China News Smartphone

Lenovo Vibe P1: un mostro da 5000mah

Set 3, 2015

Lenovo Vibe P1: un mostro da 5000mah

Lenovo Vibe P1

Tra i dispositivi presentati ad IFA da Lenovo, il Vibe P1 è sicuramente quello che più ha stupito. Il motivo è facilmente ricercabile nella presenza di una batteria mostruosa da 5.000 mAh.

Le specifiche tecniche sono assolutamente nella media: troviamo un ampio display da 5.5″ Full HD, mosso da uno Snapdragon 615 e da 2GB di RAM. A completare il quadro abbiamo 32GB di memoria interna ed una fotocamera posteriore da 13MP.

Fermandoci qui, Lenovo Vibe P1 non appare affatto trascendentale.
E’ vero che la scocca in allumino lo distingue dalla massa, ma il resto della dotazione lo relegherebbe nell’anonimato del vastissimo mercato degli smartphone cinesi.

IMG_9386

Quello che stupisce, come già anticipato in apertura, è però l’enorme batteria da 5000 mAh che, oltre alla ricarica rapida, è dotata di una funzione powerbank (reverse charging), che permette al Lenovo Vibe P1 di ricaricare altri smartphone o tablet.

Questa potente batteria è assolutamente interessante perché, a differenza di altri smartphone già testati in passato, viene inserita in un contesto di spessore molto esiguo, pari a 9.9 mm con una punta minima molto interessante. Il design è caratterizzato anche da materiali nobili come alluminio e rende Lenovo Vibe P1 uno smartphone cinese molto più pregiato rispetto alle aspettative.

Con Android Lollipop, il supporto Dual SIM ed un prezzo di soli 279$, potrebbe rappresentare un’interessante soluzione per il business e non solo. A rafforzare questa tesi, troviamo la piacevole scelta del produttore Lenovo di dotare Lenovo Vibe P1 di espandibilità di memoria senza dover rinunciare per forza al supporto della doppia scheda.

IMG_9388

In attesa di provarlo vi lasciamo alla nostra anteprima da IFA 2015. Il prezzo atteso è di circa 300$, ma speriamo possa calare un po’ soprattutto vista l’attenzione

Malato di smartphone, tablet e gadget tecnologici. Alla spasmodica ricerca di qualcosa di nuovo che possa catturare la mia attenzione.