Guide Guide all'acquisto News

I migliori mouse da gaming del 2018: guida all’acquisto

Lug 25, 2018

I migliori mouse da gaming del 2018: guida all’acquisto

Il PC Gaming è letteralmente esploso negli ultimi anni, motivo per cui si è diffuso ampiamente il mercato dedicato agli accessori dedicati. Chi gioca con il proprio PC sa benissimo che i mouse da gaming sono un elemento indispensabile della propria dotazione e non sono uno uguale all’altro. Per acquistare il miglior mouse da gaming per le proprie esigenze ci sono diversi fattori da considerare: il primo è indubbiamente il prezzo, motivo per cui in questa guida offriremo diverse alternative in funzione delle fasce di prezzo.

Tra i fattori tecnici da considerare invece troviamo sicuramente la sensibilità (misurata dai DPI), il design che invece è garantito dal tipo di ergonomia (come si adatta alla presa e quale presa è considerata la migliore), le possibilità di personalizzazione e le funzioni extra. Senza entrare in merito ad ogni fattore, tenete conto che la differenza di prezzo tra i migliori mouse da gaming è spesso giustificata da uno o più di questi parametri.

Prima di iniziare a raccontarvi i modelli, controllate che tipo di presa avete: esistono tre e si chiamano fingertip grip, clawtip grip, palm grip. Per riconoscere la vostra presa, fate riferimento all’immagine che trovate qui di seguito.

Ho suddiviso i prodotti all’interno della guida in base al prezzo, inoltre per ogni mouse da gaming cercherò di indicarvi quali sono le principali peculiarità del modello, in modo da farvi capire se questo è il mouse più adatto alle vostre esigenze.

Cosa sapere prima di acquistare un mouse da gaming

Ci tengo a specificare che ho selezionato questi mouse pur sapendo che il mercato ne offre una infinità. Non sono molto convinto che i mouse cinesi si comportino bene, ne ho usati diversi in passato dei brand VicTsing, EasySMX ed altri ancora: purtroppo a fronte di un design convincente magari trovavo materiali non all’altezza oppure una precisione che non era pari a quanto dichiarato. Se devo spendere per acquistare un mouse da gaming, preferisco farlo una volta bene e tenere un prodotto più che duraturo.

I migliori Mouse da PC Gaming a 50€

Logitech G402

Logitech ha creato la serie “G” per distinguere i prodotti i prodotti gaming e il mouse da gioco Logitech G402: un motivo più che fondato per provare la qualità di un brand che dedica la massima cura nei dettagli di questi prodotti, a differenza di molte altre cinesate che trovate su Amazon. E’ un mouse con cavo, il che implica l’alimentazione dei LED, tra cui la G e gli indicatori dei DPI selezionati, direttamente da PC. Il look è decisamente aggressivo ed è confortevole soprattutto per chi utilizza una presa di tipo fingertip. Dato il numero limitato di tasti a disposizione, è un mouse consigliato per gli FPS. La rotella è in gomma, invece che in metallo, mentre i feed di ogni tasto sono piuttosto contenuti: tenete conto dei vostri gusti prima dell’acquisto, ma non dimenticate che questo mouse è davvero preciso e soddisfacente. E’ uscito diversi anni fa, ma è ancora sulla cresta dell’onda grazie ad uno street price convincente.

Corsair Sabre RGB

Il mouse Corsair Sabre RGB è il mouse da gaming dedicato a chi non vuole spendere cifre eccessive, ma è appassionato in primis di FPS e giochi in cui la precisione è necessaria: mancano infatti le file di tasti tipici dei giochi RPG, ma non manca la possibilità di regolare i DPI (fino a 8200 DPI) e quella di personalizzare il dispositivo. Si può considerare il diretto rivale dell’appena nominato Logitech G402, dove però si nota il peso più leggero e soprattutto un look più sobrio. E’ costruito per gli ambidestri, ma per i mancini potrebbe non essere del tutto comodo vista la leggera curvatura che il mouse presenta sul lato destro. Si adatta facilmente a chi una presa di tipo palm e di tipo claw, nell’ultimo caso tenderà ad infastidire dopo un utilizzo prolungato. Come Corsair ci ha abituato, tutti i tasti ed i LED sono assolutamente personalizzabili e regolabili.

