Default

Samsung Galaxy Note 4: la nostra prova hands-on!

Ott 15, 2014

author:

Samsung Galaxy Note 4: la nostra prova hands-on!

galaxy-note-4-featured

Ogni volta che ci troviamo ad entrare in contatto con una novità del mercato tecnologico, le aspettative sono molte, così come grande è la curiosità di entrare a contatto con un prodotto e conoscere tutte le sue caratteristiche. Questa curiosità e queste aspettative sono, poi, tanto più grandi quando si sa che ciò che si sta per scoprire e tenere in mano è destinato a diventare un gioiello del commercio internazionale.

È quello che ci è successo oggi, quando ci è stato data l’opportunità di venire a diretto contatto con il nuovissimo phablet di casa Samsung, il Galaxy Note 4. Di specifiche, riguardo questo dispositivo, che uscirà in Italia il prossimo 17 ottobre, si è sentito tanto parlare e quello che vogliamo offrirvi oggi, più che un articolo di riepilogo sulle caratteristiche tecniche di Note 4, è un insieme di impressioni che abbiamo potuto vivere da vicino. Al primo impatto, il design di Galaxy Note 4 si differenzia dal predecessore Note 3 per le linee, che appaiono leggermente più squadrate, soprattutto nella fascia laterale, dove l’intera banda in alluminio di Note 3 lascia spazio ad una sottilissima profilatura in acciaio, contorniata da una banda che prende il colore dello smartphone. L’estetica del Galaxy Note 4 sembra avere molta più continuità con Galaxy S5, piuttosto che al già citato Note 3. A farla da padrone è sicuramente il display, che, sia per le caratteristiche tecniche (risoluzione QHD, colori vivissimi e visualizzazione di altissima qualità) sia per le funzionalità di cui è mezzo, regalerà, a chiunque abbia il piacere di usufruirne, un’esperienza senza pari. Non c’è dubbio che ci troviamo di fronte ad un gran punto di forza di Note 4, un punto focale da cui parte ogni caratteristica di questo phablet.

La forza di Galaxy Note 4: S Pen

Chiamarlo phablet sembra anche un po’ riduttivo: avrete sicuramente sentito parlare della novità della S Pen, il pennino personalizzato che permette l’utilizzo di tante funzionalità. Lasciando la descrizioni di tali funzionalità al video di presentazione, che a breve sarà disponibile sul nostro canale YouTube, l’impressione che si ha scoprendo quello che S Pen permette di fare è, appunto, di non trovarsi più davanti ad un semplice phablet, ma piuttosto davanti ad uno smartphone-computer, sempre più vicino ad un PC e sempre più lontano da un semplice telefono. Note 4 è certamente un dispositivo adatto a chi ama “smanettare” e a chi vuole concentrare più di un terminale in un unico device. Assicurata è la compatibilità con altri terminali, in particolare con gli smartwatch Samsung, sia il prossimo Gear S, sia i suoi predecessori, che subiranno ad hoc un aggiornamento ed implementazione. Le funzionalità non si esauriscono, poi, tra quelle che il Galaxy Note 4 offre di default, o quelle downloadabili dallo Store, ma per chiunque acquisti questo dispositivo Samsung mette a disposizione moltissimi programmi e funzioni particolari, non presenti su altri terminali (tra le altre, Hancom Office, Kick, Deezer..). Le dimensioni, chiaramente, sono quelle piuttosto importanti di qualunque phablet, ma i 178 grammi di peso di Note 4 sono ammortizzati perfettamente nella tenuta e non appaiono affatto gravosi. Nelle situazioni di emergenza, come ad esempio quando si sia impossibilitato ad utilizzare il dispositivo con due mani, è possibile attivare una funzione che permette di rimpicciolire qualsiasi schermata, come se si avesse, invece di un display da 5.7 pollici, uno schermo di 5 pollici e addirittura meno, facilissimo da utilizzare con una sola mano.

galaxy-note-4-uso-a-una-mano

 

La connessione LTE di categoria 6, unica versione supportata in Italia (in altri Paesi sarà possibile anche trovare la versione con LTE 4), pur non essendo ancora retta dagli operatori di rete più comuni, è in diffusione ed è quindi a breve che si potrà godere della maggior velocità di navigazione mai provata prima.

galaxy-note-4-luminosita-display

Samsung ha voluto sicuramente demolire ogni ipotetica competizione sul mercato, puntando al massimo e all’ottimizzazione in ogni aspetto. Quale sarà la risposta del pubblico a questo tentativo solo il tempo potrà dircelo, ma siamo sicuri che l’utenza non tarderà a far sentire la propria opinione e, vista l’esperienza che abbiamo avuto l’onore di vivere oggi, a nostro parere non potrà che essere positiva. Per maggiori informazioni e per conoscere tutte le funzionalità e le specifiche del nuovissimo Samsung Galaxy Note 4, continuate a seguire sul nostro canale YouTube, dove a breve pubblicheremo un video di presentazione generale delle principali caratteristiche di Note 4.

galaxy-note-4-back-cover

 

La video-prova

Sempre in cerca di qualcosa di nuovo da scoprire, trova nella tecnologia un'eterna fonte di ispirazione. Attenta all'ambiente e al mondo che la circonda, è determinata a seguire le sue passioni.