News Smartphone

HTC Desire S/Z/HD: Quando l’aggiornamento a Ice Cream Sandwich non arriva ufficialmente

Ago 24, 2012

author:

HTC Desire S/Z/HD: Quando l’aggiornamento a Ice Cream Sandwich non arriva ufficialmente

Le migliori ROM Ice Cream Sandwich per smartphone HTC

Putroppo per alcuni possessori di smartphone della casa HTC come alcuni dispositivi della serie Desire, ICS non accenna ad arrivare o addirittura non arriverà mai dopo varie controversie della casa asiatica. Quando l’attesa o la rassegnazione per alcuni utenti inizia a diventare insostenibile nasce il bisogno di arraggiarsi come si può. Questo articolo è rivolto a tutti i possessori di questi dispositivi che vogliono provare ICS e per alcuni addirittura Jelly Bean, anche se non in via ufficiale. Come è possibile tutto ciò? Grazie all’utilizzo di alcune ROM custom che gli sviluppatori hanno creato per noi. Anche se non sono ufficialmente rilasciate da Android non vuol dire che non siano affidabili. Analizziamo insieme le migliori fluide e con il minor numero di bug ricordandoci però che le procedure di flash invalidano la garanzia.

 

HTC DESIRE

Per tutti coloro che vogliono provare gli ultimi sistemi operativi Android questa potrebbe essere la migliore ROM che fa per voi. E’ da poco online sul forum di xda una nuova ROM che per il momento è un eccellente porting di Jelly Bean e naturalmente basata su la versione non ufficiale della CyanogenMod 10. Attualmente non sono stati segnalati bug rilevanti, anzi risulta molto fluida e veloce. Inoltre presenta le applicazioni Google già incluse nella ROM, cosa che di solito nelle CyanagenMod ROM non accade. Infatti potrebbe risultare scocciante per gli abituali utilizzatori di Google Play non averle e dover andare ogni volta a trovare il file .apk da flashare.

Per chi invece volesse andare più sul sicuro e provare una versione di una ROM più stabile e non in via sperimentale può provare la MIUI. Questa ROM, creata da sviluppatori cinesi, è basata sul sistema operativo Android Ice Cream Sandwich e include anche il pacchetto con la traduzione italiana. Nonostante la parte grafica ad alcuni utenti potrebbe non piacere poichè ricorda molto iOS, la velocità e la fluidità della MIUI la catalogano comunque tra le ROM assolutamente da provare.

 

HTC DESIRE Z

andromadus

Per l’HTC Desire Z suggeriamo come migliori ROM due eccellenti porting: la CyanogenMod 9 – RC2 e l’Andromadus Audacity Beta 5. Sono entrambe basate su Ice Cream Sandwich ma dobbiamo riconoscere che per il momento l’Audacity Beta 5 risulta più fluida e veloce rispetto alla CyanogenMod 9. Essendo basate sullo stesso firmware il lato grafico può sembrare simile ma è comunque personalizzabile ulteriormente con i vari launcher delle rispettive ROM. C’è ulteriormente da sottolineare che entrambe le ROM non hanno nativamente installate le google app quindi andranno voi flashate a parte per chiunque di voi le volesse installare.

 

HTC DESIRE HD

Nonostante questo dispositivo sia supportato da una vasta comunity di sviluppatori e le ROM create per l’HTC Desire HD siano molte la maggior parte di esse presentano bug importanti o non lavorano perfettamente. I bug per queste ROM di solito presentano problemi principalmente alla fotocamera e al WiFi entrambi elementi ormai indispensabili in uno smartphone. La ROM con meno bug è la versione stabile della MIUI. Anche questa ROM non è senza bug essendo sempre un porting. Per il momento quella più fluida e funzionante è invece l’ICE Sense V anche se non esente da bug. Questa ROM è un eccellente porting dell’HTC One V e supporta l’interfaccia grafica Sense 4.0.

Vera amante di Android, le piace smanettare con ROM e Flash ogni volta che ne ha la possibilità. Modder nell'animo alla ricerca della funzionalità perfetta.