News Recensioni Recensioni smartphone Video

Nubia Z9 Mini: la recensione completa

Ago 27, 2015

author:

Nubia Z9 Mini: la recensione completa

nubia-z9-mini-featured

Nel mercato degli smartphone cinesi, tra le case produttrici di maggior spicco sta sempre più stagliandosi il nome di Nubia. Tra gli ultimi smartphone presentati, vogliamo prendere oggi in esame ZTE Nubia Z9 Mini, che entra nella gamma Z9, insieme ai fratelli maggiori Z9 Max e il nuovo top di gamma Z9. Z9 Mini è uno smartphone dalle caratteristiche tutt’altro che “mini”, che lo pongono senz’altro sotto i riflettori e che incuriosiscono nell’esperienza quotidiana. Per molti aspetti, questo dispositivo potrebbe essere paragonato ad un altro smartphone di fattura cinese, ma di casa Huawei: P8 Lite. Specifiche tecniche simili, infatti, pongono questi due smartphone necessariamente a confronto, a partire dalle dimensioni (display da 5 pollici), fino al prezzo, passando per il comparto hardware (processore Octa-Core e 2 GB di memoria RAM).

nubia-z9-mini-elegante

Ringraziando Grossoshop.net per averci dato l’opportunità di conoscere da vicino ZTE Nubia Z9 Mini, entriamo nel dettaglio e sveliamo tutte le sue caratteristiche in questa recensione completa!

Videorecensione di Nubia Z9 Mini

Design

nubia-z9-mini-design-1

La peculiarità degli ultimi dispositivi di casa Nubia, e che ne innalzano certamente il valore e l’interesse, sta nei materiali di costruzione con cui essi sono stati curati. Alla base della fattura di Z9 Mini c’è il titanio, un materiale di pregio che rende questo smartphone robusto e solido alla presa. La cura nei dettagli del design di Z9 Mini costituisce quasi un unicum tra i dispositivi appartenenti alla fascia media, soprattutto nel mercato cinese. Le dimensioni di questo terminale testimoniano 141.3 x 69.8 x 8.2 mm per 147 g di peso, che ne fanno uno smartphone equilibrato, maneggevole, ma al tempo stesso sicuro e protetto dal rischio di caduta.

Il design di Nubia Z9 Mini si costituisce di una scocca in titanio, come detto, che ricorda le linee della gamma P8 di Huawei. La fascia laterale metallica satinata contorna l’intero smartphone ed è rifinita da due piccole strisce metallizzate che fanno da raccordo tra tale fascia e le facciate del terminale.

nubia-z9-mini-spessore

Sulla banda laterale sono posizioni i tasti di utilizzo a destra, standby e regolazione del volume, mentre a sinistra troviamo lo slot per l’inserimento delle SIM, da aprire con l’apposita chiavetta. In basso, invece, notiamo l’altoparlante e la porta Micro USB, mentre il lato superiore è occupato dal jack per gli auricolari e dal microfono.

nubia-z9-mini-jack-auricolari nubia-z9-mini-bordo

La superficie posteriore di Nubia Z9 Mini si compone di un pannello removibile che ha la sola funzione di personalizzazione dello smartphone. Al di sotto di esso, infatti, non si nasconde una batteria removibile, come ci si potrebbe aspettare, in quanto essa non può essere cambiata o sostituita. Il pannello posteriore può essere rimosso solo per essere sostituito con i tanti pannelli disponibili per arricchire lo stile dello smartphone, dalla pelle al legno. Unica “sorpresa” al di sotto della back cover è lo slot per l’inserimento della MicroSD, che proprio qui sotto si nasconde.

nubia-z9-mini-design

Sulla back cover di default che troverete acquistando il terminale si staglia al centro il logo Nubia ed, in alto, è ben visibile e dominante la Fotocamera, affiancata dal Flash LED. La Camera, di forma circolare è arricchita da una bordatura rossa, elemento di raccordo tra la superficie posteriore e la facciata anteriore. Su di essa, infatti, in basso spicca il tasto di navigazione, anch’esso circolare e bordato di rosso, che costituisce uno dei tre tasti soft-touch del dispositivo. Gli altri due, Menù e Indietro, sono, invece, a comparsa, ma caratterizzati anch’essi dal colore rosso. Altri elementi presenti sulla superficie anteriore sono la Fotocamera secondaria e i sensori di luminosità e prossimità.

Display

nubia-z9-mini-display-riflessi

Nubia Z9 Mini si caratterizza per un display da 5 pollici, con risoluzione Full HD e densità di pixel di circa 441 ppi. La qualità è sicuramente buona, grazie a questa risoluzione che permette di sfruttare al massimo la qualità dello schermo e la migliore visualizzazione dei contenuti multimediali. Lo schermo è protetto dal vetro Corning Gorilla Glass 3.

