News Smartphone

HTC Deluxe: meglio dell’ LG Nexus 4? Il confronto

Nov 19, 2012

author:

HTC Deluxe: meglio dell’ LG Nexus 4? Il confronto

HTC Deluxe: meglio dell' LG Nexus 4? Specifiche a confronto

LG Nexus 4, il nuovo smartphone frutto della collaborazione Google-LG, in attesa di sbarcare anche in Italia entro il mese di Dicembre, ha da poco fatto registrare un boom di vendite: tutto esaurito in soli 22 minuti su Play Store. Boom di vendite negli USA e in Gran Bretagna, dove le scorte di Nexus 4 sono terminate nel giro di mezz’ora, anche grazie ad un prezzo estremamente concorrenziale: soli 299 euro, un prezzo questo, riservato solitamente agli smartphone di fascia media.

Ma proprio mentre LG raccoglie i primi frutti della collaborazione con Google, giungono voci dal versante HTC, da cui era lecito aspettarsi sostanziali novità, essendo passati ormai più di 8 mesi dalla presentazione dell’innovativa serie One durante il MWC 2012.  Sembra infatti che dopo il Droid DNA, esclusivo per il mercato americano (e per quello giapponese sotto il nome di HTC J Butterfly), sia in arrivo anche la versione internazionale, con il nome di HTC Deluxe. Notizia questa attesa da molti, non solo dai fan della casa taiwanese, ma da tutti gli amanti degli schermi enormi, dato che con un display da 5 pollici con risoluzione Full HD (1920 x 1080 pixel) ha tutte le carte per offrire un’esperienza di utilizzo simile a quella di un phablet come il Galaxy Note.

A conferma di queste voci arriva un’immagine renderizzata, che potete osservare in alto, sulla cui veridicità non sembrano esserci troppi dubbi. HTC Deluxe lancia quindi la sfida al top di gamma più recente, l’ LG Nexus 4, mostrando caratteristiche tecniche a dir poco mostruose. Mettiamo a confronto le specifiche tecniche dei due dispositivi.

Display

Entrambi i dispositivi sono privi dell’apprezzatissima tecnologia AMOLED, rinunciando ai livelli di nero e contrasti dei top di gamma Samsung Galaxy, optando per i colori brillanti e luminosi delle più moderne tecnologie LCD. LG Nexus 4 ha un display True HD IPS Plus da 4,7 pollici con risoluzione WXGA (1280 x 728), non pentile e che migliora la definizione in incrementando del 50% il numero di sub-pixel. HTC Deluxe risponde invece con uno schermo Super LCD3, con una spettacolare risoluzione di 1920 x 1080, sovradimensionata anche rispetto allo schermo da 5 pollici, che corrispondono ad una densità di pixel di ben 440 ppi, superando abbondantemente la fatidica soglia dei 300 ppi della visibilità dei pixel ad occhio nudo. Il risultato è nell’eccellente riproduzione di contenuti multimediali, in particolare di filmati in Full HD, che risultano godibili senza alterare la qualità originale.

Processore

Il processore è lo stesso per entrambi. Si tratta dell’ottimo Snapdragon S4 Pro da 1,5 GHz , la piattaforma di fascia alta di Qualcomm per i dispositivi mobile, affiancato da 2 GB di memoria RAM, che nei test al benchmark effettuati da PocketNow ha evidenziato una maggiore potenza di calcolo rispetto agli altri rivali, ovvero l’Exynos Quad del Samsung Galaxy S3 e il Tegra 3 dell’ HTC  One X. La longevità del processore è dunque ottima, assicurando il pieno supporto hardware ai futuri aggiornamenti del sistema operativo e dei giochi di ultima generazione, avidi di risorse grafiche. Sia LG Nexus 4 che HTC Deluxe possono contare quindi sul migliore SoC mobile della famiglia Snapgragon, essenziale soprattutto per l’ HTC Deluxe per gestire l’elevatissima risoluzione del display.

Memoria

Sia nel Nexus 4 che nell’ HTC Deluxe è assente lo slot per la microSD, per cui non è possibile espandere la memoria interna da 16GB, pochi per uno smartphone, sempre più utilizzato per archiviare una gran quantità di contenuti multimediali e ospitare applicazioni e giochi di capienza crescente. LG Nexus 4 ha però il vantaggio di poter usufruire gratuitamente di ben 50GB di spazio cloud su Box.com, uno dei migliori serivizi di cloud-storage presenti sul mercato. Non sorprende come HTC Deluxe rimanga fedele alle caratteristiche degli altri dispositivi HTC, privi di slot SD, ma è curioso che sia dotato di soli 16GB, a differenza dei 32GB dell’ HTC One X e i 64GB dell’ HTC One X+.

