Guide Guide tecniche

iPhone come modem/hotspot WiFi [guida]

Mar 16, 2015

author:

iPhone come modem/hotspot WiFi [guida]

iphone come modem hotspot wifi

Quante volte ci è successo di aver bisogno di una connessione Internet per il nostro notebook e di non trovare reti disponibili? Forse non tutti lo sanno ma il nostro iPhone, tra le mille funzioni di cui dispone, all’occorrenza può trasformarsi anche in un modem WiFi! Tutto ciò di cui abbiamo bisogno è infatti un melafonino con un abbonamento dati.

La funzione di cui stiamo parlando si chiama “Hotspot personale” e consente di utilizzare l’iPhone come modem collegandolo via Wi-Fi, USB o Bluetooth non solo ad un PC o notebook, ma anche per tablet e persino console. Il sistema sfrutta infatti la rete dati cellulare per permetterci di navigare sul web quando ci troviamo in un luogo sprovvisto di connessioni Wi-Fi. Attivare la funzione “Hotspot personale” è davvero semplicissimo… vediamo come fare.

Premessa: l’abbonamento dati!

Attenzione però: prima di procedere all’attivazione dobbiamo assicurarci di avere un abbonamento dati adeguato alle nostre esigenze, altrimenti rischiamo di consumare in pochi minuti tutto il nostro credito (o, in caso di abbonamento, ritrovarci una bolletta salatissima)

Attivazione di Hotspot personale su iPhone

Per prima cosa andiamo nel menù “Impostazioni”, poi nel sottomenù “Cellulare” ed attiviamo sia “Dati cellulare” che “Abilita 4G” (quindi controlliamo che le due voci siano entrambe verdi). Una volta attivata la rete dati, torniamo su “Impostazioni / Cellulare” e clicchiamo su “Hotspot personale”. Attiviamo quindi questa modalità (spostando il cursore da bianco a verde) ed immediatamente si attiverà la modalità modem del nostro iPhone.

attivazione dati cellulari

Connessione al PC via WiFi

Ora, dopo aver controllato che l’iPhone riceva un buon segnale, accendiamo il nostro PC (o laptop, Mac…). Attiviamo la ricerca di reti senza fili e selezioniamo quella con il nome del nostro melafonino (ad esempio “iPhone di Nino), poi digitiamo la password che ci apparirà sul telefono et voilà, connessione stabilita. Il nostro computer è ora connesso ad Internet tramite iPhone, che funge da modem sfruttando la rete dati del nostro operatore mobile.

connessione iPhone-Macbook

Connessioni alternative

Ma non finisce qui: se il nostro computer non ha la connessione Wi-Fi non disperiamo, possiamo infatti collegare l’iPhone al PC come modem anche tramite la presa USB grazie al cavetto in dotazione o attraverso la rete Bluetooth. Quando avremo finito di navigare, per disattivare la modalità modem di iPhone ci basterà tornare nel menu “Impostazioni / Cellulare / Hotspot personale” e spostare di nuovo a sinistra l’apposito cursore.

connessioni hotspot

Attivazione automatica di Hotspot personale

Inoltre, ricordiamo che se il nostro iPhone è aggiornato ad iOS 8.1 o superiore e come computer abbiamo un Mac abbastanza recente, l’attivazione di “Hotspot personale” è automatica; infatti chiunque utilizzi un Mac prodotto dopo il 2012 con sistema operativo OS X Yosemite e un iPhone equipaggiato con iOS 8.1 o superiori, non avrà bisogno di attivare “Hotspot personale” manualmente. Se il telefono e il computer sono vicini, nella lista delle reti disponibili sul Mac apparirà anche il nome del nostro iPhone e, selezionandolo, la connessione verrà stabilita all’istante. Il sistema è poi così intelligente che, al termine della navigazione, la connessione tra iPhone e Mac si disattiverà automaticamente, facendoci quindi risparmiare un prezioso livello di batteria sul nostro melafonino.