News Smartphone

Samsung Galaxy Note Edge, specifiche tecniche del phablet con smart side

Set 3, 2014

author:

Samsung Galaxy Note Edge, specifiche tecniche del phablet con smart side

galaxy edge

Oggi, 3 Settembre 2014, non è solo il giorno del Samsung Galaxy S4. Questo fatto ci è confermato dalla casa produttrice stessa che ha deciso di presentare davanti ai nostri occhi proprio il Galaxy Note Edge ed ha deciso di farlo durante il medesimo evento di presentazione de Note 4 e del nuovissimo Gear S. Quello a cui stiamo assistendo ha dunque del sensazionale e per questa ragione non tardiamo a raccontarvelo senza però dimenticarci di sottolineare che si sta parando anche in questo caso di un phablet e che siamo sempre all’interno della ormai consolidata famiglia Note made in Samsung. Questo ci viene poi confermato, come vedremo in seguito, da molte similitudini in termini di specifiche. Inoltre prima di procedere alle sue caratteristiche vi facciamo presente che questo phablet verrà immesso sul mercato con tutta probabilità prima della fine dell’anno in corso.

Specifiche Tecniche

Il nuovo Galaxy Note Edge si basa internamente su sul fratello Galaxy Note 4 anche se a livello di schermo notiamo un evidente differenza visto e considerato il fatto che qui abbiamo ben 160 pixel in più (quelli corrispondenti alla barra laterali) in termini di risoluzione (sono dunque 1,600 x 2,560 pixel) e la cosa ci colpisce decisamente anche perché, come per il suo fratello, siamo in presenza di un display in QHD anche se lievemente ridotto essendo pari a 5.6 pollici e non a 5.7 pollici come invece accade per il Note 4.

Inoltre anche l’aspetto di questo device è diverso e lo è grazie soprattutto al suo sinuoso e piacevole lato curva al quale sono state aggiunte funzioni smart dato che è proprio esso che, a device bloccato, vi mostra le cosiddette Quick Glance info quali l’ora e le notifiche. Se poi andate a “svegliare” lo schermo allora potrete anche utilizzare altri importanti features, quali il timer, un righello vero e proprio o vari shortcut.

Ovviamente poi il divertimento non finisce qui visto che a dispositivo sbloccato si potrà ad esempio faro un rapidissimo switch tra la home e la pagina sulle app, aprire la cartella degli sms o la vostra rubrica e perfino il browser di internet e la fotocamera, il tutto sempre utilizzando il c,d. smart curved side di questo Samsung Galaxy Note Edge (si tratta del lato destro del phablet come potete apprezzare dalle foto proposte).

I presentatori spiegano poi come il Samsung Galaxy Note Edge a livello di ulteriori specifiche tecniche vi sia un processore Snapdragon 805 con LTE di categoria 6 od un processore Exynos 5433 con LTE di categoria 4 (proprio come avviene per il suo fratello Note 4), vi sia un sistema operativo Android 4.4.4, vi sia una ottima fotocamera principale da ben 16MP e vi sia in dotazione l’ormai famosa e polifunzionale S Pen. Ulteriore specifiche di questo Note Edge che ci vengono illustrate sono poi quelle inerenti alla sua batteria da 3,000mAh (lievemente inferiore rispetto a quella del Note 4 che è pari a 3,220mAh) ed alla porta USB che viene fornita su questo device e che è una USB 2.0 e non una USB 3.0 come invece accade per il Note 4.

Si divide tra Roma e Londra, sempre alla ricerca del modo migliore per fare soldi senza lavorare, si dedica all'alchimismo nutrizionale e alla costante ricerca della dieta magica che gli consenta di mangiare chili di gnocchi ai 4 formaggi senza ingrassare. Nel tempo libero appassionato di smartphone, PS3, diritto, finanza, ogni tipo di sport e... Snoopy.