News Recensioni Recensioni smartphone Video

LG K8: Recensione con pro e contro di uno smartphone economico

Lug 27, 2016

LG K8: Recensione con pro e contro di uno smartphone economico

DSC00853-5

LG K8, smartphone di fascia bassa dell’azienda coreana, ci aveva convinto sulla carta, grazie ad un bel design e a specifiche tecniche abbastanza in linea con i rivali.
Però alcune pecche inficiano fortemente l’uso quotidiano, rendendone problematica la fruizione di tutti i giorni.

Videorecensione di LG K8

Pro

Display

DSC00856-8

Il display è il principale punto di forza dello smartphone. Il pannello da 5″ HD (1280 x 720 pixel) IPS LCD garantisce una definizione più che sufficiente ed una qualità complessiva molto buona.

La resa cromatica si avvicina molto ai colori reali, con un giusto livello di saturazione. Anche i bianchi sono ottimi, mentre i neri soffrono maggiormente, a causa della tecnologia utilizzata. La tendenza al grigio verrà notata dai più esperti, ma comunque siamo su livelli ottimi per la fascia di prezzo.

Promuoviamo anche la luminosità (minima e massima), che consente una fruizione ottima in tutte le condizioni. Anche sotto la luce diretta LG K8 si difende, anche se la visione rimane problematica.

Nonostante ciò, l’assenza del sensore di luminosità pesa come un macigno su questo smartphone, considerando che numerosi competitor l’hanno di recente implementato.
Dover regolare ogni volta l’intensità è indubbiamente fastidioso.

Costruzione

DSC00852-4

Anche la costruzione ci è piaciuta particolarmente, sia per il design che per l’assemblaggio.
La linea è tornata quella del G4, con tasti posteriori e lati liberi (frame in plastica). La posizione può piacere o meno, ma la solidità degli stessi è oggettivamente alta.

Posteriormente, la backcover removibile permette di accedere alla batteria (sostituibile) ed agli slot per Nano Sim e MicroSD. La scocca posteriore ha una bellissima trama intrecciata che, abbinata ad una finitura gommosa, sembra resistere molto bene ai graffi.

DSC00854-6

Anteriormente apprezziamo il display da 5″ con bordi spioventi verso l’esterno: molto “premium”.

DSC00855-7

Software

Screenshot_2016-07-23-12-48-36

L’ultimo “Pro” della nostra lista riguarda il software di casa LG (basato su Android 6.0 Marshmallow), che complessivamente ci ha soddisfatto.

Il sistema è molto fluido e risponde bene anche ad un multitasking limitato (a causa dell’hardware). Lo stile è il solito dell’azienda coreana, sempre molto chiaro e semplice.
Complessivamente è un software adatto anche agli utenti alle prime armi, che non si troveranno in difficoltà nel fruire di tutte le funzionalità. Segnaliamo in particolare la feature “Capture+” che permette di prendere note direttamente sulla pagina corrente (che sia la home o il browser poco importa), l’ideale per appunti veloci.

Due cose non ci sono piaciute di questo software. La prima riguarda l’installazione dell’intera suite di Google che, non essendo disinstallabile, satura la già esigua memoria interna. La seconda è l’impossibilità di utilizzare la MicroSD come memoria di sistema, tagliando di proposito una delle nuove funzionalità di Android 6.0.

Contro

Hardware

  • CPU quad core @1.3 Ghz MT6735
  • GPU Mali-T720 MP2
  • Ram 1.5GB
  • Memoria Interna 8GB (3.22GB effettivi)

L’hardware è il vero “Tallone d’Achille” del K8 perché rappresenta un aspetto non migliorabile in futuro. La CPU, che sulla carta non è affatto male, decade di prestazioni dopo pochi minuti d’uso. Infatti, per via del grande calore generato, le prestazioni decrescono vistosamente nel tempo.

Le temperatura salgono anche in fase di download continuati (come aggiornamento app), riscaldando fino a 38-39° la zona della capsula auricolare: molto fastidioso.

DSC00851-3

Il problema non si presenta invece nelle funzioni più “classiche” (what’s app, facebook, telefonate ecc), permettendo al sistema di essere sempre fluido e reattivo.

Un altro problema hardware molto grave riguarda la memoria interna da soli 8GB che, saturati con le app preinstallate (e non disinstallabili), si riducono a soli 3.22GB effettivi.
Lo smartphone quindi, tra file temporanei e cache, diventa quasi inutilizzabile, se non per what’s app e facebook. Non riuscirete infatti ne ad aggiornare ne tantomeno ad installare nuove app.

Screenshot_2016-07-23-12-34-07L’ultimo aspetto negativo legato all’hardware riguarda la ricezione telefonicamolto inferiore alla media (sia per qualità che stabilità).

Fotocamera

DSC00849-1

Il sensore posteriore da 8MP offre dei risultati molto scadenti, caratterizzati da un altissimo rumore video. In diurna le foto sono appena sufficienti, ma comunque non esenti da moltissima granulosità. In notturna la situazione peggiora rendendo gli scatti inutilizzabili.

Migliora la situazione con la fotocamera frontale (5MP) ed i video (Full HD), che sono nella media di categoria.

Tralasciando la qualità dei risultati, la componente “software” risulta essere ben fatta da LG. L’applicazione è molto semplice da usare ed è provvista delle sole funzioni necessarie per il “punta e scatta”, con l’aggiunta di qualche chicca come il flash frontale “simulato”” (display bianco per illuminare il soggetto). Peccato per una velocità di scatto non molto alta.

Extra

Batteria

Al di fuori di “Pro e Contro” vogliamo inserire la batteria. Questo componente da 2125 mAh si inserisce in una fascia media, “senza infamia e senza lode”. Con un uso abbastanza stressante si assesta sulle 3 ore di display attivo (a 3/4 della luminosità) spalmate su 8 ore.

Nel nostro ciclo standard di misurazione questi sono i risultati:

Display 2 ore a Luminosità Massima 32%
10 minuti di video YouTube 480p a Luminosità Massima 3%
10 minuti di video offline a 1080p a Luminosità Massima 4%
10 minuti di Real Racing a Luminosità Massima 12%
10 minuti di navigazione internet a Luminosità Massima 4%

Disponibilità

LG K8 è disponibile ad uno street price di circa 125€.
Nella confezione, oltre al caricabatterie da parete, troverete anche delle cuffie di bassa qualità.

Conclusioni

Uno smartphone che non possiamo consigliare, soprattutto per la problematica relativa alla memoria. Con un sensore di luminosità e la possibilità di impostare la MicroSD come memoria principale il K8 avrebbe potuto competere sul mercato, visto l’ottimo display ed il design ricercato. Invece, al momento, diventa appetibile solo per quegli utenti che utilizzano pochissime app in modo blando.

 

PRO

✔ Display
✔ Qualità Costruttiva
✔ Software

CONTRO

✖ Hardware
✖ Fotocamera
✖ Memoria Disponibile

Malato di smartphone, tablet e gadget tecnologici. Alla spasmodica ricerca di qualcosa di nuovo che possa catturare la mia attenzione.