News Recensioni Smartphone

HTC One V: recensione completa

Nov 14, 2012

HTC One V: recensione completa

HTC One V: recensione completa

HTC ONE V: recensione completa

La serie HTC One è l’ultima rinomata serie di smartphone prodotti dalla casa taiwanese, nota in primis per la sua cura nei dettagli e nei suoi design estremamente raffinati e ricercati: la serie One non è da meno e infatti si fa riconoscere proprio per smartphone tecnologicamente molto avanzati e un nuovo stile in cui è possibile riconoscere chiaramente il marchio HTC. La serie One si compone di tre terminali: One X, il top di gamma, One S, uno smartphone di fascia medio-alta, One V, il “piccolino” e con caratteristiche hardware più alla portata di tutti.

Di recente si è aggiunto HTC One X+ (di cui vi ricordiamo il nostro articolo). Oggetto della recensione tecnica di oggi è però il piccolo di questa serie: HTC One V che riconosciamo per le dimensioni minute rispetto ai fratelli maggiori e per la parte curvata nel bordo inferiore della scocca. Cosa contraddistingue questo terminale? Sicuramente la presenza nativa di Android Ice Cream Sandwich e la famosa interfaccia HTC Sense 4.0 (che molti definiscono la miglior interfaccia personalizzata per Android). Si potrebbe definire un terminale di fascia media, forse penalizzato dalla presenza di un processore single core, ma le prestazioni dicono chiaramente che si tratta di uno smartphone davvero curato.

Nonostante il nome nuovo le linee richiamano decisamente i primi e “mitici” smartphone Android HTC, in particolare il Legend ed il Tatoo. Che ne pensiamo di One V? Si tratta di uno smartphone compatto ed affidabile, ma andiamo a vedere nel dettaglio il nostro giudizio.

HTC One V: al buio

Amante multitasking di tecnologia portatile e basket, si fa rapire da discussioni sulla telefonia mobile e se potesse cambierebbe terminale una volta al mese. Dà tutto se stesso per le sue grandi passioni.