Guide Guide all'acquisto Tablet

I migliori tablet Windows del 2015: guida all’acquisto

Giu 5, 2015

author:

I migliori tablet Windows del 2015: guida all’acquisto

migliori tablet windows

Con l’uscita di Windows 8 sono arrivati anche molti tablet e notebook convertibili con il suddetto sistema operativo. Proprio questi ultimi, data la presenza di (almeno) una porta USB, permettono di eseguire molte più operazioni di un tablet tradizionale, integrando in un solo dispositivo un computer per lavorare ed una tavoletta per navigare su internet, rivedere le fotografie o giocare con una delle tantissime applicazioni presenti sugli store online.

Nella guida di oggi vi proponiamo i migliori tablet Windows 8 attualmente in commercio, evidenziandone come sempre i maggiori pregi e difetti… Buona lettura!

Microsoft Surface Pro 3 (64 GB / Intel i3 / 4GB RAM)

Surface Pro 3

Commercializzato in Italia nel settembre 2014, il Surface Pro 3 si differenzia dal modello precdente (il Surface Pro 2) per l’aspetto, che passa dai 16:9 ai 3:2, una risoluzione di 2160 x 1440 pixel (quindi superiore al Full HD), uno spessore di 9,1 mm ed un peso di 800 grammi. Il Surface Pro 3 è disponibile in cinque configurazioni che variano nel processore (i3,i5 ed i7), nella RAM (4 e 8 GB) e nella capacità dell’hard disk (64, 128, 256 e 512 GB).

Nella confezione troviamo un pennino integrato che non è solo una stylus di marca: la penna N-Trig DuoSense (4 generazione) del tablet di Microsoft ha infatti la connettività Bluetooth ed un tasto funzione per interagire immediatamente con OneNote e OneDrive. Il pennino è alimentato da una pila AAAA e, grazie ad un segnale radio, disattiva automaticamente il touchscreen quando si trova ad 1 cm di distanza dallo schermo.

Il touchscreen è molto reattivo, ma se pensate di utilizzare il Surface Pro 3 per scrivere per 150€ potete acquistare la tastiera Type Cover, che da rialzata è davvero comodissima; ha inoltre un touchpad, si disattiva quando la piegate dietro il tablet ed ha i tasti a corsa bassa. Lo schermo è in vetro lucido antiriflesso che, grazie alle sue dimensioni, contiene il 50% di pixel in più rispetto al Surface Pro 2; il vetro ha anche il trattamento idrorepellente, che quindi combatte la formazione delle impronte digitali e non ostacola il movimento del pennino.

La nuova kickstand (la base d’appoggio inclinabile) è dotata di grandissima flessibilità poiché è inclinabile a piacimento tra i 22 e i 150 gradi, assicurando quindi una visione perfetta da qualsiasi angolazione. Il Surface Pro 3 è inoltre comodo anche da tenere sulle gambe, ma grazie alla kickstand offre molte più soluzione dei notebook e dei tablet suoi competitor.

Buona la fotocamera frontale, mentre quella posteriore ha qualche problema con la messa a fuoco; l’audio è alto e chiaro. Per quanto riguarda le porte abbiamo una USB, una per le schede microSD, una miniDisplay e purtroppo nessuna porta HDMI.
Per quanto riguarda l’autonomia, grazie alla potente batteria da 5547 mAh, Surface Pro 3 supera le 8 ore abbondanti anche con navigazione WiFi e tastiera collegata.

PREZZO

Scopri la migliore offerta su Amazon.it  

Toshiba WT310

Toshiba WT310

Il WT310 è un tablet che Toshiba ha realizzato pensando soprattutto agli utenti professionali: monta infatti Windows 8 Pro e può eseguire tutte le principali applicazioni x86. Lo schermo è un pannello IPS touchscreen da 11,6 pollici con una risoluzione di 1920 x 1080 pixel. All’interno troviamo un processore Intel Core i5 Ivy da 1.5 GHz, 4 GB di RAM e un hard disk SSD da 128 GB. Quasi tutte le porte sono posizionate sul lato destro del tablet: troviamo infatti una porta USB 3.0, una micro HDMI e la presa jack da 3,5mm; sulla parte inferiore è presente invece l’alloggiamento per le schede SD.

