Guide Guide all'acquisto TV

Migliori TV da 48 – 49 pollici | [Guida] 2018

Lug 26, 2018

author:

Migliori TV da 48 – 49 pollici | [Guida] 2018

Una TV da 48-49 pollici è quella che più si adatta in un soggiorno di medie dimensioni: un giusto compromesso tra ingombro ed esperienza visiva. Nella guida su come scegliere la TV abbiamo parlato anche delle dimensioni ideali dello schermo, che sono quelle per cui l’angolo di visione è di massimo 30 gradi. Nel caso di una TV da 48-49 pollici dovrete solo assicurarvi di guardarla da una distanza di almeno un paio di metri.

Quali sono le migliori TV da 48-49 pollici sul mercato? I modelli in questa fascia sono tanti, ma tra questi abbiamo voluto scegliere i 5 che secondi noi, e secondo i feedback degli utenti, hanno il miglior rapporto qualità-prezzo. Questa guida verrà aggiornata costantemente inserendo nuove TV. Se avete domande non esitate a contattarmi tramite i commenti! Sarò felice di aiutarvi 🙂

Sony KD49XE7004


Se si parla di qualità dell’immagine il brand Sony è una garanzia. È tra le poche TV che può vantare ottimi feedback su tutti i fattori di merito di uno schermo: immagini definite, colori eccellenti e livello di contrasti convincente. Quest’ultimo in particolare è un aspetto difficile da apprezzare in una TV a LED, sorprende quindi come i contrasti consentano di apprezzare contorni e ombre nelle scene scure dei film, sia di giorno che al buio. Tutto questo senza che sia presente il local dimming, di cui non si sente la mancanza. Inoltre è particolarmente indicato per il gaming grazie ai livelli di input lag bassissimi (22ms). A tutto questo si aggiunge un’estetica elegante e piacevole, data da un profilo sottile e dall’utilizzo di materiali premium. L’unica pecca sull’immagine è nelle prestazioni in HDR che mostra dei limiti in colori e brillantezza.

Difetti? Il software senza dubbio. Non si tratta infatti di una Android TV e questo riduce il numero di app installabili. Troverete comunque app pre-installate quali Netflix, Amazon Prime Video, Infinity e YouTube, con YouTube e Netflix direttamente accessibili tramite tasti dedicati sul telecomando. Mancano invece app della Rai, Mediaset e Sky. Valutate bene quindi anche quest’aspetto prima di acquistarla, o in caso includete nel costo totale anche l’acquisto di un Android TV box da collegare alla TV.

Samsung UE49MU7000


È la mia TV preferita nella fascia dei 48-49 pollici, la più completa ed equilibrata come design, qualità di immagine e software. È una TV che non si fa mancare nulla. Esteticamente è un piacere per gli occhi, grazie ad un design futuristico, sottilissimo e altrettanto elegante. Sia lo spessore che la cornice sono ridotti al minimo e il sistema nascondicavo rende l’installazione pulita ed ordinata. Le immagini risultano luminose, chiare e brillanti con colori naturali e non eccessivamente saturi come su altri modelli Samsung, sia in SDR che in 4K HDR, con quest’ultimo che riesce a convincere anche gli utenti alla ricerca dell’HDR10 (la TV supporta solo l’HDR+).

Il software è impeccabile: veloce e reattivo ma soprattutto supporta tutte le app più utilizzate e ricercate in una TV, inclusi i servizi Rai, Mediaset e Sky (il riconoscimento del decoder Sky è immediato) non supportati in molte TV di questa guida. Unica pecca dal punto di vista dell’interfaccia è il telecomando, scomodo secondo molti utenti ma nulla vieta di acquistarne un altro.

Di difetti questa TV ne ha davvero pochi e sono comprensibili nella fascia di prezzi in cui si colloca: angolo di visione non molto ampio, un sonoro non del tutto soddisfacente (ma per questo basta acquistare una soundbar economica) e qualche piccolo impercettibile effetto scia nelle immagini particolarmente movimentate.

