Default Hardware News

I MIGLIORI SMARTWATCHES DEL 2014

Set 3, 2014

author:

I MIGLIORI SMARTWATCHES DEL 2014

Il 2014 è senza dubbio l’anno degli smartwatch, i mini pc indossabili. Il nuovo trend tecnologico sta portando i vari colossi dell’hitech a produrre il proprio “orologio intelligente”, da Samsung, a Lg, a Sony adesso sono davvero tanti gli smartwatch presenti sul mercato.
Ma cosa è uno smartwatch? Cosa offre un dispositivo del genere? È davvero indispensabile averlo?
Uno smartwatch è una sorta di mini pc indossabilie, che riprendere il classico aspetto di un orologio, ma al suo interno è presente un processore, una RAM e un sistema operativo mobile in grado di far girare applicazioni, insomma una sorta di smartphone a forma di orologio. Ovviamente però non è possibile chiamare con uno smartwatch. Il punto di forza di questo device è il fatto di poterlo sincronizzare con smartphone e tablet in modo da poter ricevere le notifiche direttamente sul suo schermo. Possiamo quindi dare un rapido sguardo alle nuove notifiche di Facebook, Twitter e degli altri social network, piuttosto che chiamate perse, messaggi e notifiche di messaggistica come whatsapp. È possibile ascoltare musica, consultare il meteo e le mappe, inoltre i modelli più avanzati sono equipaggiati con sensori che monitorano i nostri segnali biologici. Si tratta quindi di un dispositivo che indubbiamente non può sostituire uno smartphone ne tantomeno un tablet, ma che si può considerare come un “qualcosa in più”. In ogni caso questi dispositivi sono un concentrato di tecnologia e design e in questo post abbiamo raccolto per voi i migliori attualmente sul mercato.

Samsung Galaxy Gear

Samsung_Galaxy_Gear_review_01-580-90

Quello del colosso coreano è senza dubbio lo smartwatch più famoso al mondo nonché uno dei primi dotato di features di alto livello. Si tratta di un dispositivo basato su Android dotato di un cinturino di gomma dove è stata integrata una fotocamera con sensore da 1,9 megapixel, che permette di tradurre frasi in altre lingue e trovare informazioni sui prodotti fisici che si stanno guardando in quel momento. Unico difetto, è compatibile con pochi dispositivi Samsung.

Autonomia: 1 giorno (utilizzo normale), 6 giorni in standby
Display:1.63” SuperAMOLED 320 x 320
Resistente: N/A
Compatibilità: Galaxy con Android 4.3+
Prezzo: da 129€ su Newpixle24.com

 

Pebble

nexusae0_PebbleBlackWatchSingleButtonSide_2013092510305121

 

Pebble è lo smartwatch attualmente considerato in rete come la migliore soluzione in circolazione: forte di un prezzo al pubblico più economico rispetto agli orologi concorrenti, il dispositivo offre infinite possibilità di personalizzazione, tanti quadranti digitali da scaricare e diverse applicazioni pensate per estenderne le funzionalità. Ha un design minimalista, è leggerissimo (solo 38 grammi di peso) e non troppo ingombrante; si connette agli smartphone Android e agli iPhone via Bluetooth e avvisa, con una leggera vibrazione al polso, dell’eventuale ricezione di email, messaggi, chiamate, eventi del calendario, notifiche di Facebook, Twitter e meteo.

Autonomia: 7 giorni
Display:1.26” e-paper 144 × 168 pixel
Resistente: Acqua 5 ATM
Compatibilità: iOS + Android
Prezzo: 151€ su Amazon

Sony Smartwatch

smartwatch-prodbeauty-1240x840-fc1ddef2d3923f25ab7b4b292eeaab50

È uno dei primi smartwatch ad essere presenti sul mercato, ma non ha niente da invidiare ai nuovi arrivati, soprattutto per il rapporto qualità-prezzo. Si tratta di un dispositivo compatibile con tutti gli smartphone Android dotati di tecnologia Bluetooth, il collegamento sarà effettuato tramite l’applicazione ufficiale. È presente un display OLED per vedere le varie notifiche e ovviamente l’ora (pur sempre di orologio si tratta!!). Il pannello multi touch ci permetterà di interagire con le applicazioni dedicate, per controllare la musica o utilizzare altre app che richiedono la connettività internet.

Autonomia: 7 giorni (basso utilizzo), 3 giorni (medio utilizzo), 1 giorno (alto utilizzo)
Display: 1.3” OLED 128 x 128 pixels
Resistente: N/A
Compatibilità: Android 2.1+
Prezzo: 66€ su Amazon

Sony Smartwatch 2

sony-smartwatch-2-21

Rispetto al predecessore il Sony smartwatch 2 è più grande e risulta più resistente all’acqua, alla polvere e ai graffi grazie alla certificazione IP57. È possibile personalizzare il dispositivo con i tanti cinturini realizzati appositamente. PL’autonomia fino a una settimana e lo schermo Transreflective da 1.6 pollici vi aiuteranno a rimanere sempre aggiornato con le notifiche del vostro smartphone Android collegato in Bluetooth tramite l’applicazione dedicata.

