News Tablet

iPad Mini: novità in arrivo il 10 Ottobre – inviti alla stampa

Ott 1, 2012

author:

iPad Mini: novità in arrivo il 10 Ottobre – inviti alla stampa

iPad Mini – nuovo iPad economico: inviti alla stampa in arrivo il 10 Ottobre

 

La presentazione dell‘iPad mini, probabilmente l’evento più atteso in casa Apple in questo fine 2012 dopo il lancio dell’iPhone 5,  è sempre più vicina. Secondo vari rumors ben accreditati, la casa di  Cupertino potrebbe diffondere gli inviti per la presentazione – lancio del suo ultimo tablet, o per meglio dire mini-tablet, il giorno 10 Ottobre, inviti che dovrebbero riferirsi all’evento stesso in programmazione per il 16 o 17 Ottobre. Ovviamente al momento non abbiamo ancora nessuna conferma, ne ufficiosa, ne ufficiale, ma visto il forte tam tam intercorso nelle ultime settimane  sull’uscita della versione a schermo di dimensioni ridotte del celebre iPad, sembra possibile affermare che i tempi per il suo lancio sono maturi. In tal modo la Apple potrebbe agilmente sfruttare al massimo la “scia” dell’uscita dell’iPhone 5. Due piccioni con una fava. Qualora poi l’annuncio di iPad mini fosse confermato per il 16 o il 17 Ottobre, si potrebbe prevederne l’uscita, almeno sul mercato U.S.A., prima della fine del mese.

Per il mercato europeo e soprattutto italiano si dovrà invece attendere qualche settimana in più, probabilmente le canoniche una o due. Il nuovo iPad in versione ridotta dovrebbe esser dotato di  un display  da 7.85 pollici e risoluzione di 1024×768 pixel, di una memoria RAM da 512 MB. Nonostante un comparto hardware tutto sommato modesto, siamo stati abituati da Apple a ottenere il top delle prestazioni grazie alla ottimizzazione del sistema operativo e siamo sicuri che anche ora non sarà diverso.

Il tutto dovrebbe costare circa 200-300 $, anche perché la Apple, con gli iPad ha sempre portato avanti una politica chiaramente aggressiva per avere il predominio nel mercato tablet, quindi e presumibile che il prezzo dell’iPad mini non si discosti dal prezzo dei suoi competitors. Ovviamente il prezzo in Italia sarà gravato di una maggiore tassazione, tasto sempre dolente per chi compra nel belpaese. Il più grande dubbio è relativo alla connettività: esisteranno diversi modelli? Finalmente un nuovo modello economico e con modulo 3G? Il 10 Ottobre si avvicina, vi terremo aggiornati, nel frattempo vi invitiamo a discutere con noi di questo nuovo prodotto “made in U.S.A.” sulla nostra pagina Facebook e sul nostro nuovissimo Forum.

 

v ia

Si divide tra Roma e Londra, sempre alla ricerca del modo migliore per fare soldi senza lavorare, si dedica all'alchimismo nutrizionale e alla costante ricerca della dieta magica che gli consenta di mangiare chili di gnocchi ai 4 formaggi senza ingrassare. Nel tempo libero appassionato di smartphone, PS3, diritto, finanza, ogni tipo di sport e... Snoopy.