News Smartphone

Nuovo iPhone economico a meno di 200$: data di uscita, specifiche e dettagli dagli analisti

Nov 24, 2012

Nuovo iPhone economico a meno di 200$: data di uscita, specifiche e dettagli dagli analisti

 

E’ possibile un nuovo iPhone economico a meno di 200$? Secondo gli analisti è in arrivo

 

La notizia ha qualcosa di sconvolgente: secondo gli analisti finanziari Apple è in procinto di lanciare, nell’arco dei prossimi due anni, un nuovo modello di iPhone economico con un prezzo di partenza intorno ai 200$ senza contratto con operatore. Un prezzo che farebbe vacillare tutta la fascia economica degli smartphone Android e ovviamente anche i nuovi Windows Phone. A questo riguardo, recentemente il CEO di Blaast ha confermato che Android detiene circa il 75% del market share dei mercati emergenti e proprio per questo, visto il predominio in bilico nella fascia top di gamma, Apple starebbe pianificando l’uscita di un iPhone economico che vada ad intaccare invece i punti di forza di Google e dei produttori ad esso collegati.

A questo proposito è intervenuto Gene Munster, noto analista che solitamente ha azzeccato molte previsioni circa le idee e gli annunci della casa della mela morsicata, dicendo che per ora non c’è nulla di certo, ma entro un paio di anni, entro il 2014, Apple sarà in grado di lanciare sul mercato questo fantomatico nuovo iPhone economico. Le previsioni di Munster vogliono infatti il lancio di iPhone 5S nel 2013, mentre nel 2014 insieme al nuovo modello di fascia bassa sarà presentato iPhone 6. Una delle ipotesi più accreditati dagli esperti del settore è che potrebbe non essere un modello di iPhone economico a prendere quella fascia di prezzo, ma potrebbe essere proprio iPhone 4 ad essere proposto a 200$, e nel caso dell’Italia essere venduto quindi a circa 200€ considerando una conversione 1:1 tra euro e dollaro. Ipotesi piuttosto verosimile considerato che Apple ha sempre dichiarato di non voler lanciare sul mercato degli smartphone con hardware ultra-datato o low cost in modo da non perdere quel marchio di affidabilità, stabilità e qualità che da sempre la caratterizza.

 

 

Considerazioni e speculazioni

Se le previsioni sono anche esatte, questo vorrebbe dire che entro due anni, nel 2014, gli smartphone Android economici dovrebbero tutti montare almeno Android 4.0 (Ice Cream Sandwich) su dispositivi ultra low cost. Significherebbe che anche coloro che non sono patiti di tecnologia o comunque coloro che hanno budget limitati potranno avere una scelta spettacolare tra due sistemi operativi sicuramente affidabili e di alto profilo. A questo proposito, sempre secondo gli analisti la domanda da porci è: la soglia dei 200$ è quella giusta? E’ questa che può definire il successo nella fascia economica?

La ragione è che i mercati emergenti sono definiti tali proprio perché la popolazione tende a non avere un reddito disponibile (o la predilezione degli americani nel comprare “a debito”) ancora molto basso e quindi anche quella cifra potrebbe essere ancora troppo elevata.

A questo proposito molti produttori stanno spingendo Google ed Apple a preparare sistemi operativi ancora più flessibili e leggeri in modo da girare senza alcun freeze o problema su strutture hardware meno costose, magari per offrire un prezzo al di sotto dei 100$. In questa ottica secondo gli analisti molti consumatori potrebbero comunque non comprare un iPhone economico da meno di 200$ poiché c’è sempre una valida alternativa ad un prezzo minore. Sarà così?

Al momento sembra di parlare di fantapolitica aziendale e fantamercato perché i prezzi proposti al consumatore sono molto più alti, ma noi ci siamo fatti una opinione secondo cui è possibile che Apple provi ad intaccare quella fascia di mercato low cost, in modo da recuperare il market share che sta lentamente, ma inesorabilmente, perdendo a causa della ricca concorrenza offerta dagli smartphone Android e Windows Phone. Se dovesse davvero arrivare un iPhone economico ci chiediamo se davvero arriverà in Italia perché noi non siamo considerati mercato emergente ed, in generale, quanto potrebbe essere allettante per un consumatore comprare un iPhone 4 super scontato quando ci si rende conto che si tratta di un terminale uscito diversi anni fa? E la compatibilità con le future versioni di iOS? I dubbi non sono pochi, ma è anche altrettanto vero che ormai Apple si è buttata molto più nella competizione e iPad Mini ne è la conferma più esplicita: era sempre stato escluso un tablet da 7 pollici ed ora è arrivato. Vuoi per soddisfare i consumatori, vuoi per non perdere eccessivamente se si cercano i profitti.

 

 

Abbiamo inserito nell’articolo  una serie di concept del presunto modello di iPhone economico, detto iPhone nano, e di un iPhone 4. Chissà quale sarà la realtà finale… Noi restiamo in attesa ed ovviamente vi riporteremo qualsiasi rumors troveremo, nel frattempo continuate a seguirci e venite a trovarci su Facebook e sul nostro forum.

 

Via [1] [2]

Amante multitasking di tecnologia portatile e basket, si fa rapire da discussioni sulla telefonia mobile e se potesse cambierebbe terminale una volta al mese. Dà tutto se stesso per le sue grandi passioni.