I migliori Mouse da PC Gaming a meno di 90€

Logitech G502

Il mouse Logitech G502 è un re tra i mouse da gaming che si possono acquistare appena sopra ai 50 euro. Ed è intorno a questa cifra che oggi si può trovare questo mouse, caratterizzato da un look tagliente, adatto soprattutto alla presa fingertip (un po’ meno per chi appoggia tutto il palmo della mano), con una rotella comodissima come materiale e con i tasti posizionati molto comodi e personalizzabili senza difficoltà con il software proprietario. Tra le funzioni più interessanti di questo mouse da gaming non posso che citare il fatto di poter testare la superficie (io ho provato sia su carta, su tappetino ed è fantastico) e quella di regolare anche il peso. Anche in questo caso vi segnalo che per i giochi MMO ci potrebbero essere delle soluzioni più interessanti.

Corsair Scimitar Pro RGB

Proprio per venire in soccorso ai gamer amanti dei MMO, Corsair ha prodotto questo fantastico mouse da gaming con una lunga serie di pulsanti personalizzabili sul lato destro. Questo è evidentemente di difficile gestione per i mancini, tenetene conto se non usate il mouse con la mano destra ed inoltre è particolarmente adatto a chi ha una presa di tipo palm. Corsair Scimitar Pro è uno degli Amazon’s choice per un motivo: chi ama questo genere di giochi, sa che è la scelta giusta da fare a questo prezzo. Per gestire poi la mole di tasti, Corsair ha utilizzato l’ottima tecnologia Key Slider. Rappresenta l’occasione migliore per buttarsi a capofitto nei propri giochi MMO perché ha il giusto rapporto qualità/prezzo e la giusta dose di personalizzazione col software proprietario Corsair.

SteelSeries Rival 600

Se avessi 70 euro da investire su un eccellente mouse da gaming, questa sarebbe la mia scelta perché è un mouse recentissimo, offre opzioni personalizzabili di peso e bilanciamento e ha un software su cui gestire al meglio le proprie esigenze. E’ un mouse più facilmente orientato ai giochi RTS e MOBA. Il mouse Steelseries Rival 600 garantisce 8 zone a LED RGB e 3 tasti laterali che potete sfruttare in giochi che richiedono altissima precisione. Su questa fascia di prezzo è l’alternativa migliore che sono riuscito a trovare. Anche se c’è da considerare che purtroppo il cavo è gommato e, a tendere, potrebbe lasciare un po’ di amaro in bocca se la gomma si usura. Avrei preferito qualche altra soluzione differente, magari in nylon.

I migliori Mouse da PC Gaming Enthusiast

Logitech G903

Ho diviso i prodotti in base al prezzo e per ultimo della famiglia Logitech G devo segnalare l’incredibile Logitech G903, di cui trovate anche la recensione completa sul sito. Questo mouse è di fascia più alta, come testimonia il prezzo. Se volete provare una esperienza da gaming enthusiast con un mouse da gaming wireless ultrapreciso (e accoppiabile con il tappetino PowerPlay), allora questo mouse merita tantissimo.

Razer Mamba Wireless

L’elite dei mouse da gaming costa e infatti si scavallano i 100€ per un mouse di altissima fascia come il Razer Mamba Wireless. A differenza di molti mouse da gaming, Razer Mamba è molto elegante, è sobrio, non ha le file di tasti tipiche dei giochi MMO (quindi è più indicato per gli FPS), ha la durezza regolabile per il clic, la forza del software Razer Synapse dalla sua. Difetti veri non ce ne sono, altrimenti non costerebbe così tanto. Vi assicura anche 20 ore di utilizzo continuato e la ricarica avviene in modo rapido. A mio avviso unisce l’eleganza di un mouse privo di cavo ad una personalizzazione importante del software, abbinata infine alla praticità di un mouse preciso e versatile. Purtroppo la forma non è particolarmente adatta ai mancini ed è un peccato visto che si tratta di un best buy tra i mouse wireless.

Amante multitasking di tecnologia portatile e basket, si fa rapire da discussioni sulla telefonia mobile e se potesse cambierebbe terminale una volta al mese. Dà tutto se stesso per le sue grandi passioni.