tipo (foto, recensioni, durata del tragitto per raggiungerla), insomma nulla da dire.


Ovviamente non poteva non mancare StreetView, perfettamente integrata nell’app, punto di forza da sempre delle mappe di Google.
E per finire è presente anche la navigazione turn-by-turn, che però non abbiamo avuto modo ancora di testare per bene, ma da quel che ci è sembrato di capire il servizio è attualmente in fase beta, ma sembra comunque funzionare bene con una voce guida molto pulita e gradevole.

CONCLUSIONI

Concludiamo queste prime impressioni dicendo che l’app ci è piaciuta parecchio, sembra essere tutto al posto giusto, insomma Google ha fatto un ottimo lavoro, ovviamente ci riserviamo di dare un giudizio definitivo solo dopo aver testato approfonditamente l’applicazione, e il relativo servizio di navigazione turn-by-turn.

Se avete avuto già avuto modo di testare l’app fatecelo sapere tramite il nostro canale su Twitter, la nostra pagina Facebook, o tramite il nuovissimo Forum

Studente di Economia, vivo la mia vita tra gadget e gingilli tecnologici, non riesco a starne senza, negli ultimi anni il mondo della mela mi ha letteralmente rapito, ma sempre con un occhio critico. Profondamente Fan della giornata da 36 ore per riuscire a fare tutto ciò di cui mi occupo, non mancano le mie passioni per il Calcio, i motori e in particolare le 2 ruote.