News Recensioni Recensioni smartphone Smartphone

Samsung Galaxy A3 2016: la recensione completa

Mar 30, 2016

author:

Samsung Galaxy A3 2016: la recensione completa

galaxy-a3-2016-featured

Da pochi mesi è uscito un nuovo modello in casa Samsung, il Galaxy A3 2016, il vero e proprio successore del Samsung Galaxy A3.  In questa nostra recensione ve lo racconterò in ogni suo dettaglio sia estetico, vero punto di forza della serie A di casa Samsung, sia tecnico andando ad analizzare nello specifico le sue componenti, i risultati dei benchmark test e soprattutto dandovi un feedback dopo averlo utilizzato per un mese. Considerate che si tratta del mio smartphone personale, quindi l’ho sottoposto ad ogni tipo di utilizzo.

Cercherò come sempre di essere il più oggettivi possibile per darvi l’opportunità di comprendere sino in fondo i veri pregi ed i veri difetti dell’A3 2016 in modo che possiate capire se e quanto questo smartphone possa fare al caso vostro. Buona lettura e se avete dubbi, domande o curiosità non esitate a mettervi in contatto con noi sia utilizzando la sezione commenti di questo articolo sia sui nostri canali social quali Facebook, Twitter, Google+ e Youtube.

galaxy-a3-2016-utilizzo

Videorecensione di Galaxy A3 2016

 

Cosa troviamo nella scatola?

Prima di procedere con la recensione vediamo brevemente cosa ci viene fornito insieme allo smartphone:

galaxy-a3-2016-unboxing
  • Auricolari;
  • Cavo USB;
  • Caricabatteria;
  • Libretto di garanzia;
  • Guida rapida;
  • Strumento per la rimozione della SIM.

Design

Partiamo da quello che sembra essere a tutti gli effetti il punto di forza del nuovo Galaxy A3 2016, il suo design. Infatti già ad un primo sguardo lo smartphone si mostra elegante grazie alla sua cornice in alluminio accompagnata dal vetro con protezione Gorilla Glass che si trova sul retro del dispositivo.

galaxy-a3-2016-cura-dettagli

Si tratta dunque di uno smartphone con una cornice metallica che, se da un lato lo rende piacevole agli occhi, dall’altro lato ci mette qualche preoccupazione per gli urti e le cadute accidentali che potrebbero scalfirla leggermente anche se il materiale di cui è composta ci sembra, almeno al tatto, molto solido.

Inoltre sono molto piacevoli i sui 4 angoli curvi ricoperti da vetro 2.5D mentre nel complesso il Galaxy A3 2016 è molto “liscio”: lo sono le sue superfici e questo lo rende anche abbastanza scivoloso e ci porta a consigliarvi di provvedere immediatamente ad acquistare una protezione che lo ripari dalle cadute ma che soprattutto renda il tutto meno scivoloso.

galaxy-a3-2016-spessore

Piacevole la scelta dell’azienda coreana di realizzare l’ingresso per la scheda SIM, così come i tasti fisici posti sui lati, in metallo. A livello di peso e dimensione abbiamo uno smartphone da 132 grammi e 134,5 x 65,2 x 7,3 millimetri con schermo da 4.7 pollici. Attenzione perché avendo la batteria non rimovibile l’alloggio (carrellino) per la SIM e per la MicroSD è posto sul lato destro del device e richiede, per essere estratto, l’utilizzo dello strumento fornito nella confezione o più in generale di una graffetta.

galaxy-a3-2016-host

Il Galaxy A3 2016 non è ingombrante e posso confermarvi come sia anche leggero, questo era un mio cruccio considerato che comunque è composto da materiali nobili e pesanti come vetro e metallo.

Concludiamo questa prima parte della nostra recensione con una valutazione molto positiva sul lato estetico e ricordandovi che il Samsung Galaxy A3 2016 può essere acquistato nei seguenti colori: bianco, nero ed oro.

Display

galaxy-a3-2016-display

Lo schermo del Galaxy A3 2016 ha una diagonale da 4.7 pollici (si tratta di poco meno di 12 centimetri) con tecnologia Super AMOLED ed è dotato di risoluzione HD (1280 x 720 pixel). Si tratta di uno smartphone con una gamma di contrasti davvero molto vasta e con un sensore per la luminosità performante che vi permette di visualizzare il contenuto dello schermo anche in situazioni di particolare contrasto di luce. A livello di scheda tecnica ho sicuramente storto un po’ il naso leggendo una risoluzione HD su uno smartphone che costa oltre 300 euro, ma devo dire che nell’uso quotidiano non me ne sono accorto. Ho beneficiato però dell’autonomia, ma di questo ne parlerò più avanti.

