News

iPhone 4S fatto a pezzi

Ott 13, 2011

iPhone 4S fatto a pezzi

La caratteristica dei terminali Apple, in particolare di iPhone, è quella di essere “chiusi”, nel senso che non è possibile nemmeno l’apertura della batteria. Questa caratteristica, se da un lato è sinonimo di stabilità, dall’altro è sinonimo di forse eccessiva sicurezza dei segreti Apple. Specie per chi quell’iPhone lo ha acquistato.
I ragazzi di iFixit però sono riusciti ad ottenere un iPhone 4S e hanno iniziato il loro lavoro di smantellamento del terminale. Ciò che è uscito fuori pone chiarezza sui pezzi effettivamente usati nella costruzione. I pezzi finora riconosciuti sono:

  • Processore Apple A5 1GHz dual-core
  • L’amplificatore di corrente Avago ACPM-7181
  • TriQuint TQM66052
  • 512 MB di DDR2 RAM
  • Qualcomm RTR8605
  • Chipset Qualcomm MDM6610 (aggiornato per lavorare in tutto il mondo)
  • Apple 338S0973 Power Management IC
  • Skyworks 77464-20
  • Memoria Flash Toshiba THGVX1G7D2GLA08 da 16 GB 24 nm MLC NAND
Da notare che la batteria è praticamente la stessa di iPhone 4, previo un leggero miglioramento che si ripercuote in circa un’ora in più di conversazione in 3G.
E’ interessante notare come siano effettivamente 512 MB di RAM, come effettivamente ci si aspettava.

Amante multitasking di tecnologia portatile e basket, si fa rapire da discussioni sulla telefonia mobile e se potesse cambierebbe terminale una volta al mese. Dà tutto se stesso per le sue grandi passioni.