China News Smartphone

Meizu M5C è il primo Meizu pensato per l’Italia

Giu 21, 2017

Meizu M5C è il primo Meizu pensato per l’Italia

Il titolo è forse altisonante, ma stavolta Meizu ha intenzione di entrare prepotentemente nel mercato europeo grazie ad una serie di accorgimenti in più. Meizu M5C risponde alle esigenze degli utenti europei, risultate da una ricerca condotta dall’azienda cinese negli scorsi mesi. Meizu M5C è uno smartphone Android economico perché si posiziona intorno ai 129€ di listino, ma fonda le sue peculiarità su un compatto display da 5 pollici, su 2 GB di RAM, su una batteria da 3.000 mAh, limitando lo spessore ad 8.3 mm e il peso a 135 grammi.

Il concetto di fondo che Meizu M5C è quello di uno smartphone economico che “non deve chiedere nulla”, adatto a tutti gli utenti che vogliono sperimentare uno smartphone cinese che finalmente gode di distribuzione anche in Italia e che, promette davvero di non far mancare nulla, tantomeno la banda B20, necessaria a molti utenti per viaggiare in 4G (ad esempio con Wind).

La nostra opinione

Meizu M5C è uno smartphone interessante, anche perché va ad aggredire una fascia ricca di concorrenti con una serie di interessanti funzionalità, come la FlyMe, la famosa interfaccia proprietaria di Meizu. Siamo in attesa di sapere se avrà i soliti problemi con le notifiche, ma se questo problema sarà risolto come auspichiamo, Meizu M5C promette di far divertire molti utenti che hanno voglia di non aprire troppo il proprio portafoglio.

Amante multitasking di tecnologia portatile e basket, si fa rapire da discussioni sulla telefonia mobile e se potesse cambierebbe terminale una volta al mese. Dà tutto se stesso per le sue grandi passioni.