Ottima in generale la leggibilità e la visualizzazione di immagini e contenuti che risultano essere sempre definiti e mai sgranati.  Unico appunto riguarda i bordi di questo smartphone che essendo molto sottili possono creare qualche problema nell’utilizzarlo con una sola mano: infatti può capitare di sfiorare con la base del pollici lo schermo nella parte vicina al bordo mentre si cerca di cliccare su di una app posizionata dalla parte opposta. Nel caso vi consigliamo, soprattutto se avete le mani piccole, di usarlo con 2 mani per evitare questo spiacevole fastidio.

galaxy-a3-2016-display-luminoso

Hardware e Prestazioni

Passiamo ora al comparto hardware ed alle prestazioni del Galaxy A3 2016, anche perché è il comparto che determina spesso la vostra decisione di acquisto. A livello tecnico troviamo al suo interno un processore Exynos 7580 quad-core che gira con un frequenza di clock massimale da 1.5GHz con processo a 28 mn mentre la GPU è una Mali T-720. La RAM è da 1.5 GB e la memoria interna di base è da 16 GB ( di cui circa 9 GB sono presi dalle app pre-installate sullo smartphone) espandibili grazie al supporto per microSD sino a 128 GB.

galaxy-a3-2016-multitasking-ram

Prima di procedere con il risultato dei benchmark test effettuati vi diciamo la nostra impressione: sicuramente i dettagli tecnici non sono di primissimo livello ma messo alla prova nella quotidianità il Galaxy A3 2016 non crea nessuno tipo di problema o di fluidità. Anche a livello di multitasking  è sempre possibile utilizzare lo smartphone senza intoppi, come potete vedere anche nella videorecensione.  A livello di benchmark abbiamo 35480 punti messi a segno con AnTuTu Benchmark nella sua versione 6.0.1 ed in particolare il dettaglio dei punteggi è il seguente:

  • 3D: 4010;
  • UX: 13335;
  • CPU: 13037;
  • RAM: 5089.
galaxy_a3_2016_vellamo_browser galaxy_a3_2016_info_sistema galaxy_a3_2016_gfx_bench

Si tratta di un punteggio basso, se si considera che gli attuali top di gamma di casa Xiaomi e Samsung viaggiano sopra i 100000 punti o comunque smartphone come il OnePlus Two si aggira attorno agli 80000 punti ma crediamo che questi numeri tendano a penalizzare troppo le performance del Galaxy A3 2016 rispetto a quello che è l’impatto reale che si prova utilizzandolo.

Questa nostra sensazione positiva ci viene confermata anche dalla fluidità riscontrata giocando sia a Two Dots che a Asphalt 8, dove sono solo i tempi di caricamento a non essere rapidissimo. Se infatti il primo è un gioco abbastanza leggero e dunque potevamo attenderci una buona scorrevolezza un discorso a parte va fatto per Asphalt 8 che, come tutti voi saprete, è uno dei giochi più “pesanti” presenti sul Play Store di Google. Nonostante ciò ci siamo potuti divertire a correre a più non posso con le migliori macchine senza avere problemi di alcun tipo nella riproduzione sul Galaxy A3 2016.

Connettività ed Audio

Passando all’ambito della connettività chiariamo subito che abbiamo  HSPA, LTE, NFC, Wi-Fi ed il Bluetooth 4.1. Abbiamo cercato di sottoporre questo smartphone ad ogni tipo di sforzo in ambito di connettività ma i risultati sono stati sempre buoni. Infatti va detto che il Wi-Fi ha una ottima ricezione e riesce sempre a trovare le migliori connessioni disponibili. Inoltre la navigazione dati è molto fluida e scorrevole anche se, come ben sappiamo, questo dipende anche dall’operatore che utilizzare e da quanto “campo” avete al momento dell’utilizzo dei dati. Al benchmark test Vellamo – Internet Browser è stato messo a segno un punteggio  pari a 2764, un punteggio che ne determina l’adeguatezza per la navigazione web.

