News Smartphone

HTC U Ultra e U Play: la prova hands-on di due smartphone di ottima fattura

Mar 1, 2017

author:

HTC U Ultra e U Play: la prova hands-on di due smartphone di ottima fattura

Non sono un’esclusiva del Mobile World Congress, ma, presentati lo scorso gennaio, HTC U Ultra e U Play mi hanno lasciato un’impressione estremamente positiva. Da Barcellona, però, parte la loro commercializzazione ufficiale, anche nel nostro Paese.

HTC U Ultra: specifiche

HTC U Ultra è sicuramente un top di gamma ed ha delle specifiche che gli fanno meritare questo titolo, oltre ad un design impeccabile come è solita fare la casa taiwanese. Dal punto di vista tecnico, appunto, parliamo di un phablet, più che uno smartphone, con display da 5.7” in risoluzione FHD, al di sopra del quale si colloca un Dual Display, più piccolo, dove visualizzare notifiche, messaggi ed avere accesso diretto al meteo e alle applicazioni più utilizzate. HTC U Ultra monta chipset Snapdragon 821, con 4GB di RAM e 64GB di memoria interna (espandibile fino a 2TB!), a testimonianza di potenza e prestazioni, ancora una volta, da top di gamma.

thumb__DSC0997_1024

Interessanti le caratteristiche della Fotocamera, non tanto la principale, con sensore da 12MP, quanto la secondaria, che può scattare selfie con risoluzione di 16MP oppure essere utilizzata come Camera Ultra Pixel, laddove le condizioni di luminosità richiedano un bilanciamento più “esperto”.

Come detto, l’aspetto estetico di HTC U Ultra è impeccabile, o quasi. La scocca metallica lascia il posto, sul retro, a copertura in vetro, rifinito e modulato sugli angoli. La pecca sta nel fatto che il vetro, seppur bello, lascia intravedere le ditate (ndr: come puoi vedere nel video hands on sopra) e si rischia di dover stare ogni due secondi a pulirlo, per non rovinare tutto l’effetto scenico.

Altro aspetto focale di HTC U Ultra è l’attenzione riservata al suono. Grazie ai microfoni posizionati in 4 punti differenti dello smartphone, l’audio è 3D: se state girando un video, ad esempio, l’effetto finale sarà pieno e ricco di tutti i suoni che vi circondano, non solo quelli verso cui rivolgete la camera. Per l’ascolto dei contenuti, HTC ha scelto di eliminare dal design il jack per gli auricolari, che vanno invece collegati tramite la USB di Tipo C, una trovata che segue l’escamotage lanciata da Apple e che, sebbene risulti ottimizzante per lo smartphone, può portare qualche problema di praticità (non potrete farvi prestare gli auricolari da un amico, per intenderci). Inoltre, grazie alla tecnologia USonic, gli auricolari sono creati per adattarsi all’orecchio in cui vengono inseriti, modulando il suono in relazione a chi lo sta ascoltando.

A chiudere il quadro, non può mancare Android Nougat 7.0 su uno smartphone così di punta, mentre sul lato batteria, la capacità è di 3000 mAh.

HTC U Play: specifiche

HTC U Play mantiene l’attenzione al design che abbiamo già sottolineato per U Ultra, con la presenza della doppia protezione in vetro, ma si ridimensiona, innanzitutto abbandonando il Dual Display e poi riducendo la diagonale dello schermo a 5.2”. La risoluzione resta FHD e si vede tutta, con una resa che sarebbe certamente interessante testare alla luce del Sole.

thumb__DSC1025_1024

L’architettura hardware di HTC U Play si caratterizza per il processore MediaTek Helio™ P10 e 3GB di RAM. HTC ha scelto di cambiare completamente fronte, rispetto ad U Ultra, ma le prestazioni non saranno certamente di minore entità. All’archiviazione sono lasciati 32GB, anch’essi espandibili con MicroSD fino a 2TB.

Qualche punto in più, HTC U Play sembra averlo sulla fotocamera, che sia anteriormente che posteriormente adotta sensori da 16MP. Peculiarità di questo comparto è la presenza dello stabilizzatore ottico dell’immagine, a garanzia di maggiore qualità negli scatti. Anche in questo, la camera secondaria è UltraPixel.

In questo caso, la batteria è da 2500 mAh e si conferma Android Nougat.

HTC U Ultra e U Play: prezzo e commenti

Come già detto all’inizio, la disponibilità effettiva di questi due terminali inizia da questa settimana e il prezzo varia in relazione al mercato in cui lo si acquista. Per quanto riguarda l’Italia, il costo ufficiale è di 749€ per HTC U Ultra e 449€ per U Play.

Il design è il primo aspetto che mi ha colpito dei nuovi smartphone HTC, sarà perché non avevo aspettative, ma anche perché la casa ha effettivamente creato dei dispositivi di ottima fattura. U Ultra è sicuramente un top di gamma che può competere ad elevati livelli e porta con sé tanti piccoli accorgimenti che ne preannunciano un’esperienza d’uso molto piacevole.

Il prezzo non è economico, forse si poteva fare qualcosa in meno, soprattutto per U Play, ma solo la risposta del pubblico decreterà se la scelta è vincente anche se in Italia il terreno non è fertilissimo per HTC.

 

 

Sempre in cerca di qualcosa di nuovo da scoprire, trova nella tecnologia un'eterna fonte di ispirazione. Attenta all'ambiente e al mondo che la circonda, è determinata a seguire le sue passioni.