Hardware News Video

Mirasol Display: salvaguardia della batteria

Nov 16, 2011

Mirasol Display: salvaguardia della batteria

Chiunque abbia utilizzato uno smartphone Android e abbia almeno una volta smanettato tra le impostazioni della batteria si è accorto che il principale componente che consuma più batteria è proprio il display. Questo dipende dal fatto che queste nuove tecnologie, LCD, LED e via discorrendo, abbinate ad un display di dimensioni sempre più importanti (parliamo di almeno tre pollici in su), necessitano di una quantità importante di batteria.

Al momento si sta pensando non solo a batterie con un numero maggiore di celle e quindi una maggiore autonomia, ma anche a un nuovo tipo di display che ottimizzi l’uso delle batterie già presenti. Questa iniziativa è a cura di Qualcomm e i display sono i cosiddetti Mirasol Display. “Questi rendono i colori allo stesso modo in cui vediamo le ali delle farfalle o come le piume dei pavoni. Si tratta di un gioco di riflessione della luce, come davanti ad uno specchio imperfetto che modula il colore della luce in entrata prima di rifletterla a chi la sta osservando.” – secondo Technology Review – Questo è possibile attraverso delle piccole cavità dette modulatori interferometrici, localizzati poche centinaia di nanometri sotto il vetro del display.  Il consumo potrebbe essere addirittura dieci volte inferiore a quello di un tradizionale display LCD, proprio per questo Qualcomm ha comprato i diritti di questa tecnologia da Iridigm Display Corporation nel 2004. Qualcomm aveva quindi annunciato un e-book reader da 5.7 pollici in grado di utilizzare questo tipo di display ma il CEO della società aveva rifiutato questa idea. Ora si sta cercando di sviluppare ulteriormente questo tipo di display.

Secondo Android and Me, la prossima versione dei Mirasol display supporterà video HD grazie a tempi di risposta molto più veloci, ci sarà una migliore di riproduzione di colori e una retroilluminazione per i casi di bassa luminosità in ambienti chiusi ed aperti. A quanto pare, sempre fonti vicine a Qualcomm, affermano che sono in procinto di iniziare una produzione a larga scala di questi display nella metà del prossimo anno. Sarà molto probabile che nel 2012 potremo vedere molti terminali Android dotati di questa tecnologia e con un gradito ritorno in termini di autonomia dei terminali.

Lotus Glass di Corning, Mirasol Display, nuovi S-o-C quad-core: questo 2012 promette grandi innovazioni e soprattutto un continuo miglioramento di questi smartphone rendendo il mercato ancora più dinamico ed interessante da seguire.

 

 

via

Amante multitasking di tecnologia portatile e basket, si fa rapire da discussioni sulla telefonia mobile e se potesse cambierebbe terminale una volta al mese. Dà tutto se stesso per le sue grandi passioni.