A livello audio invece va subito detto che lo speaker interno è ottimo così come la voce in conversazione, buono e la voce risulta chiara così come troviamo di buon livello gli auricolare che vengono forniti con lo smartphone stesso.  Inoltre sul Galaxy A3 2016 abbiamo anche l’equalizzatore SoundAlive che permetto l’utilizzo di ulteriori opzioni di ottimizzazione del suono, quelle presenti su SoundAlive+.  Nel complesso il comparto audio ha ben superato la nostra prova ed anche la musica ascoltata su Napster ce ne da conferma.

Fotocamera

galaxy-a3-2016-fotocamera

Veniamo ora ad uno degli aspetti meno interessanti del Samsung Galaxy A3 2016, la sua fotocamera. Ovviamente, come vi spiegheremo, non si tratta di una cattiva fotocamera ma semplicemente ci aspettavamo qualcosa di meglio soprattutto a livello di foto in notturna e più in generale di luminosità degli scatti quando si devono fare foto al chiuso.

Come voi stessi potete vedere dalle fotografie che vi propongo le immagini scattate al chiuso o comunque in scarse condizioni di visibilità non risultano particolarmente performanti mentre quelle scattate all’aperto ed in buone condizioni di visibilità sono davvero ottimali.  A livello tecnico la fotocamera posteriore (quella principale) è da 13 megapixel in formato 4:9 e da 10 megapixel in formato 16:9 con apertura ad f/1.9. Sempre a livello tecnico invece la fotocamera anteriore (la secondaria) è da 5 megapixel con apertura ad f/1.9. Sfrutta ovviamente il Flash LED per le foto in notturna. Per quanto riguarda i comandi rapidi va detto che cliccando due volte sul tasto “home” del vostro smartphone avrete accesso immediato al comparto fotocamera. Per approfondire la qualità degli scatti di Galaxy A3 2016 potete cliccare sulle immagini qui di seguito.

galaxy-a3-2016-esterno-notte galaxy-a3-2016-esterno-HDR-richtone galaxy-a3-2016-esterno-sole
galaxy-a3-2016-oggetto-luce-buona galaxy-a3-2016-interno-macro galaxy-a3-2016-interno-luci-artificiali

Sistema Operativo

Il Galaxy A3 2016 è dotato di Android 5.1.1 Lollipop con interfaccia TouchWiz, ormai la normalità per quanto riguarda gli smartphone Samsung. Da sottolineare la presenta di un buon numero di applicazioni preinstallate sul dispositivo tra cui le più interessanti, oltre alle solite proprietarie di casa Samsung e Google, sono quelle griffate Microsoft quali Excel, OneDrive, OneNote, PowerPoint, Skype e Word.

Inoltre troviamo molto semplici da usare tutte le impostazioni rapide ed è anche possibile modificare le dimensioni delle icone. Ovviamente siamo tutti in attesa dell’aggiornamento al nuovo Android 6.0 Marshmallow ma al momento non possiamo ancora darvi una data certa. Vi faremo sapere. Andando nello specifico dei temi utilizzabili va detto che di base l’interfaccia ve ne fornisce solamente 3, quello standard in blu, uno in rosa ed uno in nero (chiamato Space) ma ovviamente se siete interessati ad ampliare questa gamma potete andare sul “negozio temi” e scaricarne altri ma fate attenzione perché molti sono a pagamento.

galaxy-a3-2016-temi galaxy-a3-2016-menu galaxy-a3-2016-info

Batteria ed Autonomia

Uno dei punti di maggiore interesse per uno smartphone è senza dubbio quello che riguarda la sua batteria (non rimovibile) ed in particolare la sua autonomia, Infatti se da un lato è vero che si stanno diffondendo sempre di più le powebank (qui e qui trovate due tra le migliori che vi abbiamo indicato sul nostro sito), dall’altro lato spesso non possiamo portarcele dietro o comunque quando si spendono molti soldi per uno smartphone si vuole anche una batteria adeguata.

Di base il Galaxy A3 2016 ne ha una da 2300 mAh, che potrebbe non sembrare molto, ma in realtà durante tutti i nostri test la batteria non è quasi mai andata sotto il giorno di autonomia anche se sottoposta a situazioni particolarmente stressanti, un risultato che mi ha onestamente sorpreso.