La luminosità aiuta ulteriormente ad incrementare la qualità di visione, grazie a colori sgargianti, naturali e luminosi, anche in modalità automatica. Tra le impostazioni del Display troviamo la possibilità di regolare manualmente la saturazione e le sfumature del display, così da poter decidere se rendere i colori più naturali, vivaci o tenui.

nubia-z9-mini-vetro

Volendo confrontare il display di Nubia Z9 Mini con quello che sembra essere il suo più diretto concorrente nella stessa fascia di prezzo, Huawei P8 Lite, troviamo sicuramente delle differenze. Innanzitutto, la differente risoluzione dello schermo, che si fermava all’ HD in P8 Lite, conferisce una diversa qualità alla resa dei colori. Se il display di P8 lite ci aveva già complessivamente convinto, anche se l’assenza del FHD ci aveva un po’ lasciato l’amaro in bocca, con Nubia Z9 Mini possiamo affermare di avere raggiunto una qualità davvero eccellente, che garantisce all’utente un’esperienza d’uso sicuramente completa.

Pollice in alto a pieni voti, quindi, per il display di Nubia Z9 Mini.

Screenshot_2015-08-13-15-45-43[1]

Hardware

L’architettura hardware a 64-bit di Nubia Z9 Mini testimonia, già dalle specifiche tecniche, un comparto di grande qualità. Il dispositivo monta processore Qualcomm MSM8939 Snapdragon 615, con CPU Quad-core 1.5 GHz Cortex-A53 + Quad-core 1.0 GHz Cortex-A53 e le prestazioni sono certamente meritevoli. Grazie alla presenza di RAM da 2 GB, la fluidità e la velocità della navigazione trovano lo spazio giusto, regalando un’esperienza d’uso soddisfacente.

I test al benchmark confermano la buona qualità espressa dalle specifiche tecniche, portando Nubia Z9 Mini a totalizzare oltre 30.000 su Antutu e 1.550 punti su Vellamo, nella sezione Multicore.

Il paragone con Huawei P8 lite (che totalizza circa 34.000 punti su Antutu) viene ancor più doveroso visti questi risultati, che testimoniano come i due dispositivi siano molto vicini in molti ambiti e che li pongono quindi in aperta competizione l’uno con l’altro.

Screenshot_2015-08-13-13-24-38[1]Screenshot_2015-08-25-19-51-18[1]

Nell’ambito del gaming, assenza quasi totale di lag e rallentamenti (o almeno limitata ai giochi pesanti) è garantita dalla presenza di GPU Adreno 405, che costituisce certamente un punto fermo per la qualità in questo settore. Con i giochi più spinti, come vedrete nella video recensione, le prestazioni calano un po’. Rimane comunque uno smartphone adatto a chi fa rientrare il gaming nelle proprie priorità.

Problema comune a molti smartphone cinesi di fascia media è il surriscaldamento, problema che purtroppo si riscontra anche in Nubia Z9 Mini. Le temperature che si raggiungono non sono tanto elevate da mettere timore, ma sicuramente la variazione si sente, soprattutto per tempi di gioco elevati o accesso a funzionalità varie per tempi prolungati. Va comunque sottolineato che nei giorni più caldi e dopo utilizzi prolungati (oltre 30/40 minuti di videogaming) non abbiamo rilevato temperature superiori ai 45/50 gradi.

All’archiviazione dei dati sono adibiti 16 GB di spazio, che nella pratica si riducono a circa 12. La possibilità di espansione tramite MicroSD permette, comunque, di ampliare di ulteriori 128 GB la memoria del dispositivo.

Connettività

I cinafonini ci hanno ormai abituato alla presenza di Connettività Dual SIM e Nubia Z9 Mini non può essere da meno. Lo smartphone supporta due Nano SIM, che si spingono fino alla Connettività in 4G. Le frequenze supportate sono TD-LTE B38/39/40/41 e FDD-LTE B1/B3/B7. Manca purtroppo, in questo spettro, la frequenza a 800 MHz, il che potrebbe rendere problematica la connessione per chi abbiamo SIM Wind. Nessun problema, invece, per gli altri operatori.

Durante la nostra prova non abbiamo riscontrato particolari problemi di aggancio alla rete. La ricezione è buona e la navigazione in Internet fluida anche in 4G, nelle zone in cui la rete è supportata.

Tra le altre Connettività integrate nel dispositivo spicca l’accesso OTG, ma manca, invece, il supporto NFC.

