News

iPhone 7: le 5 reazioni più comuni dopo la presentazione

Set 7, 2016

author:

iPhone 7: le 5 reazioni più comuni dopo la presentazione

Il nuovo iPhone 7 è stato presentato e abbiamo voluto fare un veloce riassunto delle reazioni degli utenti. Ecco a voi i 5 tipi di utenti che commentano l’uscita di iPhone 7:

IL FANBOY. E’ uscito il nuovo iPhone. Tanto basta per volerlo e per cercare acquirenti a cui affibbiare il suo iPhone 6S, ormai obsoleto. Non sa che la dual-camera ce l’hanno anche altri smartphone, non sa a cosa serva e non gli interessa. Se gli tolgono il jack audio si convince che, in fin dei conti, quel buco era brutto e se ne può fare a meno. 179 euro per gli AirPods sono soldi ben spesi. D’altronde da quando è passato ad iPhone si è sempre trovato bene e non cambierà mai più. Non è ben visto dal resto della popolazione, soprattutto se dichiara apertamente di voler fare la fila al Day 1, ma viene invidiato nel momento in cui si reca all’Apple Store per farsi sostituire il suo iPhone leggermente graffiato.

L’ANDROIDIANO. Apple è il male assoluto, tutti i prodotti con una mela dietro fanno schifo. Si sente una persona libera in questo mondo perchè Android è open-source. E’ felice di aver pagato 100 euro per uno smartphone che ha tutto quello che serve e disprezza tutti i pecoroni con in mano un iPhone. Di solito è quello che realizza l’importanza del servizio di assistenza solo quando gli dicono di spedire lo smartphone difettoso nelle periferie del Guangdong o che si accorge che anche con 4GB uno smartphone può laggare.

LO SCAFFALISTA. Non importa se è il nuovo smartphone Samsung, l’ultimo iPhone o un cinesone. Quando esce un nuovo smartphone, è pronto a dare il suo preziosissimo contributo con un commento frutto di elucubrazioni mentali e ricco di spunti creativi –> “scaffale”. E’ espertissimo su rumors e novità, gli basta leggere le specs per sapere tutto su un nuovo modello, e aspetta l’uscita di un nuovo modello per aspettare il successivo, avanti con fiducia fino al 2020.

IL RAGIONIERE. Conosce perfettamente i costi di produzione di un iPhone e dei margini che Apple ci farà per ogni pezzo venduto. All’uscita di un nuovo iPhone gli interessa solo il prezzo della versione top. In un primo momento si scandalizza, ma non appena si riprende, ci tiene a fare la lista di tutto quello che ci si potrebbe comprare a quel prezzo. “Con 1000 euro posso comprare 10 Ulefone, o 20 giochi della Play o una TV 4K da 65 pollici per il salone”. Di solito si perde a fare la lista della spesa di tutto quello che potrebbe comprare con gli stessi soldi, finendo per fantasticare su mete esotiche dove non andrà mai.

IL DISINTERESSATO. Ha uno smartphone solo perchè gliel’hanno regalato. Fosse per lui andrebbe in giro con un Nokia, perchè “la batteria mi durava una settimana”. Usa lo smartphone per andare su Whatsapp e poco altro, costretto a crearsi l’account da coloro che glielo hanno regalato, ma lui sto c@**o di smartphone non l’ha mai chiesto.

Appassionato di tutto il mondo della tecnologia e dell'elettronica, soprattutto consumer. Sogna di non aver più bisogno di dormire per riuscire a dedicare il giusto tempo alle proprie passioni.