Inoltre la funzione di risparmio energetico di questo smartphone è davvero ottimale e comprende anche la capacità di mettere in “standby” le app meno utilizzate. Se poi siete molto parsimoniosi con i dati mobili allora il Samsung Galaxy A3 2016 ha una batteria che può durare tranquillamente 2 giorni pieni. Anche il dato di 13 ore di utilizzo Display-on-Time  ci conferma la bontà della sua batteria. Per quanto riguarda il tempo di ricarica, in media, abbiamo 1 ora e 30 minuti ma ovviamente solo se usate il caricabatterie che trovate nella confezione (non si tratta di un sistema di ricarica rapida ma la tempistica anche qui è ottima).

Disponibiltà e Prezzo

galaxy-a3-2016-design-classe-pura

Il Samsung Galaxy A3 2016 è ovviamente  già in vendita all’interno del nostro mercato nazionale a un prezzo di 329 euro di listino nelle tre colorazioni che vi abbiamo già ricordato (bianco, nero ed oro).

Se però vi fate un giro online potete sicuramente trovare qualche rivenditore e qualche sito che lo offre ad un prezzo più basso ma fate sempre attenzione al tipo di garanzia offerta. A nostro avviso il prezzo richiesto dalla Samsung per questo smartphone è elevato rispetto al suo valore di mercato ma teniamo sempre presente che il Galaxy A3 2016 è stato fatto con dei buoni materiali, ha una ottima batteria (nei fatti e non a parole come spesso accade) e soprattutto con tutta probabilità verrà aggiornato all’ultima versione del sistema operativo di Google. Insomma forse ci si poteva aspettare un prezzo lievemente inferiore ma se c’è qualcosa di cui lamentarsi per questo smartphone questa non crediamo debba essere il suo prezzo. E già ora su Amazon si può trovare a molto meno.

Conclusioni

galaxy-a3-2016-recensione

Ad un primo impatto il Samsung Galaxy A3 2016 ci è sembrato uno smartphone da “vorrei ma non posso”, come se si trattasse di un ibrido ben riuscito ma non pienamente capace di mettere in campo tutte le sue potenzialità. Con  il passare dei giorni però siamo riusciti ad apprezzarlo, soprattutto a livello di fluidità e di connettività oltre che per la batteria, e questo ci porta ad esprimere un giudizio finale positivo. Certamente il Galaxy A3 2016 non è lo smartphone ideale per chi cerca il top a livello di performance e di fotocamera ma se siete alla ricerca di uno smartphone dal prezzo non troppo elevato (costa meno della metà di un S7 o dell’ultimo iPhone) il Samsung Galaxy A3 2016 ci sembra possa fare al caso vostro.

Da non sottovalutate l’aspetto estetico, soprattutto il fatto che non vi siano dimensioni eccessive, ed il peso contenuto rispetto ad un comparto batteria molto efficiente (spesso per avere batterie performanti si deve optare per dispositivi decisamente pesanti e scomodi).

PRO

✔ Design
✔ Batteria
✔ Audio

CONTRO

✖ Fotocamera
✖ Benchmark
✖ Bordi poco ergonomici

Si divide tra Roma e Londra, sempre alla ricerca del modo migliore per fare soldi senza lavorare, si dedica all'alchimismo nutrizionale e alla costante ricerca della dieta magica che gli consenta di mangiare chili di gnocchi ai 4 formaggi senza ingrassare. Nel tempo libero appassionato di smartphone, PS3, diritto, finanza, ogni tipo di sport e... Snoopy.
  • Lilly Mont

    Io l’ho comprato ad aprile 2016 ( quello color oro) mi sono trovata bene fino a quando ho notato che si è aperto dietro.. sono andata in un negozio di riparazioni e mi hanno detto che si è gonfiata la batteria!!!! ho perso lo scontrino adesso che faccio?? non lo posso piu’ usare in quanto pericoloso !! NON DOVRESTE CAMBIARLA VOI A PRESCINDERE???? 329 EURO BUTTATI????

  • Samantha grande

    Io avrei da segnalare due problemi:segno di sblocco non riconosciuto in diverse occasioni e spegnimento involontario..mi ha costretto a sostituirlo visto le poche ore di vita..il secondo A3 identico problema!!!e possibile??cosa devo fare??