Il test sul GPS ha permesso di ottenere ottimi risultati. L’aggancio dei satelliti avviene in una manciata di secondi (circa 2/3 secondi dopo il primo fix più lungo) ed arriva alla ricezione del segnale di 9 satelliti, con un’accuratezza di circa 20 piedi.

Screenshot_2015-08-26-12-01-45[1]

Fotocamera

nubia-z9-mini-fotocamera

A caratterizzare Nubia Z9 Mini sul fronte multimediale, troviamo innanzitutto fotocamera posteriore con sensore da 16 MP, dotato di Flash LED e Autofocus. La qualità di questo sensore è più che soddisfacente in buone condizioni di luminosità e in diurna, grazie a scatti che permettono di cogliere i dettagli dell’immagine che si vuole immortalare e una luminosa e fedele resa dei colori.

Come avviene, purtroppo, per la maggior parte dei dispositivi di fascia media, però, la qualità delle foto cala drasticamente al calare della luce. Purtroppo il flash non aiuta in questa situazione, ma entrano in gioco le numerosissime funzionalità messe a disposizione dall’applicazione dedicata alla Fotocamera.

Screenshot_2015-08-24-11-18-39[1]

Accedendo, infatti, alla App ed eseguendo uno swipe da sinistra verso destra, avrete accesso alle molte modalità di personalizzazione degli scatti, tra cui meritano menzione il Light Painting, che permette di “disegnare” con la luce sull’immagine in ambienti scuri, Electronic, adatto ai paesaggi notturni, e Slow Shutter, che permette di migliorare gli scatti in condizioni di scarsa luminosità, aumentando il tempo di esposizione. Per queste modalità, è preferibile mantenere fermo lo smartphone con l’ausilio di un cavalletto.

Screenshot_2015-08-24-11-19-30[1] Screenshot_2015-08-24-11-39-09[1] Screenshot_2015-08-24-11-41-37[1]

Grazie alla funzione Pro, inoltre, è possibile regolare automaticamente le impostazioni della Fotocamera, come il bilanciamento del bianco, il Focus (e quindi decidere se scattare foto in modalità Macro, Ritratto o Paesaggio), esposizione e ISO. Si può, chiaramente, scegliere di mantenere queste funzioni in modalità Automatica, ma la possibilità di regolazione fa della Fotocamera di Nubia Z9 Mini un comparto adatto a soddisfare le richieste anche dei più esigenti.

Screenshot_2015-08-13-15-42-02[1]

La registrazione dei Video si spinge fino alla risoluzione a 1080 p, non sono per la Fotocamera principale, ma anche per quella secondaria. Ottimi i selfie realizzati con quest’ultima, dotata di sensore da 8 MP e modalità di scatto come Effetto bellezza e il riconoscimento del sorriso.

Di seguito, vi riportiamo alcuni scatti eseguiti con il comparto fotografico di Nubia Z9 Mini, in cui potrete giudicare voi stessi la qualità delle immagini in ogni condizione di luminosità e nei soggetti più vari. Cliccate sulla foto per ingrandirla ed apprezzarla nelle dimensioni originali:

IMG_20150816_104716[1] IMG_20150816_104810[1] IMG_20150818_194145[1]
 IMG_20150818_232557[1]  IMG_20150821_194021[1]  IMG_20150813_154144[1]

 

Sistema Operativo

In ambito software, Nubia Z9 Mini si basa su Android Lollipop 5.0.2, integrando ad esso l’interfaccia utente firmata Nubia in versione 2.8.1. Questa integrazione riesce bene, mantenendo l’impronta base di Android e aggiungendo al tempo stesso funzionalità e applicazioni particolari.

La prima caratteristica che però si nota in Nubia Z9 Mini è che, nonostante la lingua di sistema sia impostata su Italiano, la maggior parte dei contenuti resta fruibile solo in Inglese, a partire da molte funzioni nelle impostazioni, fino ad arrivare alle modalità della Fotocamera che abbiamo visto precedentemente.

Screenshot_2015-08-25-19-19-33[1]

Per quanto riguarda la personalizzazione, grazie alla App “Theme” è possibile entrare nel mondo di contenuti Nubia, che permette di scegliere il tema preferito da assegnare al proprio smartphone. I temi sono scaricabili dal web ed è quindi necessaria la connessione ad Internet per poterli visualizzare a scegliere.

Dalla schermata di blocco è possibile accedere direttamente con uno swipe alle App della Fotocamera (verso destra), Telefono (verso sinistra) oppure semplicemente entrare nella Home muovendo il dito verso l’alto. L’interfaccia Nubia non prevede la presenza di un Menù secondario per le applicazioni, quindi tutte le App e le funzionalità presenti sul Nubia Z9 Mini sono visibili direttamente sulle schermate Home.

