Guide Guide all'acquisto

Le migliori GoPro e Action Camera

Giu 17, 2015

author:

Le migliori GoPro e Action Camera

guida_action_cam

Tra le ultime innovazioni tecnologiche ci sono le Action Camera, (dette anche action cam): piccole telecamere pensate soprattutto a riprendere azioni in movimento che si possono trasportare facilmente e sono sempre pronte quando abbiamo bisogno di fare video o scattare foto-ricordi spettacolari dei nostri viaggi.

Le GoPro, brand nato nel 2004, sono il modello capostipite delle action camera (e anche quello più venduto) diventando una vera e propria metonimia o icona di prodotto, sono state pensate proprio per gli animi più sportivi e sempre in cerca di avventure, quelli che proprio non resistono a stare fermi e che cercano sempre situazioni più estreme: come ad esempio le corse in bicicletta, una gara di sci, o semplicemente sott’acqua.

Queste mini telecamere sono perfette da indossare oppure da applicare su un manubrio, casco etc., perfette cioè in tutte le condizioni estreme, senza richiedere l’utilizzo delle mani! La loro popolarità è arrivata anche ai produttori di video televisivi, sono usate anche negli eventi e addirittura nel mondo delle imprese: tutti vogliono un taglio di ripresa originale, colto da un punto di vista più soggettivo rispetto alla videocamera tradizionale.

Le action camera sono leggere, dalle dimensioni compatte, semplici da utilizzare, resistenti, per la maggior parte waterproof e hanno un corredo di accessori adatti a tutte le esigenze: kit a ventosa o adesivi, custodie da legare al braccio, montanti per occhiali, supporti per caschi e manubri e clip per poterle indossare.

Al momento dell’acquisto bisogna valutare varie caratteristiche, come pensare all’utilizzo dei filmati o fotogrammi che andremo a creare, dove verrà situata (in una stanza, all’aperto, subacqueo, su drone), la destinazione del video (se per uso domestico o per uso professionale) e quindi la qualità di risoluzione HD/Full HD/4k, quanto siamo disposti a spendere (in genere la fascia di prezzo per le action cam parte dai 100 e arriva ai 500 € circa).

Con un’ottica grandangolare riprendono in soggettiva tutto ciò che vedono i nostri occhi, a volte le Action Cam comprendono uno schermo (meglio se piccolo per evitare un consumo inutile di batteria) e in molti casi è possibile gestire le inquadrature attraverso l’app dedicata sul vostro smartphone o tablet. I video e gli scatti fotografici vengono memorizzati sulla scheda di memoria SD interna. E’ importante notare prima dell’acquisto se nella action camera è presente lo stabilizzatore ottico, lo zoom e la capacità della batteria interna ricaricabile.

GUIDA ALLE MIGLIORI ACTION CAMERA (in ordine di prezzo decrescente)

1. GoPro Hero 4 Black Edition & Silver Edition

Che le GoPro siano diventate sinonimo di action camera si sa, vediamo quali sono le caratteristiche degli ultimi due modelli americani:

goproblack

GoPro Hero 4 Black Edition, offre la possibilità di girare video in 4K a 30 fps, il formato più in alta definizione degli ultimi tempi. E’ il modello top gamma di GoPro e presenta una vastissima scelta di accessori. Come dice il nome, questa action cam è pensata per i professionisti di attività e sport estremi. Non è dotata di display per poter monitorare le riprese ma basta connetterla tramite Wifi (super veloce) all’app GoPro con un qualsiasi smartphone o tablet e si riuscirà ad inquadrare la scena perfetta, e la lente grandangolare da 170°, a 12 megapixel, vi permetterà di non perdere nessun dettaglio. Un maggiore frame rate per questo modello di punta, il sistema audio è stato rinnovato e la potenza del processore è stata raddoppiata. La fascia di prezzo ricade in quella alta ed è considerata la miglior action camera in assoluto. Le funzionalità importanti inserite nel modello Hero 4 sono quella di Quick Capture che offre la possibilità di fotografare a scatto continuo, Night Photo / Night Lapse per le foto di notte, Slow Motion che permette di catturare 240 fotogrammi al secondo, HiLight Tag consente di taggare i momenti per poterli ricercare più facilmente e Protune per controllare manualmente colori, nitidezza, bilanciamento dei bianchi, ISO ed esposizione. Il design della GoPro Hero 4 black somiglia molto alla vecchia Hero 3+, con stesse dimensioni e forma a box. Esistono tre tipi di confezioni: standard, surf, music, le quali contengono diversi tipi di accessori ad esempio inclusa nella confezione surf troverete anche la custodia waterproof in polimetilmetacrilato fino a 40 metri di profondità, un portellino posteriore Skeleton, una base adesiva curva e una piana, fibbie a sgancio rapido e un braccio 3-way pivot. Grazie alla tecnologia Cineform è stato creato un programma di editing video, GoPro Studio. E’ in vendita intorno ai 500 €.

goprosilver

La differenza più evidente tra i due modelli è che nella GoPro Hero 4 Silver Edition è presente un display touchscreen integrato sul retro della action cam per la composizione e la visualizzazione dei video, cosa che nel modello black è assente. Sono presenti tre tasti: uno per l’accensione, uno per la registrazione e uno per i menu. Per il resto ha le stesse funzioni del modello black, tranne che per la qualità massima di 4K a 15 fps invece dei 30 fps per i video. Si può trovare nei negozi online intorno ai 380 €.

