News Smartphone

Nokia Lumia 920 vs Nokia Lumia 900: confronto specifiche, data uscita e prezzo

Set 6, 2012

Nokia Lumia 920 vs Nokia Lumia 900: confronto specifiche, data uscita e prezzo

 

Nokia Lumia 920 vs Nokia Lumia 900: confronto delle specifiche tra titani

 

Nokia Lumia 920 è stato presentato nella giornata di ieri durante un evento esclusivo riservato ai soli terminali Nokia, in particolare questo nuovo smartphone è diventato il portabandiera dei Windows Phone di Nokia giunti ormai alla versione 8 del sistema operativo mobile di Microsoft. E’ stato un evento che ha incuriosito molti  consumatori, soprattutto per il nuovo display dalla tecnologia avanzata, per le prestazioni di alto livello del nuovo processore dual core e ovviamente per la fotocamera con la tecnologia PureView, nonché per cose meno comuni come la ricarica della batteria via wireless.

 

 

In questa sede procederemo quindi ad un semplice confronto tra le specifiche di Lumia 920 paragonate a quelle del suo predecessore, il Lumia 900. La prima differenza, impossibile da non notare, sta nelle dimensioni perché il display è cresciuto passando da  4.3 pollici a 4.5 pollici ma soprattutto migliorando notevolmente una tecnologia già ottima: oltre alla ClearBlack Technology, famosa per i suoi contrasti molto profondi e i suoi colori davvero vivaci, si è passati alla tecnologia PureMotion HD+ IPS LCD, nettamente superiore grazie a immagine ancora più vivide e soprattutto una migliorata velocità del display. Per i patiti dei display consigliamo la lettura di questo interessantissimo paper ufficiale di Nokia, disponibile in lingua inglese, che illustra i pro della nuova tecnologia. La risoluzione, per la prima volta in un Windows Phone, passa da 800×480 pixel a 1280×768 pixel: densità di pixel elevata, maggior dettaglio delle pagine senza lo zoom ed un risultato complessivo davvero ottimo!

Ulteriore passo in avanti riguarda il cambiamento del processore che nel Nokia Lumia 920 è una cpu Snapdragon S4, dual core a 1.5 GHz, abbinato ad 1 GB di memoria RAM che assicura performance importanti e una migliore gestione del multitasking. La memoria interna raddoppia da 32 GB a 16 GB rispetto al Lumia 900.

La fotocamera, invece, rappresenta un valore aggiunto non da poco: se conoscete il Nokia 808 PureView sicuramente saprete di cosa è capace la tecnologia PureView nella fotocamera di uno smartphone. La fotocamera sul Nokia Lumia 920 è dotata di un sensore da 8.7 Megapixel con ottica Carl Zeiss PW, in grado di registrare video in risoluzione full HD (questo ovviamente grazie anche all’evoluzione del sistema operativo) contro la risoluzione HD ready di Lumia 900.

La connettività supporta la tecnologia NFC, per cui vi consigliamo di leggere la nostra guida all’uso dell’NFC, poi ci sono le reti 4G LTE o HSUPA+ (il top del momento) e l’immancabile Wi-Fi in versione a/b/g/n. La batteria invece è migliorata di pochi mAh, passando dai 1.830 di Lumia 900 ai 2.000 mAh per il Lumia 920, aumento giustificato per permettere allo smartphone di coprire almeno in grado di superare la giornata in fatto di autonomia.

Dimensioni e peso invece sono un punto a favore del “vecchio” Lumia.

 

Prezzo e disponibilità in Italia

Nokia non ha rilasciato informazioni importanti circa il prezzo dei nuovi Windows Phone 8, ma è lecito pensare che Nokia Lumia 920 prenda il posto del Lumia 900 come prezzo finale. Si ipotizza quindi i canonici 599€ o abbonamento top degli operatori nostrani. La disponibilità è purtroppo sconosciuta al momento, secondo nostre speculazioni l’arrivo potrebbe essere subito dopo la presentazione ufficiale di Windows 8: momento ideale per il lancio dei nuovi smartphone. Indicativamente si parla di Novembre come mese, ma vi terremo aggiornati a riguardo.

 

Chi vince?

Il confronto è impari: non solo nelle prestazioni hardware, ma anche nell’evoluzione del sistema operativo, sempre più stabile ed affidabile. Nokia Lumia 920 vince a mani basse!

 

via

Amante multitasking di tecnologia portatile e basket, si fa rapire da discussioni sulla telefonia mobile e se potesse cambierebbe terminale una volta al mese. Dà tutto se stesso per le sue grandi passioni.