Autonomia: 7 giorni (utilizzo basso), 3 giorni (utilizzo normale)
Display:1.6” LCD Transreflective 220×176
Resistente: Acqua, polvere e graffi (IP57)
Compatibilità: Android 4.0+
Prezzo: 115€ su Amazon

COOKOO Watch

cookoo-watch-350px

Sembrerebbe un vero e proprio orologio di quelli analogici tradizionali. Tutto sembra normale finché non facciamo caso alle icone di notifica che compaiono all’interno del quadrante di questo smartwatch marchiato COOKOO. Solo a conferma che questo smartwatch vuole sembrare un orologio tradizionale è la batteria, una classica CR2032 “bottone” a lunga durata che non richiede di essere ricaricata. Inoltre questo smart watch è anche Waterproof fino a 5 ATM. Compatibili sono gli iPhone dal 4S, gli iPad dalla 3^ gen, e gli smartphone Android 4.3 con supporto al Bluetooth 4.0 Low Energy e questo orologio intelligente vi mostrerà le notifiche per telefonate in arrivo e perse, SMS, Email, Facebook, Twitter, Calendario e inoltre vi avviserà se vi allontanate troppo dal vostro telefono o se avete la batteria scarica (solo su iPhone o iPad). Inoltre il pulsante a bordo vi permette di scattare foto, controllare la musica o far squillare il vostro telefono.

Batteria: CR2032 “bottone”
Display: Quadrante orologio con icone notifica luminose
Resistente: Acqua fino a 5 ATM
Compatibilità: Android 4.3 (Galaxy S4 & Note 3, HTC One), iOS7 (iPhone 4S e più recenti, iPad 3^ gen e più recenti)
Prezzo: 103€ su Amazon

Samsung Gear 2

it_SM-R3800VSAITV_000238298_R-Perspactive_orange

Lo smartwatch con Tizen è il secondo che il colosso coreano ha lanciato sul mercato. Di questo modello ne esistono un paio di varianti. Quella normale, dotata di fotocamera da 2 MP e quella contraddistinta dal nome Neo che ne è sprovvista. Come con gli altri modelli, il collegamento avviene via Bluetooth e vengono sincronizzate le notifiche principali.

In ogni caso su entrambi i modelli sono presenti il cardiofrequenzimetro, un accelerometro, un giroscopio e un sensore IR per utilizzare lo smartwatch come un telecomando per il vostro televisore tramite la funzione WatchOn. Anche in questo caso l’unica pecca è la ristretta compatibilità ai soli dispositivi Samsung Galaxy.

Autonomia: 2-3 giorni di utilizzo frequente, fino a 6 giorni
Display: 1.63” Super AMOLED Touch Screen 320 x 320 pixel
Resistente: resistente all’acqua e alla polvere (certificazione IP67)
Compatibilità: Samsung Galaxy con Android 4.3
Prezzo: da 197€ su Amazon

Samsung Gear Live

Samsung_Gear_Live_Android_Wear_smartwatch

In sostanza si tratta di un Gear 2 con qualche componente interno differente e un OS completamente diverso. Tizen vs Android Wear, molti preferiranno il secondo soprattutto per la sua estesa compatibilità con tutti gli Android 4.3 e superiori e non solo i Galaxy. Rispetto alla proposta LG abbiamo qualche chicca come il cardiofrequenzimetro e un display Super Amoled che si adatta in base all’ambiente in cui siamo, ma al costo di avere una batteria meno capiente che ne riduce il peso di qualche grammo. Non manca nemmeno qui la certificazione per la resistenza all’acqua e alla polvere.:

Autonomia: 300mAh (max 1 giorno di utilizzo)
Display: 1.63” Super AMOLED Touch Screen 320 x 320 pixel
Resistente: resistente all’acqua e alla polvere (certificazione IP67)
Compatibilità: Android 4.3 e superiori (controlla la compatibilità)
Prezzo: da 197€ su Amazon

LG G watch

g-watch-gold

I primi smartwatch con la nuova diramazione di Android destinata completamente ai dispositivi indossabili. Una build leggera che ha al centro di tutto Google Now. LG G Watch si distingue dalla massa per il design e, appunto, le funzionalità software di Android Wear. Ovviamente il collegamento per lo smartphone avviene tramite Bluetooth 4.0 Low Energy per minimizzare i consumi da entrambe le parti. Pecca da non poco la compatibilità con i soli dispositivi con Android 4.3 o superiori il che rappresenta meno di un quarto degli smartphone Android in circolazione.

Autonomia: 400mAh (max 2 giorni di utilizzo)
Display: 1.65” LCD IPS a risoluzione 280 x 280
Resistente: resistente all’acqua e alla polvere (certificazione IP67)
Compatibilità: Android 4.3 e superiori (controlla la compatibilità)
Prezzo: da 187€ su Amazon

Indubbiamente il 2015 sarà l’anno di questi nuovi gingilli elettronici, già dal 4° trimestre di quest’anno verranno presentati le nuove generazioni degli smartwatch attualmente disponibili sul mercato e con buona probabilità verrà presentato quello che è lo smartwatch più atteso in assoluto, l‘iWatch di Apple.