 

2. SONY HDR – AZ1 VR

sony_az1vr_tecnologici

L’action camera dal design compatto, Sony HRD – AZ1 VR non ha uno schermo incorporato, bensì un piccolo schermo separato con telecomando da applicare al polso “Live View” che funziona a distanza. In questo modo si possono controllare le riprese da remoto, comodo soprattutto nei casi in cui l’action cam è posizionata in posti insoliti come su un casco o comunque lontano dalla nostra visuale. Oltre ad essere semplice da utilizzare, Sony HDR – AZ1 VR ha un prezzo competitivo, e offre in dotazione un kit di accessori molto utili (ovviamente tutti compresi nel prezzo della confezione): una custodia subacquea smontabile e trasparente (che garantisce fino a una profondità di 5 metri), Live View da polso con schermo per visualizzazione remota, accessori autoadesivi per il montaggio, una batteria ricaricabile, cavo mini USB e un adattatore per il treppiede. Il case di Sony HDR – AZ1 VR è impermeabile e resistente, e risulta essere estremamente versatile grazie alla sua tecnologia sofisticata e le sue performance elevate.

L’impeccabile qualità audio-visiva di Sony è data dal formato di registrazione XAVC S (che raddoppia la frequenza di bit rate catturati) il quale dona maggiore dettaglio e un netto contrasto nei toni, al processore BIONZ X, dal sensore CMOS Exmor R per la scarsa illuminazione e dallo stabilizzatore elettronico delle immagini SteadyShot che permette di ottenere immagini nitide e in alta risoluzione dell’obiettivo ZEISS Tessar ultragrandangolare da 170°.

Il collegamento tra action cam e telecomando è molto semplice, basta un tasto, dopodichè siete liberi di registrare a distanza in tutta comodità e tranquillità, attivando anche GPS, SteadyShot e l’anteprima di ripresa live dal display. Il cinturino dove è collocato il mini schermo è in gomma e velcro, abbastanza comodo da indossare.

Le registrazioni si possono avviare anche direttamente dalla action cam di Sony, sul corpo della macchina ci sono tre pulsanti: on/off, wifi e rec. Un piccolo display LCD sul lato indica le impostazioni di rete wifi, lo stato della batteria e la quantità di memoria della scheda micro SD. Sul retro invece, ci sono gli accessi, uno dedicato alla ricarica della batteria e uno per la scheda micro SD.

Le note negative per questa action cam sono: la durata della batteria (circa 80 min sotto sforzo) e la mancanza di un ingresso per audio esterno. Caratteristiche importanti della action cam di Sony sono le modalità Slow Motion e Super Slow Motion oltre ai suoi pregi già evidenziati prima.vSony HDR – AZ1 VR è disponibile nel colore bianco al prezzo di 280 € circa.vEsistono due App per smartphone e tablet dedicate: PlayMemories Mobile e Action Cam Movie Creator disponibili per Android e iOS.

3. MIDLAND XTC Action Cam 400

MIDLAND_XTC

L’action camera italiana Midland XTC 400 è davvero performante e semplice da utilizzare, pensata per tutti quelli che vogliono una ripresa video in soggettiva, per rendere unici i ricordi di un viaggio. Dotata di un unico pulsante per tutte le sue funzioni, si collega facilmente ai maggiori social network tramite wifi. Connettendosi allo smartphone è possibile controllare i video e le registrazioni live e condividerli in modo simultaneo. La app che permette tutto ciò si chiama Action Connect, sviluppata da terzi, ed è disponibile sia per Android che per iOS. Sulla Midland XTC 400 sono presenti tre LED che indicando rispettivamente lo stato della batteria, della memoria e della telecamera se attiva. Midland XTC 400 registra video in Full HD da 1080 p a 30 fps, ha un sensore da 12 megapixel e una lente rotante con angolo visivo di 270°, purtroppo non è dotata di stabilizzatore ottico ma solo di quello digitale dinamico.