Molto interessanti la presenza della tecnologia Intel Anti-Theft, che riduce il rischio di accesso in caso di furto o smarrimento, e del modulo Trusted Platform Module (TPM), che permette di proteggere i dati critici in locale. L’autonomia è di circa 6 ore, più che accettabile considerate le grandi dimensioni dello schermo e le specifiche tecniche degne di un notebook.

Il difetto maggiore del Toshiba WT310 è la rumorosità delle ventole di aerazione, che si attivano poco dopo l’accensione del tablet (anche se non stiamo effettuando nessuna operazione) e si disattivano solo allo spegnimento del dispositivo.

Il peso di 825 grammi ed il display da 11,6″ rendono il Toshiba WT310 un tablet sicuramente non molto maneggevole, ma con schermo e dotazione pari a quelle di un notebook tradizionale. Il tablet può essere utilizzato anche con docking station, tastiera e pennino “DigitizerPen” (tutti e tre opzionali), utile per effettuare selezioni di precisione o prendere appunti a mano libera.

PREZZO

Scopri la migliore offerta su Amazon.it  

Acer Aspire Switch 11

Acer Switch 11

L’Acer Switch 11 è il successore dello Switch 10: le differenze principali sono le dimensioni (lo Switch 11 ha un display da 11″ mentre lo Switch 10 da 10.1) ed il processore, che è passato da Intel Atom a Intel Core i3. Parliamo quindi di un convertibile – un dispositivo che può essere utilizzato sia come computer che come tablet – con processore dual core Intel i3 da 1,5 GHz, 4 GB di RAM e un disco SSD da 60GB.
Il display è un 11,6 pollici con risoluzione 1920 x 1080 pixel.

Lo schermo si aggancia alla tastiera grazie ad un pratico sistema di attacco magnetico ed include una porta USB 3.0, una porta microHDMI e lo slot per le microSD. L’aggancio magnetico è simmetrico, e ciò significa che potremo agganciare lo schermo anche al contrario e utilizzare la tastiera come dock; una caratteristica molto interessante è che all’interno della tastiera/dock è presente un hard disk aggiuntivo da 500 GB, che quindi aumenta sensibilmente la memoria totale (anche se ovviamente può essere utilizzato solo quando la tastiera è collegata al monitor).

Sulla parte inferiore troviamo due speaker stereo di discreta qualità, anche se il volume massimo non è molto alto. La tastiera piuttosto ampia permette una digitazione sostanzialmente comoda (anche se i tasti sono un po’ più duri rispetto alla media).

Sicuramente l’Aspire Switch 11 dà il meglio di sé quando viene utilizzato in modalità tablet: le dimensioni delle icone si riducono, lo schermo può essere avvicinato (per vedere anche le scritte più piccole) e autonomia e hardware non variano, essendo tutto il necessario incluso nello schermo (porta USB 3.0 compresa). La batteria da 2850 mAh permette di utilizzare il dispositivo per circa 5-6 ore.

PREZZO

Scopri la migliore offerta su Amazon.it  

Dell Venue 11 Pro 7000

SONY DSC

Il Dell Venue 11 Pro 7000 è un dispositivo realizzato con ottimi materiali: con un peso di 750 grammi è abbastanza leggero da tenere anche con una sola mano, ed il retro in plastica gommata garantisce un buon grip (riducendo quindi il rischio scivolamento). Diciamo subito che il maggiore punto di forza di questo tablet è il suo display Full HD da 10.8″, molto luminoso e con un contrasto di 886:1 che assicura colori vividi ed intensi.

Il Venue 11 Pro 7000 monta un potente processore Intel Core M-5Y10 che può arrivare fino a 2 Ghz di velocità; a completare il comparto hardware una RAM da 4GB ed un disco SSD da 64GB. Molte le opzioni di connessione: oltre al WiFi e al Bluetooth troviamo infatti la tecnologia Miracast (per visualizzare i contenuti del tablet sul televisore) ed un modulo 4G. Infine abbiamo una porta USB ed una micro-HDMI.

