Giochi Android Giochi iPhone/iPad

Modern Combat 3 – recensione (Android, iPhone, iPad)

Nov 22, 2011

author:

Modern Combat 3 – recensione (Android, iPhone, iPad)

Genere: Sparatutto
Sviluppatore: Gameloft
Disponibile per: Android, iOS

[slider_pro id=”22″]

 

Nato per la piattaforma Apple, ma presto disponibile anche per Android, Modern Combat 3, sviluppato da Gameloft, rappresenta l’evoluzione verso un gameplay che ricorda da vicino quello dell’analogo genere sulle moderne console. Nonostante sia fuori luogo un confronto con Modern Warfare 3 della Activision, se siete dei fan degli FPS (First Person Shooter), vi consigliamo di provarlo, dato che si tratta, ad ora, del miglior titolo nel suo genere per dispositivi portatili high-end. Difficile infatti trovare un titolo così curato nei particolari e dagli effetti spettacolari come Modern Combat 3.

Di certo l’originalità non è il punto forte della Gameloft, volta come sempre a rielaborare dei concept di successo piuttosto che creare qualcosa di nuovo. In particolare, come già accennato in precedenza, Modern Combat 3 si ispira in maniera più che plateale a Call of Duty: Modern Warfare, ma si presenta come il primo sparatutto a non celare dietro screenshots ad effetto evidenti limiti nell’intelligenza artificale, e soprattutto il primo a dare peso alle capacità strategiche, piuttosto che premiare la sola abilità nell’utilizzo delle armi.

La trama non brilla di certo di originalità: nei panni di un patriottico Marine, dovremo combattere l’offensiva di un’allenza composta da Corea del Nord, Russia e Pakistan. L’ambientazione è dinamica e mai ripetitiva, con scenari dettagliati che spaziano dal suolo americano, dall’occupata Los Angeles, dove saremo impegnati inizialmente, ai boschi dell’Alaska.

Il controllo di gioco non è ottimale, ma i fan degli FPS su dispositivi mobile saranno abituati all’imprecisione relativa ad un controllo tramite touchscreen, la cui difficoltà è enfatizzata dall’elevata reattività che solitamente tali giochi richiedono e a cui meglio si adatta un controllo tradizionale tramite joypad. Inoltre per gli utenti iPhone (o presto smartphone dotati di Android) lo schermo piccolo risulta scomodo per il gran numero di icone corrispondenti alle varie azioni: correre, sparare, mirare, accovacciarsi, lanciare grante ecc.. oltre a quelle relative a determinati contesti.  Su iPad è sicuramente più godibile, senza richiedere sforzo e pazienza per imparare a giocare con naturalezza.

Modern Combat 3 si articola su 13 livelli, affrontabili con ben 4 livelli di difficoltà. Nella modalità single-player l’attenzione è tutta incentrata nella strategia, nella ricerca di postazioni tattiche, nella coperutra difensiva e nell’attacco spietato nel momento opportuno, e dove il combattimento con lascia spesso spazio alle “armi di assalto”. Non mancano scene di pura violenza, come in occasioni di scontri ravvicinati, dove affronterete il nemico con il solo ausilio di un coltello,  e dove le scene di sangue saranno riprese in slow-motion.

Ma è nella sezione multiplayer, disponibile sia in Wi-Fi locale sia online, che Modern Combat 3 si fa maggiormente apprezzare, costituendone senza dubbio uno dei punti di forza. Disponibile sia in Wi-Fi locale sia online, ha più opzioni e soprattutto più mappe se confrontata con l’analoga modalità delle versioni precedenti. Sarà inoltre possibile personalizzare il proprio marine, accumulando soldi ed esperienza che ci permetteranno di sbloccare armi, accessori ed equipaggiamenti. (anche qui vale l’espediente in-app, con cui potremo acquistare con soldi reali i precedenti item).

Il comparto tecnico, come si può notare anche dal video, è eccellente ed è probabile che rimarrete impressionati dal motore grafico ricco di dettagli: città, foreste, soldati e numerosi veicoli caratterizzati da un realismo senza precedenti. La cura dei dettagli è maniacale, soprattutto se ci si confronta con la semplicità dei giochi presenti nel panorama mobile: polvere o farfalle presenti nell’aria durante il gioco sono solo un esempio.

In conclusione Modern Combat 3 rappresenta, ad ora, quanto di meglio il panorama FPS sia in grado di offrire. Se da un lato il senso di innovazione è nullo, dall’altra, le qualità grafiche superbe, un gameplay intelligente,  e la longevità del riuscitissimo multiplayer ne fanno un must-have per gli amanti del genere. Capolavoro.

E’ disponibile (gratis) attualmente solo per iOS (iPhone, iPad) , ma sarà presto disponibile anche per Android. Vi terremo aggiornati.

 

Appassionato di tutto il mondo della tecnologia e dell'elettronica, soprattutto consumer. Sogna di non aver più bisogno di dormire per riuscire a dedicare il giusto tempo alle proprie passioni.
  • Michela

    Mi ricorda tanto Counter Strike! Che ricordi 🙂