Tra le applicazioni preinstallate sul dispositivo e che sembrano, ai nostri occhi, avere una reale utilità, vanno menzionate:

  • Easy Mode“, che permette di semplificare l’interfaccia di Nubia Z9 Mini, mettendo in evidenza solo le applicazioni preferite (Chiamate, Contatti, Messaggi, Galleria, Fotocamera, ecc..) ed avere un accesso più diretto, quindi, ai contenuti più utilizzati dall’utente;Screenshot_2015-08-13-15-42-45[1]
  • Profile“, che consente di accedere in modo immediato alle preferenze di gestione del Nubia Z9 Mini, dalle modalità di risparmio energetico, alla funzione “One-Handed” per ridurre o ingrandire la visualizzazione sullo schermo;Screenshot_2015-08-25-18-57-06[1]
  • Screen projection“, per proiettare lo schermo dello smartphone direttamente sulla TV o su qualunque dispositivo interattivo;
  • Bluetooth Companion“, che consente di gestire chiamate e messaggi, azionare il lettore musicale o la fotocamera e tanto altro;
  • Screen division“, funzionalità “multiwindows” che divide letteralmente lo schermo in due piccoli display, su cui poter effettuare operazioni e visualizzare contenuti diversi alternativamente.Screenshot_2015-08-25-19-10-07[1]

Presenti sono anche molte modalità di Gesture, dal blocco e sblocco schermo con doppio tab allo screenshot con tre dita.

Batteria

nubia-z9-mini-batteria

In ambito autonomia, ZTE Nubia Z9 Mini ottiene dei buoni risultati grazie alla batteria con capacità da 2900 mAh. Un utilizzo medio-intenso con entrambe le SIM permette di arrivare a fine giornata e coprire quindi le ore lavorative, ma le prestazioni salgono chiaramente se si utilizza lo smartphone sfruttando una sola utenza.

Nubia mette a disposizione dell’utente la funzione Powersaver, che monitora attentamente la batteria e permette di ottimizzare al meglio l’utilizzo del terminale. Grazie a tre modalità di risparmio energetico, “Origin”, “Optimum” e “Limit”, potrete scegliere come spendere l’energia dello smartphone in modo intelligente ed adatto alle vostre esigenza. PowerSaver controlla, inoltre, le applicazioni ad elevato consumo energetico e misura la temperatura raggiunta dal dispositivo, per evitare che il surriscaldamento influenzi in modo negativo le prestazioni e la qualità dell’esperienza d’uso.

Screenshot_2015-08-25-20-16-36[1]

 

 

Disponibilità e Prezzo

nubia-z9-mini-unboxing

ZTE Nubia Z9 Mini è disponibile sul mercato dallo scorso Aprile, nelle colorazioni Nero e Bianco. Il prezzo di vendita su Grossoshop.net è di circa 260€ per la versione nera e 262€ per la versione bianca.

Il box di vendita è abbastanza basilare. Assieme allo smartphone viene fornito in dotazione il cavo USB (apprezzabile perché di formato piatto) per il collegamento ad altri dispositivi e il connettore per il caricamento. Non è presente nel box la chiavetta per l’apertura dello slot per le SIM.

Conclusioni

Nubia Z9 Mini è uno smartphone certamente degno della fascia media cui appartiene. Molte le caratteristiche che ne innalzano il valore, a partire dal Display, fino alla grande personalizzazione che l’UI permette di effettuare. Come in tutti i dispositivi, ci sono vari aspetti altalenanti, come la Fotocamera in notturna o il mancato supporto alla frequenza LTE a 800 MHz, ma in generale il rapporto qualità/prezzo risulta equilibrato. Nubia Z9 Mini è un chinaphonino di buona fattura ed adatto alle esigenze più varie degli utenti.

Non perdete la nostra video recensione completa sul canale YouTube RedazioneTecnologici e non dimenticate di seguirci sui social Facebook, Twitter e Google+!

PRO

✔ Eccellente qualità costruttiva
✔ Buon controllo dell’autonomia, grazie alla funzione Powersaver
✔ Piacevole esperienza di gaming

CONTRO

✖  Non supporta la frequenza LTE a 800MHz
✖  La maggior parte dei contenuti è in lingua inglese
✖  Fotocamera altalenante al buio

Sempre in cerca di qualcosa di nuovo da scoprire, trova nella tecnologia un'eterna fonte di ispirazione. Attenta all'ambiente e al mondo che la circonda, è determinata a seguire le sue passioni.