Sharp TV Aquos 48” Full HD Lc-48Cfe4042E


È tra le TV da 48 pollici quello con il miglior rapporto qualità-prezzo, indicato per chi vuole un’ottima TV senza troppi fronzoli. Non è una smart TV, quindi se volete connetterla alla rete, usufruire di app o guardare Netflix, Amazon Prime Video, Infinity o altro dovrete acquistare un Android TV Box, l’Amazon Fire Stick TV, una Chromecast per inviare qualsiasi contenuto alla TV, o una Apple TV. La qualità dell’immagine è sorprendente considerando il prezzo a cui è venduto e nulla ha da invidiare a molti modelli venduti a prezzi più alti di brand come Sony o Samsung. Tra l’altro è completo dal punto di vista delle opzioni di connessione che includono 3 ingressi HDMI, 2 porte USB e un’uscita ottica. Tra l’altro è anche predisposto per i nuovi standard in arrivo nel 2022, con il supporto al nuovo codec HEVC e al nuovo digitale terrestre DVB-T2. Non manca la possibilità di registrare video su chiavetta USB. L’unica pecca è che si tratta di una TV Full-HD (non è UHD – 4K) ed è quindi una scelta che potrebbe andare in controtendenza con la disponibilità sempre crescente di contenuti a 4K, al giorno d’oggi sono ancora poco sfruttati. Se cercate un’ottima TV economica da 48 pollici e non vi interessa il software è la miglior scelta che potete fare a questo prezzo.

Samsung UE49MU6120K


Se siete amanti del cinema e siete abituati a guardare i film la sera a luce spenta, la serie MU6100 può fare al caso vostro. Il punto di forza di questa TV è nella buona profondità dei neri e nell’ottimo livello di contrasti, che sebbene non possano competere con i pannelli OLED, sono di gran lunga superiori alla maggioranza delle TV in commercio a questo prezzo. Restano buone le prestazioni anche in pieno giorno grazie al discreto livello di luminosità massima.

Nonostante il supporto all’HDR10, le prestazioni in HDR non sono comparabili con quelle di TV ben più costose. Inoltre le assenze (comprensibili a questo prezzo) di funzionalità quali il local dimming non consentono di godere di un’uniformità perfetta dei colori. Per gli utenti più esigenti la gamma cromatica non è entusiasmante ed è possibile notare qualche effetto di motion blur nelle immagini particolarmente movimentate (es. una partita di calcio). Resta comunque un’ottima scelta per i gamer grazie ai livelli di input lag inferiori alla media. Per finire da segnalare che non è dotato di jack audio da 3.5mm per le cuffie, e dovrete quindi usare l’uscita ottica digitale, anche se così facendo non è più possibile regolare il volume con il telecomando.

LG 49SJ810V


È il modello più costoso di questa guida, una TV da 49 pollici di LG di fascia medio-alta particolarmente indicata per le famiglie. Il motivo è l’angolo di visione particolarmente ampio, frutto della tecnologia proprietaria Nano Cell che va ad aggiungersi ad altri pregi come la brillante riproduzione dei colori, supportata dall’HDR a 10-bit. Se da una TV vi aspettate una gamma cromatica più ampia possibile e un’ottima luminosità è questa la TV su cui puntare, soprattutto se volete una visione ottimale anche in pieno giorno. Ottimo anche nelle scene in movimento, grazie ad effetti di motion blur inesistenti. È anche una scelta indicata per i gamer, grazie ai bassissimi livelli di input lag. Un altro punto di forza è il software, con l’interfaccia WebOS 3.5 che si fa apprezzare per reattività e facilità d’uso. Semplice ed immediato anche il mirroring del vostro smartphone.

Non si può dire però che questa TV, nonostante il prezzo elevato, non sia esente da difetti. In particolare soffre livelli di neri poco profondi (aspetto su cui il MU7000, descritto in questa guida, eccelle) e un rapporto di contrasto non proprio ottimale, cosa che si può notare durante la visione di film nelle scene buie e prevalentemente nere. Gli speaker Harman/Kardon offrono una qualità audio sicuramente superiore alla media, ma si possono facilmente trovare sul mercato soundbar economiche con prestazioni migliori.

Appassionato di tutto il mondo della tecnologia e dell'elettronica, soprattutto consumer. Sogna di non aver più bisogno di dormire per riuscire a dedicare il giusto tempo alle proprie passioni.