Guide Guide tecniche News

Guida ai permessi di root per Sony Ericsson Xperia Arc S

Lug 18, 2012

author:

Guida ai permessi di root per Sony Ericsson Xperia Arc S

Guida al root di Xperia Arc S

 

Questa guida ha lo scopo di mostrarvi come è possibile ottenere i permessi di root per il vostro smartphone sony xperia arc s aggiornato alla versione 4.0.4 di Android. Ottenere i permessi di root vuol dire per prima cosa essere veramente amministratori del vostro smartphone: potrete infatti apportare tutte le modifiche e personalizzazioni che volete, persino cancellare i file di sistema (cosa da non fare assolutamente se volete che il telefono non diventi un fermacarte). Questa procedura però invalida la garanzia, pertanto eseguitela solamente se avete ponderato bene la scelta. Prima di procedere ci raccomandiamo di leggere prima tutta la guida e poi seguire la procedura step by step, senza saltare alcun punto. Last but not the least, ossia per ultima cosa ma non meno importante, assicuratevi che il vostro Xperia Arc S abbia la batteria carica e cercate di utilizzare un portatile piuttosto che un desktop per evitare sbalzi di corrente improvvisi.

 

Requisiti:

  1. Verificate che il vostro smartphone Xperia Arc S sia aggiornato alla versione 4.0.4 di Android. Se così non fosse aggiornatelo tramite pc-companion o verificate nuovamente la disponibilità degli aggiornamenti tramite la solita modalità: impostazioni -> info sul telefono -> verifica aggiornamenti software.
  2. Firmware 4.1.A.0.562 e 4.1.B.0.431.
  3. Attivare la modalità DEBUG USB (Impostazioni -> Opzioni sviluppatori -> check sulla voce) e ORIGINI SCONOSCIUTE.
  4. Mettere in modalità MSC (mass storage).
  5. Scaricare FlashTool e il relativo aggiornamento 0.8.6.0 che si trova nella sezione “Installation”. Se avete installato versioni precedenti disinstallatele.

 

Procedura:

  1. Installate in C:\ il file di FlashTool che avete scaricato.
  2. Nella cartella C:\Flashtool\Drivers trovate un file .exe, fate doppio click ed installate.
  3. Esegui l’aggiornamento alla versione 0.8.6.0 che hai precedentemente scaricato.
  4. Scompatta il firmware  4.1.A.0.562 e copialo in C:\Flashtool\Firmware
  5. Controllare se avete processi attivi di PC-Companion e nel caso terminarli.
  6. Spegnere il vostro Xperia Arc S e aprite Flashtool.
  7. Premete il tasto sulla sinistra con l’icona del fulmine: si aprirà una finestra e vi basta fare click su Ok.
  8. Vi verrà chiesto di collegare tramite il cavo USB il vostro Arc S al PC: fatelo tenendo premuto il tasto indietro/back.
  9. Appena il dispositivo verrà riconosciuto dal tool inizierà in automatico la procedura di flash.
  10. Seguire le indicazioni che vi dirà Flashtool e quando comparirà la scritta “INFO-Flashing Finished” potrete scollegare il dispositivo. Non staccatelo assolutamente prima.

 

Attenzione! E’ possibile che al primo avvio il vostro terminale ci metta un po’ a riaccendersi. Se così fosse state tranquilli ed attendete. Quando si sarà riavviato controllate se il downgrade è riuscito. Purtroppo non potrete vederlo tramite il solito passaggio su informazioni del telefono ma dovrete collegarlo a PC-Companion e se vi notificherà un aggiornamento vorrà dire che la procedura è riuscita. Se è riuscita passate alla fase successiva, se invece l’operazione non è andata a buon fine controllate di non aver saltato alcun passaggio e riprovate ad eseguire la procedura.

