News Smartphone

LG G3S: caratteristiche dettagliate della versione mini del G3

Lug 20, 2014

LG G3S: caratteristiche dettagliate della versione mini del G3

LG-G3-s--G3-Beat-_84719_1

Oggi parliamo del fratello minore di LG G3: LG G3S (nome coreano LG G3 Beat). l dispositivo segue la via già tracciata dal G2 mini, offrendo un’esperienza utente ed uno stile simili a quelli del fratello maggiore, con un hardware nettamente inferiore e dimensioni meno geneerose.

Specifiche

Hardware

Come stavamo dicendo, il comparto tecnico di questo dispositivo non è nemmeno paragonabile a quello del G3. Troviamo infatti un display da 5″ HD (1280×720) con tecnologia IPS ed una densità di 294 pixel per pollice.

Il processore è il Qualcomm Snapdragon 400, quad-core, con velocità di clock massima fissata a 1.2 Ghz. Questa CPU, pur non essendo un mostro di prestazioni, offre un ottimo compromesso potenza/consumi. La GPU sarà una Adreno 305, con un clock massimo fissato intorno ai 450 Mhz.

La memoria interna potrà contare su 1GB di Ram  e 8GB di rom, che sarà possibile espandere via MicroSD fino a 64GB.

Il comparto Foto/Video eredita in parte le tecnologie usate per il G3. Infatti la fotocamera posteriore da 8MP sarà provvista del celebre “laser”, utilissimo per abbattere al minimo il tempo necessario per l’autofocus e, ovviamente, di LED Flash. Il sensore è in grado di riprendere video in Full-HD a 30 frame per secondo. La fotocamera anteriore è invece una “classica” da 1.3 MP.

Nonostante sia una versione “Mini”, il lato connettività è assolutamente completo. La dotazione prevede: 4G (LTE fino a 100 mbps in download), HSPA+ (fino a 21 Mbps in Download), Wi-fi b/g/n con wi-fi direct e hotspot, Bluetooth 4.0, A-GPS Glonass e NFC. L’unica mancanza potrebbe essere il sensore di luminosità, che non troviamo segnalato ufficialmente dal produttore.

Il tutto è compreso in dimensioni abbastanza buone (per la grandezza del display): 137.7 mm di altezza, 69.6 mm di larghezza e 10.3 mm di spessore. Il peso è di 134 grammi, compresa la batteria da 2540 mAh.

Software

Mentre il lato hardware mostra delle chiare differenze con il G3, LG ha lavorato per rendere i dispositivi assolutamente identici dal lato software.

La fotocamera ricalca appieno quella del top di gamma. Grazie alla funzione Touch & Shot sarà possibile toccare un punto dello schermo e lo smartphone metterà a fuoco e scatterà in un lampo (grazie anche al laser). Questo permetterà di acquisire le immagini più rapidamente, grazie anche alla nuova interfaccia rinnovata e semplificata. Un’altra funzione molto simpatica in questo “settore” è la Gesture Shot. Essa permette di avviare un autoscatto con un gesto della mano, senza la necessità di tappare sullo schermo , evitando movimenti involontari in “pre-scatto”.

E’ presente anche la tanto pubblicizzata Smart Keyboard. Questa funzione permette di scrivere più  rapidamente e limitando gli errori, grazie ad un sistema intelligente di apprendimento, migliore rispetto alla tastiera stock di Android. Essa è inoltre sensibile alle gesture, permettendo così all’utente di completare la parola o correggere un errore con un semplice swipe.

Non potevano mancare anche due funzioni che ormai rappresentano dei capisaldi per l’azienda coreana: il Knock Code e il Quick Memo+. La prima permette di inserire un codice di sblocco basato su una sequenza di tocchi sullo schermo, eseguibili “in scala”. Cioè se ad esempio la vostra sequenza è composta da 4 tocchi che formano i quattro angoli di un quadrato, il device la riconoscerà indipendentemente dalla grandezza di questo quadrato. La seconda permette invece di catturare delle note in qualsiasi schermata dello smartphone, con diverse modalità.

Tutta l’interfaccia utente si basa sulla nuova grafica di LG (vista sul G3) e su Android 4.4.2 KitKat.

Disponibilità

Nel Mondo

Come accade sempre per i dispositivi Coreani, lo smartphone è disponibile in anteprima in Corea (dal 18 Luglio). I colori disponibili sono :Metallic Black, Silk White, Shine Gold.

Per il resto del mondo, in particolare l’Europa, i rumors parlano di un arrivo previsto entro qualche settimana (Agosto inoltrato), ad un prezzo che si dovrebbe aggirare intorno ai 350 euro.

In Italia

Per quanto riguarda l’italia, la situazione è la medesima. Nonostante LG Italia non abbia ancora annunciato ufficialmente il dispositivo, anche nel nostro paese l’arrivo è previsto entro Agosto.

 

Malato di smartphone, tablet e gadget tecnologici. Alla spasmodica ricerca di qualcosa di nuovo che possa catturare la mia attenzione.
  • mirko

    Ma almeno questo aggancia il segnale …la rete o chi ha tre lo butta come il g2 e g3