Con il WiFi disattivato e la luminosità non al Massimo, il Venue 11 Pro 7000 riesce a raggiungere un’autonomia di oltre 11 ore. È inoltre disponibile una tastiera opzionale con una batteria secondaria da 28Wh che permette di raddoppiare l’autonomia del dispositivo. Un’opzione interessante (specie per i più “smanettoni”) è la possibilità di aprire il pannello posteriore per sostituire la batteria e/o la memoria SSD. Oltre alla tastiera, sono acquistabili separatamente anche il pennino e la dock station per connettersi rapidamente alla rete e collegare al tablet monitor, tastiera, mouse e altri dispositivi.

Due difetti di questo tablet Dell sono la poca flessibilità (il dispositivo può essere inclinato in poche direzioni, altrimenti si ribalta) e la mancanza di un alloggiamento per la stylus. Due fattori che di certo non influiscono sul voto giudizio positivo che esprimiamo sul Venue 11 Pro 7000, un dispositivo che – ripetiamo – svolge perfettamente il suo doppio ruolo di notebook e tablet e che, con l’acquisto degli appositi accessori, può addirittura lavorare come PC fisso.

PREZZO

Miglior prezzo su Amazon: ND (839€ sul sito ufficiale Dell.it)

Dell Venue 11 Pro 7140

Dell Venue Pro 11 7140

Dell Venue 11 Pro 7140 è l’aggiornamento tecnico del Venue 11 Pro 7000, uno dei migliori tablet Windows usciti lo scorso anno, in quanto è uno dei primi tablet in assoluto ad usare il modernissimo processore Intel Core M. Questo convertibile è spesso come il modello precedente (11 mm), ma ha uno schermo da 11 pollici (anziché 10.8) e pesa 60 grammi in meno.

Il display ha una risoluzione a 1080p, è molto luminoso ed è dotato di una porta microHDMI. Venue 11 Pro 7140 è costruito con materiali solidi e di qualità, ma soprattutto è fanless,quindi senza ventole interne. Questa caratteristica, di cui dispongono ancora pochissimi tablet, permette di dissipare il calore anziché espellerlo fuori attraverso le ventole, e ciò aumenta la resistenza alle sollecitazioni (perché non ci sono parti meccaniche che si muovono) e rende il dispositivo silenziosissimo.

L’impianto audio è ottimo (soprattutto i bassi) e le due fotocamere hanno una buona qualità (la posteriore è da 8MP, l’anteriore da 2); troviamo inoltre una porta USB 3.0 e connettività WiFi e NFC.

Per quanto riguarda la batteria, Dell Venue 11 Pro 7140 riesce a raggiungere un’autonomia addirittura di 8h 30′ con navigazione in WiFi e luminosità al 50%, ed è disponibile a parte una tastiera dock con batteria aggiuntiva in grado di raddoppiare l’autonomia totale.

C’è da dire infine che il Venue Pro 7140 non brilla certo per il suo design – che è praticamente uguale a quello dei tablet usciti 6 mesi fa – e che gli accessori sono costosi: si va dai 37€ per la smart-cover ai  90€ per la custodia basilare fino ai 199€ per la tastiera dock con batteria. Non si capisce poi perché Dell non abbia deciso di fornire la Active Stylus inclusa nel prezzo, visto che costa appena 25 euro.

PREZZO

Scopri la migliore offerta su Amazon.it  

Pipo W8

Pipo W8
Al CeBIT 2015 di Hannover la cinese PiPO ha mostrato il PiPO W8, un tablet Windows da 10.1″ che è tra i primi a montare il processore Intel Core M Broadwell a 14 nm. Il Pipo W8 è infatti fanless ed in grado di offrire ottime prestazioni ad un prezzo molto interessante (470$ sul sito ufficiale Pipo).

PiPO W8 ha uno schermo 10.1″ con una risoluzione di ben 2560 x 1600 pixel; la scocca è in policarbonato ed ha un bel design. Molte le porte a disposizione: oltre al jack audio per le cuffie troviamo infatti una porta microHDMI, una porta microUSB, uno slot per le microSD e anche una microUSB 3.0.

Oltre al già citato processore Intel Core M, il Pipo W8 ha 4GB di RAM e un hard disk da 64GB .Il tablet ha una fotocamera posteriore da 5MP con autofocus e flash LED ed una anteriore da 2MP.

PREZZO

Miglior prezzo su Amazon: ND (470$ sul sito ufficiale Pipo-store.com)