 

Ora si passa alla fase successiva, ossia al momento in cui ottenere i permessi di root:

  1. Chiudere tutti i processi attivi di PC-Companion e Flashtool.
  2. Scaricare ICSRoot.
  3. Abilitare la modalità DEBUG USB come mostrato in precedenza ed ovviamente abilitate anche le “origini sconosciute” sul vostro Xperia  Arc S. Nel caso aumentate il timeout dello schermo a 15 minuti per evitare che si spenga il display durante la procedura.
  4. Controllate, una volta installato con successo il file .exe nella cartella driver in Flashtool, di aver installato anche i driver di ADB per Arc.
  5. Copiare in C:\ i file contenuti nella cartella DoomLord.
  6. Avviare lo smarphone in FastBoot mode ovvero collegando il cavo USB al PC. Premete il primo tasto in basso a destra ovvero il tasto menù, collegate poi il cavo microUSB al vostro dispositivo e attendete che si accenda la luce blu del led.
  7. Avviare da C:\ il file Runme.bat
  8. La procedura di root viene così avviata. Attendere fino alla scritta ALL DONE e riavviare il sistema.

 

Complimenti avete ottenuto i permessi di root! Ora dobbiamo però ripristinare il kernel della versione 4.0.4 dato che l’operazione di rooting l’abbiamo fatto con il kernel della versione 4.0.3, in sostanza con un downgrade.

 

AGGIORNARE IL KERNEL ALLA VERSIONE 4.0.4: questa volta la procedura è leggermente più semplice. Sempre controllando che:

  1. Abbiate attivato la modalità DEBUG USB e ORIGINI SCONOSCIUTE.
  2. Abbiate messo in modalità MSC (mass storage).

 

Seguite questi ultimi passaggi:

  1. Scompattate il firmware  4.1.A.0.431 e copiatelo in C:\Flashtool\Firmware
  2. Controllate se avete processi attivi di PC-Companion e nel caso terminateli.
  3. Spegnete il vostro Xperia Arc S e aprite Flashtool.
  4. Premete il tasto sulla sinistra con l’icona del fulmine: si aprirà una finestra e fate click su Ok.
  5. Vi chiederà di collegare tramite il cavo USB il vostro Arc S al PC: fatelo tenendo premuto il tasto indietro.
  6. Appena il dispositivo verrà riconosciuto dal tool inizierà in automatico la procedura di flash.
  7. Seguire le indicazioni che vi dirà Flashtool e quando comparirà la scritta “INFO-Flashing Finished” potete scollegare il dispositivo.

 

Con questi passi avete in pratica fatto un downgrade del vostro terminale, in modo da poter effettuare il rooting. Ora invece siete tornati ad avere la versione più recente. Ricordandovi quali sono i vantaggi e gli svantaggi di aver ottenuto il root sul vostro smartphone, vi ricordiamo che ora potete installare una custom recovery con tutti i vantaggi che ne segue, tra cui quello ovvio e più interessante riguardante il flash di ROM cucinate.

Vi consigliamo CWM Xperia, scaricabile tramite Play Store al seguente link, che installerà in modo semplice e veloce la recovery e da lì potrete sfruttare tutte le possibilità che vi offre, tra cui la possibilità di effettuare backup approfonditi e evitare qualsiasi problema futuro. Ricordiamo che tutte queste procedure non sono sicure al 100%, ma che solitamente vanno a buon fine. Purtroppo non ci assumiamo alcuna responsabilità nel caso l’operazione non abbia successo, però ovviamente vi siamo vicini nel caso di insuccesso. Se volete buttarvi subito nel mondo delle ROM, non perdetevi l’intrigante MIUI.

Buon modding!

Vera amante di Android, le piace smanettare con ROM e Flash ogni volta che ne ha la possibilità. Modder nell'animo alla ricerca della funzionalità perfetta.
  • Rosario

    Ti posso chiedere una cosa che non c entra con questo? Ma perché con il mio arc s non posso scaricare molti giochi come plants vs zombie 2?

    • Ciao Rosario,

      Solitamente problemi di questo tipo nascono dall’incompatibilità con la versione di Android che hai installato sul tuo dispositivo, soprattutto se è datata.

      Che versione di Android utilizzi?

  • make44

    ma funziona per xperia arc?

    • Memiski

      Ciao! Si è valida anche per xperia arc. Mi raccomando prima di procedere con il root sblocca il bootloader (se vuoi puoi usare questa guida qui http://www.tecnologici.net/sony-xperia-come-sbloccare-il-bootloader/ )controllando prima se il tuo dispositivo supporta il root. Ah per usare questa guida devi aver aggiornato ad ics! Per qualsiasi chiarimento chiedi pure..