News

Ice Cream Sandwich per tutti, o quasi!

Ott 19, 2011

Ice Cream Sandwich per tutti, o quasi!

Ice Cream Sandwich è la nuova versione del sistema operativo Android e come è facile intuire tutti vorrebbero provare le meraviglie (perchè così sarà) di questo nuovo os. Sbloccare lo schermo con il riconoscimento facciale, screenshot nativi, galleria con fotoeditor sono solo alcune delle caratteristiche che si avranno su ICS. Noi vi promettiamo un articolo a breve e nel frattempo vi diamo un po’ di notiziole sparse:

Motorola Droid RAZR annunciato ieri con Gingerbread nativo, vedrà l’aggiornamento a ICS nei primi mesi del 2012. Così come HTC stessa ha dichiarato che è molto eccitata per questa nuova versione di Android e stanno stabilendo un nuovo piano di aggiornamento per i device più recenti.
Qui sicuramente ci saranno da limare alcune cose, dal messaggio ufficiale di HTC si evince che NON tutti i terminali con Gingerbread riceveranno ICS, anzi è lecito attendersi che, con molta probabilità,  solo i terminali di alta fascia e più recenti riceveranno l’aggiornamento, vedi i Sensation ad esempio.

Ecco il messaggio ufficiale:

We are excited about the latest update for Android, Ice Cream Sandwich, and are currently reviewing its features and functionality to determine our upgrade plans. Our goal for Android updates is to give every customer an improved user experience, which means balancing each phone’s unique hardware, HTC Sense experience and the Android kernel. While our goal is to upgrade as many of our recent devices as possible, we are committed to maintaining every phone’s performance and usability first. Please stay tuned for more updates on specific device upgrade plans.

Sicuramente l’affermazione del duo di Google a riguardo della portabilità di Ice Cream Sandwich su tutti i devices che montano Gingerbread ha solleticato l’immaginario di molti, sapranno però le case produttrici accontentare tutti i consumatori che hanno già comprato un terminale e non vogliono sostituirlo?

 

via e via

Amante multitasking di tecnologia portatile e basket, si fa rapire da discussioni sulla telefonia mobile e se potesse cambierebbe terminale una volta al mese. Dà tutto se stesso per le sue grandi passioni.