News Smartphone

Samsung Galaxy S III potrebbe diventare un Windows Phone.

Mag 1, 2012

author:

Samsung Galaxy S III potrebbe diventare un Windows Phone.

Galaxy S III potrebbe essere usato per creare un Windows Phone.

Cominciano ad affiorare i primi dettagli, ormai quasi ufficiali, sul nuovo Galaxy S III che promette un elevato utilizzo in multitasking grazie al nuovo processore Exynos Quad Core. Sembra che Samsung stia lavorando proprio sulla base del suo nuovo smartphone per dare vita al “fratello gemello” del Galaxy S III, sfruttando le enormi potenzialità del suo terminale per supportare il nuovo sistema operativo mobile di Microsoft, conosciuto come Windows Phone 8.

 

Focus sul nuovo Windows Phone Samsung.

Focus S II, sembra essere proprio questo il nome del nuovo smartphone che supporterà Windows Phone 8, erede del vecchio Focus (uno dei primi smartphone con Windows Phone) che ha riscosso un ottimo successo ed ha dato vita quindi al nuovo progetto della casa coreana. L’uscita è prevista nell’ultimo trimestre del 2012, all’incirca entro il mese di Ottobre, ma al momento parliamo solo di rumors e voci di corridoio, non c’è ancora nulla di ufficiale, ma i rumors si allargano anche alle specifiche tecniche che dovrebbe avere il nuovo smartphone:

  • Schermo HD da 4.7 pollici
  • Processore Quad Core Exynos
  • Supporto LTE
  • Fotocamera posteriore da 12 megapixel ed anteriore da 2 megapixel
  • Pulsante dedicato per la fotocamera
  • Supporto Samsung Cloud

 

Ovviamente la scocca del telefono verrà rivisitata con l’aggiunta dei tasti classici di ogni Windows Phone e con l’impiego di un tasto dedicato esclusivamente alla fotocamera. Il supporto previsto per un eventuale lancio sul mercato sarebbe garantito da AT&T, Verizon e Sprint con completo utilizzo delle reti LTE (meglio conosciuta come linea 4G). Troppi dettagli per delle semplici voci di corridoio.

Se tutto ciò fosse vero, Samsung andrebbe a fare concorrenza anche sul versante Microsoft, lanciando uno smartphone in grado di spaventare Nokia ed HTC e costringendoli ad una controproposta quasi immediata. Rimanete sintonizzati con noi per eventuali conferme o smentite.

 

via