News Recensioni

Il miglior powerbank sul mercato: Aukey PB-T5 da 20’000 mAh con QuickCharge

Giu 25, 2016

Il miglior powerbank sul mercato: Aukey PB-T5 da 20’000 mAh con QuickCharge

 

Come saprete non siamo soliti sbilanciarci così ma, questa volta, non abbiamo particolari dubbi riguardo il powerbank in questione.

L’Aukey PB-T5 si presenta come il classico “mattoncino” in policarbonato nero satinato, pesante 390 grammi circa (non molto per i mAh disponibili).
Le dimensioni sono: 149.5 x 82.5 x 21 mm.

DSC00542

L’unico tasto disponibile è posto superiormente e, oltre a consentire l’accensione (anche della torcia), funge da controllo per la carica.
Il led interno al pulsante, illuminandosi dal rosso al bianco, passando per il verde, vi indicherà infatti la quantità di carica residua: rosso 0-30%, verde 30-70% e bianco 70-100%.
Questo è l’unico piccolo difetto del powerbank, visto che un display sarebbe stato più preciso e comodo (ma avrebbe comunque aumentato il costo).

DSC00539

Il vero punto di forza sono però le porte disponibili frontalmente.
Troviamo una dotazione completa: 2 USB, una Micro USB ed una porta Lightning (quella di iPhone).
Le prime 2 sono in grado di erogare fino a 2.4A ciascuna, con la seconda che è anche dotata del supporto alla Quick Charge 2.0, una vera comodità per ricaricare velocemente i dispositivi in mobilità e molto diffusa tra gli smartphone Android.
Non mancano ovviamente il riconoscimento automatico della corrente da erogare (per qualsiasi device collegato) e la protezione da eventuali sovraccarichi.

DSC00538

Un altro plus è la possibilità di ricaricare la batteria attraverso la porta Lighting, in abbinamento alla classica Micro USB (entrambe con supporto ai 2A).
La ricarica completa avviene in circa 8 ore ed è sconsigliato utilizzare caricatori QuickCharge, visto che per la ricarica di questo prodotto non sono supportati.
Questa dotazione permette agli utenti Apple di portarsi in giro un unico cavo, per caricare il powerbank od il loro device.

Il funzionamento è ineccepibile e la reale capacità del dispositivo si assesta sui 14’000 mAh, nella media rispetto al mercato.

Conclusioni

Perché il miglior powerbank sul mercato?
Perché offre un’enorme capacità di carica a cifre accettabili, sfruttando inoltre numerosi brevetti per facilitare la vita degli utenti.

Non è da tutti inserire una porta lightning e, contemporaneamente, sfruttare la Quick Charge 2.0 di Qualcomm.

Tutto ciò è certamente segno di attenzione al particolare ed alle esigenze degli utenti.

Malato di smartphone, tablet e gadget tecnologici. Alla spasmodica ricerca di qualcosa di nuovo che possa catturare la mia attenzione.