Sistema operativo

Il Nexus 4 è il primo smartphone ad uscire con la versione più recente di Android, 4.2, che rispetto alla versione di Jelly Bean 4.1 dell’ HTC Deluxe, vanta il supporto alla funzione Photosphere, per catturare foto effettuare foto panoramiche secondo una composizione sferica (a 360°), il Gesture Typing per scrivere testi semplicemente trascinando il dito sulle lettere, e la funzione Miracast, il nuovo standard annunciato dalla Wi-fi Alliance per facilitare la condivisione dei contenuti multimediali attraverso tutti i dispositivi presenti in un ambiente Wi-fi, come smartphone, tablet e TV ad alta definizione, senza l’ausilio di un collegamento HDMI e che a differenza del DLNA, offre proiezioni di una qualsiasi attività sullo schermo di una TV: un vero e proprio wireless mirroring. A queste novità si affiancano altre migliorie volte a rendere l’esperienza di utilizzo ancora più immediata.

Fotocamera

Entrambi i dispositivi sono dotati di sensore da 8 megapixel con risoluzione HD ed un flash a LED. Difficile fare previsioni su quale delle due possa comportarsi meglio, soprattutto in condizioni di bassa luminosità. Quella dell’ HTC Deluxe è però presumibilmente la stessa che abbiamo potuto apprezzare nell’ HTC One X, di cui vi ricordiamo qualche scatto che abbiamo effettuato circa sei mesi fa, che ci aveva sorpreso per l’elevata qualità dei colori e l’ottima capacità di catturare la luce ambientale grazie all’apertura f/2.0 con sensore BSI, ImageChip dedicato, in grado di assicurare un’eccellente velocità di elaborazione, e lente da 28mm. Per ulteriori valutazioni vi rimandiamo ad un successivo confronto che speriamo di effettuare a breve. La fotocamera anteriore del Nexus 4 è da 1,3 megapixel mentre quella dell’ HTC Deluxe promette performance ancora migliori, almeno sulla carta, grazie al sensore da 2.1 Megapixel con registrazione video a 1080p, apertura f/2.0 (88° ultra-wide).

Connettività

Entrambi offrono un profilo completo sul fronte della connettività con la dotazione del chip NFC e il supporto al Bluetooth. La differenza è nella probabile presenza nell’ HTC Deluxe di un chip per il supporto all’ LTE, integrato nell’analoga versione americana. Quest’ultimo rappresenta una della caratteristiche distintive dell’ HTC Deluxe rispetto al Nexus 4, proprio in un momento in cui anche in Italia le reti LTE sono pronte ad essere messe a disposizione dei clienti più esigenti, che desiderano trarre vantaggio da una velocità di connessione di gran lunga superiori a quelle offerte dalle reti 3G/HSDPA+.

Batteria

Difficile che L’ HTC Deluxe riuscirà a comportarsi meglio dell’ LG Nexus 4 in termini di autonomia. Se è vero che la capacità della batteria è simile per i due dispositivi, 2.100 mAh per il Nexus 4 e 2020 mAh per  HTC Deluxe, il display più ampio con risoluzione Full HD di quest’ultimo richiede maggiori risorse di energia.

Valutazione finale

Difficile mettere a confronto due dispositivi solo dal punto di vista delle specifiche tecniche, soprattutto se non ancora ufficializzate, come nel caso dell’ HTC Deluxe. La dotazione hardware è simile ma è lecito aspettarsi che la promettente esperienza multimediale e di navigazione web dell’ HTC Deluxe abbia inevitabili implicazioni sull’autonomia, difetto questo parzialmente compensato dal supporto all’ LTE, la cui assenza nell’ LG Nexus 4 è stata oggetto di numerose critiche. Quest’ultimo però, oltre ad un’autonomia superiore, e uno spazio di archiviazione arricchito dai 50GB gratuiti di memoria cloud, può contare fin da subito sulle novità introdotte da Android 4.2. Non ci si aspettano grosse differenze nel prezzo, dato il prezzo sfavorevole a cui sarà probabilmente venduto in Italia il Nexus 4 (599 euro).

Voi quale preferite tra i due?

Appassionato di tutto il mondo della tecnologia e dell'elettronica, soprattutto consumer. Sogna di non aver più bisogno di dormire per riuscire a dedicare il giusto tempo alle proprie passioni.