Guide Guide tecniche News

La migliore ROM per Galaxy S2: Flash della Resurrection Remix ROM

Ago 3, 2012

author:

La migliore ROM per Galaxy S2: Flash della Resurrection Remix ROM

La miglior ROM per Galaxy S2: guida al Flash della Resurrection Remix

Questa guida ha lo scopo di illustrarvi come flashare una nuova ROM che ha attirato l’attenzione di molti amanti del modding  tanto da raggiungere e superare 8.000.000 di visite sul forum di XDA-Developers: la Resurrection Remix. Fin dalla versione 1.2, Resurrection Remix è una ROM basata su una combinazione tra ClockworkMod 9, AOKP (Android Open Kang Project) e la ROM Remix originale, creando un mix di performance, funzionalità e personalizzazione per il Samsung Galaxy S2. Molte cose che prima erano state ottimizzate attraverso delle modifiche aggiuntive ora sono state inserite direttamente nella ROM principale semplificando così l’installazione e l’utilizzo quotidiano per molti utenti. Ultimamente è stata aggiornata ulteriormente fino ad arrivare alla versione 3.0 basata sul nuovo sistema operativo Android Jelly Bean, la versione più recente del sistema operativo di Google, nome in codice 4.1.

[AGGIORNAMENTO] E’ ora disponibile la versione della Resurrection Remix per il Samsung S3! Qui sotto il video dimostrativo della rom.

Attenzione: Non installate il Siyah o Fluxi kernel altrimenti il dispositivo non si avvierà.

Se si proviene da un’altra ROM dovete seguire la procedura estesa altrimenti potete seguire quella base.

 

PREREQUISITI:

  1. Permessi di root. Se non li avete, seguire questa guida.
  2. Backup della cartella EFS. Questa procedura non è obbligatoria ma altamente consigliata. Se volete una guida la potete trovare qui. Vi ricordiamo che non basta fare copia/incolla della cartella EFS.
  3. Tutti i file necessari per l’installazione della ROM Resurrection Remix li potete trovare in questo link. Scaricateli e salvate nella memoria interna del vostro Galaxy S2.
  4. Se avete effettato un Titanium Backup prima di procedere all’installazione della ROM, al momento del ripristino effettuate solo il ripristino del backup dei file non di sistema (ovvero selezionare solo i file scritti in verde e in bianco) e mai dei file di sistema (quelli scritti in rosso).

 

PROCEDURA BASE:

  1. Una volta che vi siete assicurati di avere tutti i requisiti richiesti, spegnere il vostro dispositivo e riavviatelo in recovery mode (ricordiamo la combinazione di tasti: Volume su, tasto centrale e tasto accensione).
  2. Eseguire un wipe data/factory reset.
  3. Selezionare Install zip from sd card e poi choose zip from internal sd card, quindi scegliere il file salvato nel percorso da voi scelto.
  4. Ora inizierà l’installazione della ROM Resurrection Remix.
  5. All’inizio dell’installazione partirà AROMA Installer. Tra i vari tipi di installazione scegliete “Custom Installation” se vi piace personalizzare al massimo il vostro Galaxy S2.
  6. Scegliete le impostazioni che preferite: potete scegliere ciò che volete dal kernel ai temi da installare a quale applicazioni mettere.
  7. Quando AROMA installer termina il processo, deselezionate l’opzione Reboot System now.
  8. Il dispositivo tornerà in Recovery Mode:  andare quindi sul menù Advance.
  9. Selezionare ed eseguire un Wipe dalvik cache.
  10. Selezionare ed eseguire Fix Permission.
  11. Tornare indietro e dal menù principale della recovery selezionate ed eseguite un Wipe Cache Partition.
  12. Una volta eseguiti tutti questi wipe selezionate Reboot System now.

Buona Resurrection Remix ROM Experience!!

 

PROCEDURA ESTESA:

  1. Spegnete il vostro Samsung Galaxy S2 e riavviatelo in recovery mdoe (ricordiamo di nuovo la combinazione di tasti: Volume su, tasto centrale e tasto accensione).
  2. Eseguite un “wipe data/factory reset”.
  3. Selezionate “Install zip from sd card” e scegliere il file .zip della Resurrection Remix nel percorso da voi scelto.
  4. All’inizio dell’installazione partirà AROMA Installer. Tra i vari tipi di installazione scegliere “Custom Installation”.
  5. Scegliete le impostazioni che preferite: potete scegliere ciò che volete dal kernel ai temi da installare a quale applicazioni mettere.
  6. Quando AROMA installer avrà terminato il processo, deselezionare l’opzione “Reboot System Now” e tornare al menù principale della recovery.
  7. Selezionare “Wipe Dalvik Cache” dal menù Advanced.
  8. Una volta terminato il wipe selezionare “Fix permissions”.
  9. Eseguire un “Wipe Cache Partition” e poi riavviare il terminale (Reboot system now)
  10. Quando si riaccenderà vi chiederà di configurare il tuo account google. Se non avete la possibilità di collegare il Galaxy S2 al Wi-Fi saltate questo passaggio che potrete recuperare in seguito.
  11. Quando si avvierà completamente il sistema è possibile che la connessione dati non sia attiva quindi riavviate.
  12. Ora che avrete riavviato, la connessione dati sarà attiva e potrete configurare il vostro account Google, sempre se non l’avete fatto prima utilizzando il Wi-Fi.
  13. Ora potete iniziare ad utilizzare la nuova ROM che avete installato e nel caso in cui avete eseguito un Titanium backup potete iniziare il ripristino dei vostri dati.

Vera amante di Android, le piace smanettare con ROM e Flash ogni volta che ne ha la possibilità. Modder nell'animo alla ricerca della funzionalità perfetta.
  • memiski

    Ciao! Forse non sono stata chiara nella guida.. si può benissimo mettere il kernel siyah (io per esempio l’ho messo con questa ROM)..Vedrai comunque mentre fai il flash che hai la possibilità di scegliere tra diversi kernel tra cui il siyah.. la cosa importante è che tu con ce l’abbia prima di flashare la resurrection!

  • Paolo

    Domanda :

    se non si può utilizzare un firmware come siyah utilizzato per le note ottimizzazioni, e l’overclock, vicino a questa ROM che firmware ci vuole per non perdere ciò ?