Guide Guide tecniche News

Root su Android: guida alternativa

Nov 2, 2011

Root su Android: guida alternativa

Prima di farvi seguire questa brevissima guida alternativa, vi rimandiamo a questo metodo che è valido per tantissimi terminali. Ottenere i permessi di root è importante per ottenere i permessi di amministratore del vostro smartphone e con questa mossa sarete in grado di personalizzare a vostro piacimento il vostro terminale Android con rom custom, ad esempio.

Se siete interessati ai pregi e i difetti del root di Android leggete questo articolo.

I ragazzi di XDA Developers, una delle più grandi community dedicate al modding di Android, hanno sviluppato un metodo il più semplice possibile per ottenere i permessi sul vostro terminale. Quelli compatibili con questa procedura sono:

  • Sony Xperia X10 (GB firmware)
  • Sony Xperia Arc (.42 firmware)
  • Sony Xperia Arc S
  • Sony Xperia Play [R800i/R800x]
  • Sony Xperia Ray
  • Sony Xperia Neo
  • Sony Xperia Mini
  • Sony Xperia Mini Pro
  • Sony Xperia Pro
  • Sony Xperia Active
  • Samsung Galaxy S2 [GT-9100/GT-9100P]
  • Samsung Galaxy S II for T-Mobile (SGH-T989)
  • Samsung Galaxy S [i9000B]
  • Samsung Galaxy GT5570
  • Samsung Galaxy W [i8150]
  • Samsung Galaxy Tab [P1000] (2.3.3 firmware), [P1000N]
  • Samsung Galaxy Note [N7000]
  • Samsung Galaxy Player YP-G70 2.3.5 (GINGERBREAD.XXKPF)
  • Samsung Nexus S [i9023] (2.3.6)
  • Samsung Nexus S 4G 2.3.7
  • Samsung Exhibit (SGH-T759)
  • Motorola Milestone 3 [ME863 HK]
  • Motorola XT860, Bell XT860
  • Motorola Defy+
  • Motorola Droid X sys ver 4.5.605 w/ gingerbread
  • Nexus One (2.3.6 stock)guida
Probabilmente questo metodo è valido anche su terminali differenti, ma questi sono quelli che sono stati provati e testati personalmente sul forum di XDA.
La procedura è la seguente:
  • Aprite il menù –> impostazioni –-> applicazioni –-> sviluppo e attivate la funzione debug USB
  • Abilitare, qualora non sia stato già fatto, l’installazione delle applicazioni sconosciute
  • Collegare il telefono al PC
  • Installare eventuali driver che vi chiede e la PC suite per il riconoscimento del vostro terminale
  • Scaricare il pacchetto per il root: Download – Forum XDA
  • Scollegare il telefono dal pc
  • Estrarre  il pacchetto
  • Collegare nuovamente il device
  • Annullare l’installazione della pc suite in caso si avvii
  • Aprire la cartella e cliccare sul file RUNME.bat e attendere il completamento dell’operazione.
L’operazione richiede ovviamente un minimo di prudenza perchè la procedura, per quanto semplice, comporta dei rischi. Considerate che ottenere i permessi di root fa perdere la garanzia (tranne per i terminali di LG) e qualora il telefono si bloccasse (andasse in brick) non sarebbe semplice lo sblocco. Prima di procedere vi consigliamo la lettura di tutte le guide e vi consigliamo di pensare attentamente il da farsi.

Amante multitasking di tecnologia portatile e basket, si fa rapire da discussioni sulla telefonia mobile e se potesse cambierebbe terminale una volta al mese. Dà tutto se stesso per le sue grandi passioni.