China News Smartphone

Huawei Mate 8: anticipate le specifiche prima dell’IFA 2015

Ago 4, 2015

Huawei Mate 8: anticipate le specifiche prima dell’IFA 2015

huawei-mate-8

Huawei, come di consueto negli ultimi anni, è pronta al lancio del suo nuovo flagship. Se l’anno scorso è stata la regina della fiera IFA di Berlino, quest’anno sta provando a replicare. Gli ultimi, insistenti, rumors vedono come assoluto protagonista il Huawei Mate 8, anche se di tanto in tanto torna in auge un Huawei Mate 7 Plus pronto a cogliere le redini di quello che, attualmente, consigliamo come il miglior smartphone Dual SIM del mercato (ndr: facendo riferimento alla versione internazionale).

Huawei Mate 8: le specifiche leaked

Nella giornata di ieri è trapelato un video, di circa 18 secondi, in cui si può cogliere una prima esplorazione del nuovo design di Huawei Mate 8. A parte pochi cambiamenti estetici, è abbastanza chiaro che il brand cinese voglia ripercorrere le orme del Mate 7 annunciato lo scorso anno.

A livello di comparto tecnico, osserviamo la probabile presenza di un display da 6 pollici (come lo scorso modello), ma basato stavolta su una risoluzione 2K volta a garantire 490 ppi di densità. Il fulcro hardware dovrebbe essere rappresentato dal nuovo chipset Huawei HiSilicon Kirin 950, paragonabile al venturo Snapdragon 820 di Qualcomm.

Estremamente probabili le due versioni di Huawei Mate 8: una da 3 GB di RAM più 16 GB di memoria interna ed un’altra invece da 4 GB di RAM più 64 GB di memoria interna. Esteriormente troveremo una fotocamera da 20.7 Megapixel con il lettore di impronte digitali (apprezzatissimo nel modello passato), mentre frontalmente troveremo un sensore da 8 Megapixel. E’ lecito aspettarsi un miglioramento in termini di autonomia, alcuni rumors vociferano di una batteria da 4100 mAh.

Fino all’IFA di Berlino è lecito aspettarsi molto dal colosso cinese, noi vi continueremo a tenere aggiornati in diretta (anche dalla fiera): seguiteci sulle nostre pagine social!

 

via

Amante multitasking di tecnologia portatile e basket, si fa rapire da discussioni sulla telefonia mobile e se potesse cambierebbe terminale una volta al mese. Dà tutto se stesso per le sue grandi passioni.