News Smartphone

Moto G5 e G5 Plus: hands on e opinioni sui nuovi smartphone Lenovo

Feb 28, 2017

Moto G5 e G5 Plus: hands on e opinioni sui nuovi smartphone Lenovo

Lenovo ormai è una certezza del panorama smartphone mondiale, specialmente da quando ha acquisito Motorola tempo fa. Dopo varie vicissitudini, ormai la serie Moto G è giunta alla quinta edizione e al #MWC17 abbiamo avuto la possibilità di provare e testare con mano il Moto G5 e il Moto G5 Plus. Una discriminante fondamentale, prima di raccontarvi il nostro hands on, riguarda il prezzo: 199€ per il modello base e 299€ per il modello Plus. Se ci sarà la solita discesa di prezzo, il Moto G5 Plus darà seriamente filo da torcere agli smartphone di fascia media. Sveliamo le carte!

thumb__DSC0932_1024

Moto G5 e Moto G5 Plus: cosa mi ha colpito!

Il feeling provato con i due nuovi Moto G5 è stato subito incantevole: difficilmente mi piace uno smartphone al primo tocco ma con questi due terminali prodotti da Lenovo è stato diverso. In primis perché solitamente è una serie a cui sono legato ormai da anni, poi perché è stato davvero piacevole vedere come sia evoluto il design e si sia scelto di tornare a dimensioni più compatte, più umane. In realtà questa bellissima sensazione è dovuta alla scelta dei materiali che sa combinare un buon mix tra plastica e metalli, senza scadere nella sensazione di qualcosa di troppo mediocre o economico; così come tenendo in mano i due Moto G5 si vanno ad apprezzare anche gli angoli arrotondati. Personalmente ritengo che gli smartphone totalmente in plastica risultino molto scadenti al tatto, così come quelli totalmente in metallo spesso scadono in problemi di ricezione oppure in problemi di surriscaldamento. Questa soluzione adottata da Lenovo per Moto G5  e G5 Plus mi ha convinto assolutamente. Spezzo ancora una volta una lancia a favore del modello Plus perché a parità di dimensioni fisiche (sono quasi identici) offre un display con cornici molto più fini e offre anche maggior gusto alla vista.

I cuori pulsanti invece sono abbastanza differenti, ma ben si sposano con la fascia di prezzo di appartenenza: non sarà difficile immaginare che il Moto G5 Plus con la prima svalutazione diventerà uno dei best buy di categoria. Il chipset Snapdragon 625 ha fatto girare fluidamente tutte le app che ho avuto modo di provare in fiera, mostrando una interfaccia assolutamente pulita e snella, integrata sapientemente con Android 7.0 Nougat.

Le due fotocamere hanno offerto una buona risposta dopo il primo hands on anche se giocando un po’ con le luci ci si rende conto che la fotocamera del modello Plus sfrutta molto bene l’apertura f/1.7 e cattura più luce. Purtroppo, però, per avere una idea più approfondita occorrerà aspettare la recensione completa dato che in circostanze come una fiera è davvero dura testare la fotocamera di uno smartphone.

Moto G5 porta l’eredità di una serie davvero fortunata ed apprezzata dal mondo degli utenti Android, per questo motivo penso che Lenovo abbia curato in modo particolare l’uscita sul mercato di questi due nuovi terminali. E’ vero, una recensione è ancora lontana ma le basi per sorridere ci sono tutte…

thumb__DSC0922_1024

Moto G5 e Moto G5 Plus: le differenze tecniche

Qui di seguito vi do una panoramica di Moto G5 con le differenze rispetto al Moto G5 Plus.

Moto G5

  • Display da 5 pollici con risoluzione Full HD (441 PPI)
  • Chip Snapdragon 430
  • GPU Adreno 505
  • 2/3 GB memoria RAM
  • 16 GB memoria interna espandibile
  • Fotocamera da 13 MP con apertura f/2.0
  • Fotocamera anteriore 5 megapixel con apertura f/2.2
  • 144,3 x 73 x 9,5 mm
  • Batteria da 2800mAh
thumb__DSC0924_1024

Moto G5 Plus

  • Display da 5.2 pollici con risoluzione Full HD (424 PPI)
  • Chip Snapdragon 625
  • GPU Adreno 506
  • 3 GB memoria RAM
  • 32 GB memoria interna espandibile
  • Fotocamera da 12 MP con apertura f/1.7
  • Fotocamera anteriore 5 megapixel con apertura f/2.2
  • 150,2 x 74 x 7,7-9,7 mm
  • Batteria da 3000mAh

 

Come erano i Moto G4?

Moto G è da sempre una serie fortunatissima e abbiamo avuto la fortuna di usare e provare tutti gli esponenti di questa famiglia. Grazie al display brillante e al costo piuttosto contenuto, anche la generazione precedente si è fatta apprezzare dal grande pubblico ma ecco il nostro parere: vale la pena spendere di più per la versione Plus? La recensione di Moto G4.

 

Dove trovare Tecnologici.net sui social

Raccontaci la tua esperienza con Motorola, se per te vale ancora il famoso #MeglioMotoG: puoi farlo nel box dei commenti qui sotto o sui nostri social, ci troverai su su YouTube, Facebook, Twitter, Google+ e Telegram.

Amante multitasking di tecnologia portatile e basket, si fa rapire da discussioni sulla telefonia mobile e se potesse cambierebbe terminale una volta al mese. Dà tutto se stesso per le sue grandi passioni.