CONDIVIDI

hh

Il nuovo ed atteso Apple HomePod finalmente è stato presentato nella giornata di ieri, 5 Giugno 2017, , durante il WWDC 2017 e, secondo quelle che sono le prime impressioni degli esperti e degli appassionati, sembra davvero poter rappresentare un crack all’interno del suo settore di mercato (si tratta, per la precisione, di uno speaker wireless). Per correttezza va detto che durante l’evento di ieri non tutte le specifiche sono state presentate dalla Apple e che dunque possiamo, allo stato attuale, descrivere solo parzialmente questo nuovo arrivato dell’azienda di Cupertino.

Apple Home Pod: di cosa si tratta?

Partiamo da una certezza ovverosia il fatto che è compatibile solo con Apple Music e che non ha supporto Bluetooth e quindi utilizza il Wi-Fi ac con MIMO ed AirPlay 2 per le funzioni di multi-room speaker. Si tratta, dal punto di vista estetico, di un cilindro da 172 mm di altezza e 142 mm di larghezza mentre il suo peso è considerevole essendo pari a circa 2.5 kg. A livello tecnico è equipaggiato con un woofer da 4 pollici e ben sette tweeter beamforming da circa 1 pollice ognuno.  Per quel che invece riguarda il suo prezzo siamo in fascia top di gamma essendo di 349 dollari (poco meno di 300 euro al cambio attuale) mentre a livello di distribuzione sul mercato per ora sarà immesso negli USA ed in UK mentre siamo in attesa di news sull’Italia.  Vi terremo costantemente aggiornati.

Cosa ne pensate del nuovo Apple Home Pod? Si tratta di un dispositivo di vostro interesse o non pensate sia utile?

Diteci la vostra qui sul nostro sito e non dimenticatevi mai di seguirci anche su Facebook, Twitter, Google+ e sul canale Youtube. Vi aspettiamo numerosi.

Via