Le funzioni caratterizzanti di questa action cam sono: Low Light Function la quale permette di aumentare luminosità anche in condizioni di poca luce, il fissaggio su 3 lati tramite gli appositi sistemi di fissaggio, possiede un tasto di formattazione, inoltre è possibile aumentare l’ingresso audio grazie alla presa jack da 3,5 mm collegando un microfono esterno. Possiede una batteria da 1700 mAh, superiore alle altre action camera presentate. E’ disponibile nel colore nero in metallo ad un prezzo di 165 € e nella confezione è compresa una custodia waterproof che arriva fino a 85 m di profondità, un aggancio adesivo e un aggancio “mini spider”. Inoltre sul sito della casa produttrice è presente una vasta scelta di accessori dedicati. 

4. HTC Re Action Camera

htc_re_tecnologici

HTC Re è l’action cam firmata dalla casa HTC, marchio conosciuto soprattutto per i suoi smartphone, è la perfetta unione di lifestyle e cam d’azione. Pensata principalmente per tutti, principianti e non, per garantire ogni giorno una nuova prestazione di video d’azione e adrenalinici anche per chi non pratica sport estremi.

Questa action camera è impermeabile e molto resistente agli urti. Esteticamente somiglia ad una pipa, o anche ad un periscopio, possiede un design ergonomico e pratico; è questa la sua caratteristica che la rende un prodotto diverso tra le action camera delle marche competitors. Nonostante la prestazione in Full HD, HTC Re purtroppo non offre una altissima qualità video (1080p a 30 fotogrammi al secondo, come una fotocamera media dello smartphone) e non dispone di stabilizzatore per le immagini, ma può essere un buon compromesso nelle occasioni dove un semplice smartphone o fotocamera risulterebbero scomodi da maneggiare.

Il prezzo medio-alto non giustifica il fatto che HTC Re sia all’altezza di ogni situazione: in termine di materiali utilizzati troviamo una plastica lucida che è a nostro avviso poco indicata, la memoria interna da 8 GB è ampliabile grazie allo slot micro SD che si trova nella parte inferiore della action camera. Inoltre, è dotata di un pulsante a specchio che viene utilizzato sia per attivare la fotocamera, con una leggera pressione, mentre i video si attivano tenendo premuto più a lungo e si accende una spia LED. La fotocamera è da 16 megapixel e ha una capacità grandangolare fino a 146°. Quindi se volete optare per una action cam che vi regali una media prestazione per le vostre riprese e scatti rubati alla quotidianità, che vi diverta ed è sempre a portata di mano, ma senza pretendere una qualità eccellente, questa potrebbe fare per voi.

Una tra le funzioni più apprezzate di questa action camera HTC Re è il Time Lapse: configurandolo con la app per dispositivi mobile in connessione WiFi, si possono scattare delle fotografie in un lasso di tempo prestabilito facendo sembrare il montaggio video molto più veloce di come è in realtà, e qui, l’HTC Re, tira fuori il meglio di sè. Prezzo: 149 € disponibile nei colori bianco, blu notte e arancio.

5. Xiaomi Yi Action Cam

Xiaomi_Yi_tecnologici

Famosa soprattutto nel continente asiatico, la action camera cinese firmata Xiaomi col nome Xiaomi Yi, si è guadagnata il primato grazie al prezzo veramente contenuto del prodotto. Pensata per un mercato internazionale, abbastanza semplice nell’utilizzo e alla portata di ogni tasca, questa action cam dotata di sensore Exmor R BSI CMOS da 16 megapixel di casa Sony, compatibile con schede micro SD fino a 64 GB, risulta essere un valido competitor.

Le sue funzioni rimangono intatte fino a 40 metri di profondità con una custodia aggiuntiva. Disponibile nelle colorazioni total white oppure verde evidenziatore con bottoncino frontale e il retro più scuri, la Xiaomi Yi riesce a registare filmati in Full HD (1920×1080) ad un frame rate di 60 fps con il processore Ambarella A7LS. Nella parte frontale si trova un tasto d’accensione e di cambio modalità, con LED colorati annessi, in quella superiore c’è il tasto di scatto e un LED che indica quando è in modalità rec. Sotto, una l’attacco filettato per il supporto treppiede e un altro LED di servizio con un microfono interno. Nella parte sinistra si può accendere e spegnere il wifi e sul retro c’è la porta micro USB, la porta micro HDMI e una per la micro SD.

L’obiettivo grandangolare di 155° permette di inquadrare un’ampia visuale della scena ripresa. La Xiaomi Yi si connette tramite wifi o bluetooth allo smartphone o tablet. Non ha nessuno schermo o display che permette di visualizzare i nostri contenuti salvati in anteprima, però ha una App per Android (si prevede che ci sarà anche per iOS in futuro) che funziona tramite wifi fino a 100 metri, che diventa indispensabile per passare da una modalità all’altra (video / foto / timelapse), praticamente l’utilizzo è legato al vostro smartphone. La action camera di Xiaomi viene venduta senza accessori aggiuntivi al prezzo di 100 € circa.